Playstation 3: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
Domande e Risposte dal vivo con la redazione di Everyeye
Rayman 3 HD > Recensione
13 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Rayman 3 HD - Recensione

Inviato il da Lorenzo "Kobe" Fazio
Dopo essere stato relegato a semplice comparsa, finanche a mero prestanome, negli spin-off dedicati ai folli conigli urlanti, Rayman è tornato con prepotenza e un pizzico di superbia nel mondo dei platform in veste di protagonista indiscusso. Rayman Origins, pubblicato originariamente su Xbox 360, ci ha prima sorpresi, poi lasciati senza fiato. Al gameplay profondo e vario, faceva eco un comparto grafico-sonoro semplicemente commovente. Il risultato, in breve, era uno dei platform più riusciti degli ultimi anni, tanto da pareggiare e superare perfino Donkey Kong Country Returns, prematuramente eletto reggente del genere dell’attuale generazione di console.
Evidentemente incoraggiata dall’ottimo risultato raggiunto, sebbene le vendite non abbiano reso giustizia a cotanto splendore, Ubisoft ha deciso di riproporre un’altra grande avventura della sua melanzana antropomorfa: quel Rayman 3: Hoodlum Havoc, che nell’ormai lontano 2003 seppe degnamente sopperire alla già allora cronica mancanza di fieri rappresentanti del platform.
Eppure bisogna approcciarsi con estrema calma e razionalità a una riproposizione di questo genere. Sarà capitato a tutti almeno una volta di aver riletto un libro o riguardato un film, tanto apprezzato in gioventù, e di averne pesantemente ridimensionato il giudizio. Con i videogiochi questo processo è ulteriormente acutizzato dal veloce invecchiamento di grafica e meccaniche del gameplay, che soprattutto nei giochi 3D si fa sentire anche a distanza di pochi anni.
 
Eroi comici
Rayman 3 HD - recensione - PS3 Rayman 3 HD è un platform 3D che abbandona l’utilizzo di una mappa o di una hub principale, come lo era il castello della Principessa Peach in Super Mario 64, per proporci una sequela di livelli che sviluppano di pari passo il semplice ma efficace intreccio narrativo.
La pace che regna nel Crocevia Dei Sogni, terra abitata dalla melanzana antropomorfa e da tutta una serie di strambe creature, viene rotta quando André, un Lum rosso, un po’ per noia un po’ per prepotenza, decide di dare sfogo a tutta la sua cattiveria. Imprigiona ignare e indifese creature e crea velocemente un esercito di suoi simili con cui estende il suo dominio in lungo e in largo. Manco a dirlo, uno dei pochi che sfugge all’assoggettamento è proprio Rayman, il quale si sobbarca il difficile compito di riportare tutto alla normalità.
La trama non propone nulla di inconsueto, né di particolarmente ricercato, risolvendosi in una serie di passaggi utili ad avvicinare il nemico e a sconfiggerlo definitivamente. Eppure uno degli aspetti più riusciti della produzione, e che meno risente del passare del tempo, è proprio quello narrativo. Ciò non è dovuto ai temi toccati, tanto meno alla caratterizzazione dei personaggi principali, quando ai dialoghi semplicemente esilaranti che scandiscono l’azione. La quantità di doppi sensi e battute sfornate è davvero esorbitante e vi capiterà di dover interrompere il gioco, presi come si è dallo sbellicarsi dalle risate. La riuscita della vena comica di Rayman 3 HD si deve anche all’ottimo doppiaggio in italiano. Le voci degli attori si fondono a meraviglia con il personaggio che interpretano e la qualità della recitazione è indiscutibile.
Platform di mezz’età
Rayman 3 HD - recensione - PS3 Dal punto di vista del gameplay, di contro, il fattore tempo ha giocato qualche scherzetto alla creatura Ubisoft. Lo diciamo chiaramente una volta per tutte: ai tempi della sua uscita Hoodlum Havoc era uno dei migliori platform disponibili e seppe fare la felicità di tutti coloro che spesero il proprio tempo in sua compagnia. Oggi come oggi, questa sua declinazione in HD, è sicuramente divertente e godibile, ma, come è lecito aspettarsi, fatica in certi aspetti che paiono inesorabilmente invecchiati.
Il fulcro dell’esperienza, oltre al saltellare di piattaforma in piattaforma e mettere fuori gioco gli adepti di André con i pugni voltanti di Rayman, ruota intorno a speciali power-up. In tutto sono cinque e ognuno dona per una manciata di secondi specifiche abilità al nostro. Potrete, ad esempio, sfruttare delle ganasce per appendervi ad alcuni elementi dello scenario, prendere quota grazie a delle eliche o sfondare porte altrimenti indistruttibili. Sulla base di questi power-up si sviluppano tutta una serie di enigmi e boss fight capaci di sfruttare intensamente la materia grigia e l’abilità con il pad. In questo Rayman 3 HD riesce a stupire e appassionare.
Dove si sente maggiormente il peso dell’età è nel level design che impallidisce nei confronti di produzioni più moderne come Super Mario Galaxy, senza citare lo splendido Rayman Origins che sfrutta meccaniche 2D e quindi completamente diverse. Muoversi tra bizzarre foreste e buie paludi resta un’attività piacevole, ma il tutto sa maledettamente di già visto e di poco coraggioso. E’ un giudizio ingiusto ovviamente, visto che stiamo pur sempre parlando di un titolo del 2003, ma attualizzandolo non si può soprassedere su tali considerazioni. I nostalgici si emozioneranno riconoscendo elementi di level design allora tanto in voga e capaci di divertire genuinamente. I videogiocatori contemporanei potrebbero invece trovare eccessivamente sotto tono e ripetitivi alcuni passaggi.
Anche il sistema di controllo denuncia l’età anagrafica del prodotto. Generalmente preciso, denota una certa legnosità e qualche imbarazzo di troppo tra un salto e l’altro. Anche in questo caso non è nulla di preoccupante o capace di influenzare eccessivamente l’esperienza, ma i più giovani dovranno scendere lievemente a compromessi.
Qualche imprecisione anche nelle telecamere, a volte troppo pigre nel seguire decentemente l’azione, seppur generalmente all’altezza della situazione.

Tirando le somme, Rayman 3 HD, dal punto di vista del gameplay, è un titolo che pretende qualche sacrificio, ma risulta tutt’ora capace di regalare soddisfazioni e divertimento.
Graficamente siamo ampiamente sopra la sufficienza, pur tenendo conto delle solite raccomandazioni. L’aggiornamento all’alta definizione è stato effettuato in maniera complessivamente soddisfacente. Si ravvisa qui e lì qualche texture meno definita del solito, ma la generale assenza di aliasing, i colori brillanti e le ottime animazioni di Rayman e compagnia bella fanno dimenticare qualche ovvio scivolone.
Dal punto di vista del sonoro già ci siamo espressi sull’ottimo doppiaggio. Buone anche le musiche e gli effetti. Anche in quest’ambito l’invecchiamento c’è e si sente, ma tecnicamente la rimasterizzazione dell’audio ha portato indubbi benefici.
Per quanto riguarda la longevità, Rayman 3 HD è capace di offrire circa una ventina di ore di intrattenimento grazie ai livelli presenti. E’ poi possibile dedicarsi alla raccolta di tutti gli sbloccabili, utili per mettere le mani su filmati extra e piccoli minigiochi, come una rilettura del tennis e un brevissimo, ma delizioso, platform 2D. Di carne sul fuoco insomma, ce n’è a sufficienza.
Rayman 3 HD è platform dall’indubbio valore, capace di divertire ed entusiasmare il suo pubblico.
Vanno però fatte diverse considerazioni. E’ un gioco indubbiamente invecchiato e, al di là dell’upgrade grafico, non ha subito alcun power-up contenutistico. Ciò significa che chi lo ha già spolpato all’epoca, e ne possiede tutt’ora una copia fisica e funzionante, avrà pochi motivi validi per considerarne l’acquisto.
Allo stesso tempo i neofiti dovranno scendere a patti con un fisiologico invecchiamento che ha colpito in modo particolare il sistema di controllo e il level design.
Potenzialmente insomma, Rayman 3 HD è un titolo che potrebbe scontentare e ammaliare qualsiasi videogiocatore. Ciò che è certo è che la creatura Ubisoft possiede carattere e resta un buon platform anche nel 2012.
VOTOGLOBALE7
Lorenzo "Kobe" Fazio ama il basket, o per meglio dire i Los Angeles Lakers, l’Hip Hop e il teatro. Dopo aver rincorso la carriera del finto regista, dal 2007 si spaccia anche per finto esperto di videogiochi scrivendo su Everyeye.it. Lo appassionano le belle storie e gli stili visivi ricercati. Cercatelo su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

INVIA COMMENTO

Rayman 3 HD

Disponibile per: XBOX 360 | PS3
Genere: Avventura
Sviluppatore: Ubisoft
Distributore: Distribuzione digitale
Costo Digidelivery: 9,99
Pegi: 3+
Lingua: Tutto in Italiano
Data di Pubblicazione: 21/03/2012
Rayman 3 HD
7
7
8
7.5
22 voti
7.1
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Screenshot
Artwork
Scansioni
Wallpaper
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC PI:05619350720
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD