Nintendo Wii: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
Si regalano in diretta i biglietti per il Party GamesWeek
Mangia Tutto > Recensione
1 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Mangia Tutto - Recensione

Inviato il da Adriano Della Corte
Namco Bandai è sicuramente una delle software house più avvezza nel creare giochi atipici e poco convenzionali, conditi molto spesso da quel "non sense" orientale, che molto spesso lascia noi occidentali interdetti. Famosi sono i titoli appartenenti alla serie Katamari, dove lo scopo principale e far rotolare una sfera lungo dei livelli raccogliendo oggetti di ogni tipo per farla aumentare di dimensioni. Questa volta, il team presenta per Nintendo Wii "Mangia Tutto" ("The Munchables" il titolo originale), un'avventura dove due diversi gameplay, raffigurabili scegliendo due titoli chiave, Pac-Man e lo stesso Katamari, si fondono insieme, creando un platform game con molteplici influenze dal mondo arcade.
I piccoli Mangia Tutto tastano sulla loro pelle questo innesto, facendoci gustare un menù a base di ortaggi e verdure di mastodontiche dimensioni.
Quando le verdure fanno male...
In una galassia lontana lontana, sullo sperduto Pianeta della Fame, vivono pacificamente delle piccole e tenere creature perennemente avide di cibo: i Mangia Tutto. Il pianeta in questione non è altro che un gruppetto di atolli collegati tra di loro da arcobaleni: su ognuno di essi è stato posto dal vecchio saggio del Pianeta un globo leggendario. Questi antichi artefatti hanno il potere di dare energia e infinite vivande al popolo dei Mangia Tutto, che vivono quindi la loro vita in maniera molto spensierata. Fino a quando un brutto giorno piomba sul pianeta un UFO, dal quale escono frotte di pirati spaziali chiamati "mostri Tabemon", dalle forme molto simili a frutta e ortaggi. Gli alieni rubano tutti i globi leggendari ed utilizzano la loro energia per diventare assai più grandi e potenti. Il vecchio saggio, vista la situazione critica, è in pieno panico è sta per alzare bandiera bianca, ma si accorge che i mostri Tabemon sembrano essere una pietanza molto appetitosa per i Mangia Tutto. Decide quindi di sguinzagliare i suoi migliori assistenti e incarica Masticatore e Sgranocchio - questi i nomi dei due Mangia Tutto - di recuperare tutti i globi per salvare il pianeta ed il destino di tutta la loro popolazione.
Much Bigger, Much Hunger!
Mangia Tutto - recensione - Wii Lo scopo principale di Mangia Tutto, e portare la - inizialmente - piccola creatura che comanderemo lungo tutti i 3 livelli presenti su ogni isola del Pianeta, per recuperare il globo leggendaio. Ogni schema sarà ricco di Tabemon pronti a difendere il globo, e toccherà a noi farci spazio tra di loro fagocitandoli con avidità. All'inizio del livello il nostro Mangia Tutto avrà piccole dimensioni, valutate da un sistema di livelli ben visibile sulla loro testa; allo stesso modo ai nemici sarà assegnato un livello, a seconda della loro stazza. Regola fondamentale del gioco è che un Mangia Tutto può mangiare un Tabemon solo se questo è di livello uguale o inferiore a lui. Più mostri mangeremo più il nostro livello aumenterà, permettendoci di fagocitare nemici sempre più grandi, e di aumentare le nostre dimensioni che ci agevoleranno nella esplorazione della mappa del livello. Mangiare i Tabemon inoltre riempirà anche il nostro stomaco, raffigurato alla destra dello schermo: ogni volta che si riempirà con i nostri pasti, il nostro Mangia Tutto si evolverà cambiando aspetto.
Ovviamente non sempre saremo in grado di aumentare notevolmente la nostra taglia, e nel caso ci trovassimo di fronte ad un nemico di livello superiore al nostro, l'unica cosa possibile da fare - non potendolo mangiare - è quello di attaccarlo. Attaccare un Tabemon più grande di noi comporterà lo scomponimento del nemico in tanti Tabemon di taglia più piccola, assai più facili da mangiare. Altra cosa importante è evitare l'attacco di un nemico: nel caso in cui verremo colpiti il nostro Mangia Tutto si rimpicciolirà di colpo, e incomincerà ad agitarsi velocemente. Dovremo scuotere il Wiimote per uscire da questa situazione, prima che un'altro attacco ci colpisca: nel caso in cui non riuscissimo ad evitarlo il nostro Mangia Tutto perirà decretando Game Over e dovremmo ricominciare il livello dall'inizio.
Ogni isola è composta da 3 livelli, e per ognuno di essi il nostro Mangia Tutto dovrà svolgere delle determinate missioni. I primi due sono composti da livelli esplorabili in cui molto spesso ci verrà chiesto di raggiungere un determinato luogo, eliminare tutti gli Ufo o i radar alieni, o (come nel caso del secondo stage) eliminare uno dei Capi dei Pirati, un Tabemon di grandi dimensioni.
L'ultimo dei tre livelli è dedicato alla battaglia contro un Boss custode del globo leggendario in una arena, in cui dovremo essere capaci di scovare il suo punto debole, divorare le sue parti e fagocitarlo. Alla fine di ogni livello il nostro Mangia Tutto espellerà globi d'energia, che non saranno altro che il nostro punteggio e ci verrà assegnato un voto a lettere. Più mangeremo Tabemon in sequenza più l'indicatore dei pasti aumenterà, grazie ai dei bonus dovuti alle nostre combo, e di conseguenza anche il nostro punteggio salirà. In caso subissimo numerosi attacchi nemici, questi comporteranno una sottrazione di pasti dal totale, facendo scendere il nostro score.
In ogni livello poi sono presenti delle ghiande dorate: una volta trovate tutte e a mangiate, il Vecchio Saggio ci darà un piccolo extra: un accessorio per poter personalizzare l'aspetto del nostro Mangia Tutto.
Gestione dell'appetito
Comandare un Mangia Tutto risulta essere abbastanza facile. Il titolo ci da la possibilità di utilizzare diversi controller: potremo utilizzare il Wiimote collegato al Nunchuk, collegare il Classic Controller al Wiimote, o utilizzare un Pad GameCube collegato alla console. In tutti i casi la gestione del movimento risulta facilmente apprendibile. Utilizzando il Wiimote più Nunchuk, alla pressione del tasto A verrà assegnato l'abilità di mangiare il nemico, mentre tenendolo premuto per poi rilasciarlo comporterà un attacco prolungato a fauci aperte, per mangiare più mostri in sequenza. Al tasto B è assegnato l'attaco per poter dividere i Tabemon più grandi, mentre per saltare basterà scuotere leggermente il Wiimote verso l'alto. Il movimento è affidato al control Stick del Nunchuck, mentre il tasto Z servirà per agganciare un nemico, facilitando il nostro attacco.
Per quel che riguarda la gestione della visuale di gioco, il titolo fa affidamento ad una telecamera fissa, gestita interamente dalla CPU a seconda della posizione del nostro Mangia Tutto lungo il livello. Sebbene questa soluzione non dia particolari problemi durante le sessioni di gioco, una gestione più complessa e magari affidata al giocatore avrebbe facilitato salti precisi e movimenti rapidi del nostro personaggio.
Da domani... Dieta!
Mangia Tutto - recensione - Wii Mangia Tutto è un titolo che mescola ambienti molto vicini al mondo dei Platform, ad altri più familiari ai giochi Arcade. Nel mescolare questi due elementi, Namco-Bandai ha purtroppo sottovalutato la necessità di una maggiore variabilità di gameplay e di una buona calibrazione della difficoltà di gioco. Lungo tutti i livelli - salvo poche eccezioni - al giocatore verrà chiesto di premere ripetutamente il tasto A per mangiare i nemici, o B per attaccarli. La componente esplorativa del titolo è abbastanza semplice, data da una bassa complessità di fondo del level design. Tutto questo inficia l'esperienza di gioco, risultando notevolmente tediosa soprattutto in sessioni troppo durature. Durante le partite poi il sistema di danno risulta troppo scarno, e l'assenza di barre di energie o di vite rendono praticamente impossibile la morte del giocatore. L'attacco di un nemico ci procurerà solo pochi secondi di vulnerabilità (nei quali nessun'altro Tabemon proverà ad attaccare), passati i quali saremo di nuovo pronti a mangiare e a proseguire lungo il livello.
Il titolo comunque sotto la sua luce Arcade rimane solido, grazie al poter migliorare i propri punteggi e voti, e ad una modalità a Tempo (sbloccabile una volta conclusasi la storia principale), in cui al giocatore è chiesto di concludere ogni livello in un tempo massimo, esaltando la natura più frenetica del titolo.
Sul lato tecnico il titolo fa vanto di una scelta stilistica molto curata. I personaggi e i nemici, anche se delineati da semplici tratti riescono a catturare l'attenzione di chi gioca, soprattutto per l'utilizzo di buffe animazioni e colori sgargianti. Un po' meno d'impatto sono invece i fondali di gioco, troppo poveri in dettagli e in qualità di texture e di effetti grafici ambientali.
Pollice su invece per la scelta dei brani audio che ci accompagneranno lungo l'esplorazione delle isole: motivi allegri,simpatici e orecchiabili riescono ad essere molto spesso coinvolgenti, adattandosi perfettamente allo stile naif del gioco.
La valutazione di Mangia Tutto sotto un profilo oggettivo risulta difficoltosa, soprattutto a causa del non perfetto innesto delle due componenti del gameplay. Se si valuta il Mangia Tutto Platform, ne risulta un titolo altamente sbilanciato, troppo ripetitivo e fin troppo semplice da concludere. Di tutt'altro giudizio è invece la componente Arcade, soprattutto una volta conclusosi il gioco, in cui il titolo rivela una natura frenetica e frizzante, amabile soprattutto da chi gioca partite veloci.
Anche il comparto tecnico risulta spaccato in due, dove una scelta azzeccata di stile stona leggermente con i limiti tecnici e grafici di un motore di gioco non proprio performante.
L'esperienza con Mangia Tutto rimane lievemente fumosa, fatta da partite rapide, divertenti e coinvolgenti, ma anche da sessioni troppo lineari e noiose, lasciando a chi gioca un retrogusto di incertezza.
VOTOGLOBALE7
Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

INVIA COMMENTO

Mangia Tutto

Disponibile per: Wii
Genere: Azione/Avventura
Sviluppatore: Bandai Namco
Distributore: Atari
Pegi: 3+
Lingua: Tutto in Italiano
M. Cooperativa: Multiplayer Cooperativa Offline
Sito Ufficiale: Link
Data di Pubblicazione: 19/06/09
Mangia Tutto
6.5
7
6
8
29 voti
6.9
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Screenshot
Artwork
Scansioni
Wallpaper
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC PI:05619350720
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD