Playstation Vita: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
Luftrausers > Recensione
8 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Luftrausers - Recensione

Inviato il da Francesco Fossetti
Luftrausers è uno di quei giochi da cui non ci si stacca più. Cominciare una partita significa perdersi in un infernale gorgo di proiettili, in una spirale di imprecazioni e staccate al limite, trascinati dalla voglia morbosa di battere l'ultimo hi-score.
Luftrausers è un arcade senza compromessi, semplice e bellissimo, magnetico e assuefacente. E del resto non ci si poteva aspettare davvero nulla di più, dal team che ha dato i natali a Super Crate Box, altro mefistofelico esponente di quella categoria di titoli da “altri cinque minuti e poi basta”.
Sintetico nel gameplay e nel colpo d'occhio, martellante, il nuovo di Vlambeer (pubblicato su Pc, PsVita e Ps3 dall'instancabile publisher Devolver) è uno di quei titoli che non dovrebbero mancare nella ludoteca di nessun appassionato: perché non solo ci ricorda da dove viene il nostro media, ma ne riscopre anche il valore ludico più limpido e puro.
Acrobazie letali
Luftrausers - recensione - PSVita Entrare in partita è semplice come premere un tasto. Basta appoggiare il dito sul D-Pad per vedere il nostro bidimensionalissimo aeroplano lanciarsi nei cieli virati seppia in cui si consumerà la sua carneficina. Il sistema di controllo è ridotto all'osso: si accelera con una freccia direzionale, si ruota con altre due, e si spara con uno dei tasti della pulsantiera frontale. Luftrausers è in buona sostanza tutto qui, ed è anche grazie a questa esibita immediatezza che si lascia giocare quasi compulsivamente. L'aspetto più interessante del titolo Vlambeer, tuttavia, è questa sua capacità di prendere le distanze dal canone degli shoot'em up a scorrimento, scombussolando regole che sembravano marchiate a fuoco nel DNA del genere. In Luftrausers il primo elemento con cui bisogna imparare a fare i conti è la forza di gravità, che ci trascina giù, verso la superficie minacciosa del mare, da dove navi, corazzate e sottomarini ci stanno bersagliando impunemente. Il sistema di spostamento assomiglia, a livello concettuale, a quello di un modernissimo Lunar Lander, solo che qui l'estensione dello stage (una “striscia continua” com'era in Defender) ci permette di lasciarci in folli accelerate oltre che in manovre “di fino”. Imparare a conoscere la fisica di gioco, correggere al volo le traiettorie, lasciarsi andare e poi ripartire a pochi millimetri dall'impatto con una portaerei nemica, è la prima delle necessità del giocatore. Che, una volta metabolizzate le regole di Luftrausers, potrà esibirsi in una serie interminabile di acrobazie, lasciandosi inseguire da stormi di caccia per poi girarsi all'improvviso e scagliarsi contro di loro, o ancora tuffandosi in picchiata nel mare per perforare a tutta velocità le carene delle torpediniere.

In Luftrausers, infatti, anche il velivolo stesso può essere usato come un'arma letale, per tranciare di netto gli avversari al prezzo di una parte dell'energia. Questo aspetto è legato alla capacità del nostro aereo di rigenerarsi automaticamente, ma solo nei momenti in cui non sta facendo fuoco.
Non c'è una smartbomb, in Luftrausers, ed i pochi minuti in cui si consumano le partite si trasformano quindi in un inferno di esplosioni, spari a raffica e improvvise deviazioni per schivare selve di proiettili. Abilità e riflessi sono l'unica cosa che serve, non solo per eseguire le tortuose evoluzioni che ci portano lontano dai guai, ma anche per dosare in maniera inappuntabile assalti frontali e fughe rapidissime, necessarie per dare il tempo al nostro “rauser” di rimettersi in sesto.

La sintetica perfezione arcade del gameplay di Luftrausers, viene poi incasellata in una struttura di gioco che riesce a valorizzare e mettere in mostra l'estrema varietà di strategie e soluzioni che è possibile adottare. Superando infatti le prove di abilità proposte sotto forma di piccole “quest”, è possibile sbloccare progressivamente nuove armi, motori e carlinghe per assemblare il nostro mezzo. Combinando questi tre elementi nell'hangar vengono fuori velivoli assai stravaganti: aerei che procedono “a singhiozzi”, usando proiettili come propellente, oppure rauser capaci di infilarsi sott'acqua senza subire danni, e altri che sacrificano un po' di resistenza ai proiettili per avere un'eccezionale resistenza agli urti, trasformandosi di fatto in spietati kamikaze.
Luftrausers vi spingerà a sperimentare tutte le combinazioni, non solo per vedere gli improbabili nomi che il team di sviluppo ha assegnato ad ogni mezzo, ma anche per superare il set di missioni unico per ciascun componente. Ovviamente il vero motore dell'esperienza di gioco è sempre quello legato al punteggio: massimizzare lo score e cercare di resistere più a lungo possibile nei cieli di piombo di Luftrausers è quello che vi spingerà ad assemblare l'aereo dei vostri sogni, tornando a giocare insistentemente e con metodo al titolo Vlambeer.
Una delle grandi qualità di Liftrausers è proprio quella di saper “acchiappare” anche chi solitamente è poco sensibile al fascino dell'hi-score. Il senso di sfida sempre elevato, le soddisfazioni che una manovra ben riuscita è in grado di elargire, e soprattutto la possibilità di provare e riprovare con set-up ogni volta diversi riescono a creare un'alchimia veramente eccezionale. Ci si mette anche lo stile minimale, pulitissimo ma espressivo, che con i suoi colori virati seppia sembra quasi una sbiadita fotografia arrivata direttamente dagli anni quaranta. La pixel art di Luftrausers dipinge una strana versione alternativa del secondo conflitto mondiale, con folli scienziati che assemblano tremende macchine da guerra e dirigibili immensi che oscurano il cielo.
Luftrausers è un'eccezionale declinazione degli shoot'em up arcade: un titolo massacrante e punitivo, ma anche per questo in grado di elargire estreme soddisfazioni, in momenti tesi e adrenalinici che sapranno esaltare la prontezza e l'abilità del giocatore. Si tratta di un titolo che mette in campo solo il suo gameplay, immediato e frenetico, ossessivo e assuefacente. La struttura di base permette di assemblare diverse tipologie di aerei, cercando poi di metabolizzarne i comportamenti: ogni arma e ogni motore ha le sue funzioni, e l'approccio di ciascuno dei brevissimi match dev'essere differente, e ponderato sulla base delle caratteristiche del mezzo. E' facile restare invischiati nell'eccezionale formula di gioco di Luftrausers, maledicendo quella missione che proprio non ce la fate a portare a termine perchè non riuscite a mantenere al massimo il contatore della combo. Ma è ovvio che, per quanto trascinante possa essere l'impostazione complessiva, chi proprio non sopporta il culto dell'hi-score e la filosofia arcade potrebbe trovare pochi stimoli.
C'è da dire però che l'estrema immediatezza del gioco e la brevità delle partite, ma anche un comparto artistico minimale e intrigante, fanno tanto per rendere Luftrausers un prodotto universale, con cui davvero tutti i giocatori possono divertirsi appena hanno anche solo due minuti a disposizione. Dategli una chance, eventualmente provando la semplice versione flash sul sito ufficiale: potreste restare ammaliati dalla cadenzata e ipnotica pioggia di proiettili che sferza i cieli di Luftrausers, ovviamente virati seppia.
VOTOGLOBALE8
Francesco Fossetti scrive di videogiochi -fra una cosa e l'altra- da più di dieci anni, e non ha ancora perso la voglia di esplorare il mercato con vorace curiosità. Ammira lo sviluppo indie e lo sperimentalismo, divora volentieri tutto il resto. Lo trovate su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

INVIA COMMENTO

Luftrausers

Disponibile per: PSVita | PC | PS3
Genere: Arcade
Sviluppatore: Vlambeer
Publisher: Devolver Digital
Data di Pubblicazione: 21/03/2014
Luftrausers
7
8.5
8
7
6 voti
7.3
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Screenshot
Artwork
Scansioni
Wallpaper
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC - Partita Iva :05619350720
Link Utili: Redazione | FAQ | Contatti | Lavora | Adv | Partners
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD