Playstation 3: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
The Walking Dead - Un nuovo giorno > Recensione
31 Commenti
Stampa
+0
     

The Walking Dead - Un nuovo giorno - Recensione

Inviato il da Adriano Della Corte
5 appuntamenti mensili
L'avventura di The Walking Dead si articola in cinque episodi che saranno pubblicati a cadenza mensile per PC, Mac, Xbox Live, PSN e dispositivi iOS. La serie è acquistabile su PC al prezzo di 24,99€. Su Xbox Live e PSN ogni episodio costerà 5€; sul PS Store potrete inoltre acquistare il Season Pass, che a 19,99€ vi offrirà tutti e cinque i capitoli ed un tema XMB gratuito.
Dopo aver dato nuova linfa ad avventure grafiche come Sam & Max e Monkey Island, lo studio TellTale Games ha annunciato nel corso degli ultimi anni una serie di titoli accomunati dalla volontà di riproporre in chiave ludica alcune delle più famose serie cinematografiche e televisive. Un lavoro che ha spinto la compagnia a calcare nuove strade, per riuscire nel difficile compito di trasportare mondi con un'identità ben affermata nei contesti e nelle dinamiche più "costrittive" del genere punta & clicca. Purtroppo i primi frutti di queste collaborazioni cross-mediali sono stati troppo altalenanti: la saga "Back to Future" ha rivisitato in maniera piuttosto originale le avventure di Marty McFly e Doc, ma altrettanto non è riuscita a fare l'avventura ispirata al film Jurassic Park, che ha annoiato il giocatore con un poco convincente gameplay basato su quick time event.
L'avventura episodica dedicata a The Walking Dead, serie a fumetti creata da Robert Kirkman, sarà quindi la prova del 9 per la nuova strategia attuata da TellTale. Dopo il successo del serial TV, l'idea di un'avventura interattiva tra zombie ed esseri umani esasperati dalla caduta di ogni sicurezza è apparsa fin da subito allettante, ma al tempo stesso di difficile attuazione.
Come potete leggere dalla recensione del primo episodio della serie - "Un nuovo giorno" - il risultato raggiunto è molto interessante!
Everyeye.it Player
Redenzione tra gli Zombie
La storia di questa avventura è ambientata prima degli eventi descritti dal fumetto. Siamo nei primi giorni dallo scoppio dell'epidemia Zombie, e Rick Grimes è ancora in coma in ospedale. Lee Everett, uomo accusato di aver assassinato il compagno della sua ex-moglie, è in viaggio verso il penitenziario di Atlanta, ma il destino beffardo ha in serbo per lui un lungo percorso di redenzione in un mondo devastato dai non-morti. Uno zombie taglia la strada alla volante, e Lee si ritrova libero, ma imprigionato in una realtà dove l'unica legge vigente è quella sopravvivenza. Dopo essere uscito un po' ammaccato ma incolume dall'incidente, Lee incontrerà Clementine, una bambina di 8 anni rimasta da sola al mondo. A causa delle circostanze, ben presto i due stringono un forte legame che li porterà ad aiutarsi a vicenda. Lee saprà difende Clementine dall'attacco degli zombie, mentre la ragazzina potrà essere per Lee un modo per redimersi da ciò che ha compiuto. I due si uniranno presto ad un gruppo di sopravvissuti nel tentativo di non venire travolti dall'inarrestabile declino dell'umanità.
Il contesto narrativo dell'avventura ricalca dunque la struttura corale dell'opera a fumetti, fatta da personaggi che, con il loro bagaglio di esperienze, rappresentano le varie sfaccettature dell'animo umano esasperato dalle avversità.
Brainsss...
Con The Walking Dead TellTale continua la sua strada nel rivisitare il genere "punta e clicca": abbandonati i QTE predominanti ed invasivi di Jurassic Park, lo studio ha realizzato una struttura di più ampio respiro, in cui i dialoghi fanno da pilastro portante.
Il giocatore comanderà i movimenti di Lee con l'analogico destro, mentre con la leva di sinistra muoverà sullo schermo un cursore a croce. Quando questo di poserà su alcuni punti di interesse, mostrerà le diverse azioni che Lee potrà svolgere, assegnate ai quattro tasti frontali del controller.
Il livello di interazione con gli oggetti che ci circondano nella fasi esplorative è tuttavia basilare. Non esiste un vero e proprio inventario: gli oggetti raccolti saranno a disposizione di Lee a seconda dei punti di interesse che andremo a selezionare. Tutti gli elementi necessari per risolvere i problemi e proseguire con la storia sono sempre a portata di mano, ed in questo The Walking Dead appare un'avventura grafica lineare,
"TellTale ha sacrificato il senso di sfida a favore di una narrativa più scorrevole: il titolo è un racconto che fa dell'interazione con gli altri personaggi la chiave di volta dell'esperienza ludica."
con un livello di difficoltà tale che anche i meno esperti possano vivere il racconto senza il timore di bloccarsi per enigmi troppo complessi. Il gameplay si compone anche di fasi dove la componente action prende il sopravvento, ma anche qui le meccaniche di gioco si basano su espedienti poco elaborati.
Se subiremo un attacco da uno zombie, potremo divincolarci dalla sua presa eseguendo un QTE premendo ripetutamente un tasto, oppure muovere velocemente il cursore sullo zombie per dare un calcio o pugno ben assestato ai putridi resti che tentano di affondare le loro fauci nella nostra carne.
TellTale ha scelto dunque di sacrificare il senso di sfida a favore di una narrativa più scorrevole: chi si aspetta dunque un'avventura grafica vecchia scuola, con oggetti da manipolare e combinare, momenti di riflessione e sperimentazione prima di trovare una soluzione ad enigmi che stuzzicano il pensiero laterale, potrebbe rimanere deluso dal prodotto confezionato dal team di sviluppo.
Chi acquista The Walking Dead si troverà di fronte ad un racconto, che fa dell'interazione con gli altri personaggi la chiave di volta dell'esperienza ludica.
Aperti al dialogo
Questi zombie parlano inglese
The Walking Dead è un videogioco che fa dei dialoghi una delle componenti principali di tutto il gameplay. Come tutte altre produzioni TellTale, il titolo è localizzato in inglese, con la possibilità di visualizzare i sottotitoli dei dialoghi. Vista la rapidità con cui dovrete rispondere a certe domande, per avere la piena consapevolezza delle vostre scelte è necessaria una buona conoscenza della lingua, altrimenti risulterà davvero difficile comprendere ciò che accade.
Ricalcando la struttura del fumetto, il videogioco di The Walking Dead pone l'attenzione non solo sui due protagonisti principali, ma su un intero gruppo di persone che si ritrova a fronteggiare insieme la minaccia zombie. Per fare questo, TellTale ha realizzato una complesso sistema di scelte, la cui peculiarità sta nel fatto che ogni nostra decisione, ogni nostro comportamento verso gli altri componenti del gruppo, andrà ad influenzare il corso della storia, non solo del singolo episodio, ma dell'intera serie. E' una struttura che lavora su più livelli narrativi, e che fa dei dialoghi il principale strumento decisionale. Durante le chiacchierate con gli altri componenti del gruppo, potremo ad esempio fornire dettagli sul passato di Lee, oppure nascondere la nostra vera identità e fornire informazioni false. Potremo prendere le parti di qualcuno durante accese discussioni, o difendere esclusivamente i nostri interessi. Infine, saremo messi di fronte a decisioni difficili e a scelte morali, che comporteranno scelte obbligate dai risvolti inaspettati. A rendere tutto ancor più coinvolgente è la presenza di risposte con un timer allegato. Nelle situazioni più concise, avremo infatti solo una manciata di secondi per scegliere le parole da pronunciare o l'azione da svolgere. L'obbligo di dare una risposta in breve tempo metterà alla prova la nostra facoltà decisionale nei momenti d'emergenza.
Tutti gli elementi di questo sistema andranno a comporre le reazioni, i dialoghi e gli eventi narrati nei vari episodi. Ovviamente, con un solo capitolo a disposizione, è ancora difficile valutare la profondità di questa struttura narrativa. All'interno di "Un nuovo giorno" sono presenti diversi bivi, con effetti più o meno marcati che diversificano apparentemente i legami e gli equilibri tra Lee e i vari personaggi. Sebbene ci siano nel capitolo due scelte importanti che vanno a modificare sostanzialmente alcuni elementi narrativi, l'epilogo è rimasto tuttavia invariato, a prescindere dalle nostre scelte. Solo con la pubblicazione dei prossimi episodi vedremo se le nostre decisioni porteranno ad una più marcata diversificazione del racconto.
Oltre a questa particolare caratteristica, uno degli aspetti che ci ha piacevolmente sorpresi è come la sceneggiatura rispecchi a pieno non solo le atmosfere, ma anche le tematiche mature trattate dall'opera originale di Kirkman. Il dubbio che TellTale potesse aver trattato con leggerezza il profondo ritratto dell'umanità dipinto nel fumetto è svanito dopo alcune scene dal grande impatto emotivo all'interno dell'episodio.

Cosa sarete disposti a fare pur di salvarvi la pelle? E se le cose si mettono male, sarete sopraffatti dagli eventi o sarete in grado di prendervi la responsabilità di fare scelte anche per gli altri? Se foste costretti a salvare solo una persona, in base a quali criteri scegliereste? Sono tutte domande a cui dovrete dare una risposta durante il gioco: la sensazione di essere catapultati in prima persona nel macabro mondo dipinto nel fumetto è tangibile, e questo fa del videogame un'esperienza molto interessante per tutti gli appassionati della serie. A rendere il titolo un must per i fan anche la presenza di personaggi e ambientazioni tratte dalle vicende di Rick Grimes: potremo incontrare Shaun, il figlio del fattore Hershel Greene, ancora in vita, e fare la conoscenza di Glen prima che si unisse al gruppo di Rick. Piccole cose, che fanno comunque piacere ai fan sfegatai del fumetto.
Dal fumetto allo schermo TV
The Walking Dead - Un nuovo giorno - recensione - PS3 Un altro punto a favore per l'opera di TellTale è il comparto grafico e la regia. Lo studio ha sfruttato una tecnica di cell-shading in cui le ombre e i contorni simulano le linee di china di una tavola del fumetto. Sebbene il tratto non sia fedele a quello di Charlie Adlard, con uno stile che vira più sul "cartoon" tipico delle altre avventure sviluppate dallo studio, il risultato finale funziona, grazie anche ad un uso dei colori che dona agli ambienti la giusta tonalità, e ad animazioni facciali che danno una perfetta espressività ai personaggi.
Ottimo anche il doppiaggio originale: i vari attori hanno saputo dare la giusta caratterizzazione ai personaggi nelle diverse situazioni che andremo ad affrontare. Per quanto riguarda la longevità, l'episodio offre circa un'oretta di gioco: come detto in precedenza gli enigmi e le sfide non saranno insormontabili, e la narrazione procede spedita senza troppe battute d'arresto. Tuttavia, l'ottima sceneggiatura vi terrà incollati allo schermo per tutto il tempo, e sarete invogliati a portare avanti diversi salvataggi per scoprire come la storia si evolve effettuando scelte e azioni differenti.
Il primo episodio dell’avventura di The Walking Dead potrebbe deludere chi si aspettava un punta & clicca incentrato su una elaborata risoluzione degli enigmi. Il prodotto confezionato da TellTales è di tutt’altra fattura: si tratta di un racconto interattivo basato sui rapporti umani influenzati dalle azioni del giocatore, messo nella condizione di effettuare velocemente scelte scomode e difficili.
Con “Un nuovo giorno” TellTale è riuscita nel difficile intento di ripropone nel videogioco i vari elementi che hanno reso l’opera di Kirkman un successo conclamato: tematiche mature proposte con la brutalità tipica del racconto a fumetti, protagonisti “umani” che creano un legame empatico con giocatore, ed un perfetto livello di immedesimazione e coinvolgimento. In attesa di approfondire la valutazione sul comparto narrativo della serie, questo prologo ci ha convinti: il videogioco di The Walking Dead è un prodotto pensato appositamente per i fan, capace di intrattenere in maniera originale chi è rimasto affascinato dai fumetti e dalla serie TV.
VOTOGLOBALE8
Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

INVIA COMMENTO

The Walking Dead - Un nuovo giorno

Disponibile per: PC | XBOX 360 | PS3 | iPad | iPhone
Genere: Avventura Grafica
Sviluppatore: Telltale Games
Distributore: Distribuzione digitale
Costo Digidelivery: 4,99€
Lingua: Tutto in Inglese
Sito Ufficiale: Link
Data di Pubblicazione:
PC: 24/04/2012   
PS3: 25/04/2012   
XBOX 360: 27/04/2012   
iPad: 26/06/2012   
iPhone: 26/06/2012   
The Walking Dead - Un nuovo giorno
8
7
7
8
32 voti
7,1
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
The Walking Dead - Un nuovo giorno: Elenco Topic Ufficiali
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC PI:05619350720 - Playstation 4
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD