Nintendo Wii: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
Mondiali FIFA Sudafrica 2010 > Recensione
0 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Mondiali FIFA Sudafrica 2010 - Recensione

Inviato il da Pietro "Pit" Spina
I mondiali sono alle porte e in ogni istante tutto ciò che ci circonda non perde occasione di ricordarcelo: trasmissioni sportive, spot pubblicitari, internet... l'evento mediatico a cui ci stiamo approcciando è davvero immenso e il publisher che ne detiene i diritti, EA, ha tutte le intenzioni di dargli l'adeguata copertura videoludica.
Dopo gli eccellenti risultati ottenuti con la versione HD, è il momento di gustarci l'atipica versione Wii per capire cosa è cambiato dall'episodio principale uscito a fine 2009.
 
Lo spetacolo inizia
Se qualche mese fa la scelta degli sviluppatori di dare una sferzata prettamente arcade alla serie, abbandonando di fatto la concorrenza Konami e qualsiasi amante della saga in cerca di un titolo completo e realistico, fece comprensibilmente storcere il naso a critica e pubblico, questa volta è possibile valutare il lavoro svolto da EA in un'ottica diversa data l'evidente presa di posizione del team in relazione al target di riferimento.
Se FIFA 10 rappresentava un primo passo decisamente claudicante nel mondo dell'arcade di qualità, questo Mondiali 2010 denota evidenti miglioramenti, rappresentando (quasi per assurdo) un pacchetto ludico decisamente più completo e godibile rispetto all'ultima incarnazione della serie regolare.
Sono infatti le diverse modalità il punto di forza di questa esperienza, offrendo un ventaglio di opportunità decisamente variegato che copre single player e multiplayer in maniera corposa ed eesaustiva.

Fulcro dell'esperienza è "Zanuki Dream Team", modalità non del tutto originale (vista in diverse incarnazioni nei PES per DS e Wii) ma godibilissima e avvincente: si tratta di una serie di incontri di difficoltà crescente in cui il giocatore, al comando di una "all-star" di giocatori mediocri, oltre ad ottenere il risultato sul campo deve soddisfare determinate condizioni speciali, anche esse di difficoltà crescente, per ottenere medaglie di bronzo, argento e oro.
Superata la partita, viene offerta la possibilità di scegliere un calciatore del team avversario,la cui abilità è determinata dalla medaglia guadagnata, da integrare nella propria squadra: è fondamentale dunque impegnarsi a soddisfare le condizioni speciali prima ancora del risultato sul campo (meglio ancora integrarle nel proprio gioco offensivo) in modo da costruire una squadra all'altezza dei concorreni presentati nelle sessioni successive, dove la tecnica richiesta è sempre maggiore ed è utilissimo avere dei giocatori che non richiedano uno sforzo immane per impostare un'azione offensiva o che abbiano nelle proprie capacità i tocchi di fino necessari in determinate situazioni.
É comunque possibile riaffrontare ogni sfida fino al raggiungimento della medaglia d'oro, fermo restando che è possibile ingaggiare solo un un calciatore per nazione, e magari chiedere a Zanuki il proprio parere su quale dei tanti atleti ingaggiare.
Realizzato il proprio "Dream Team" è inoltre possibile trasferirlo sul proprio Wiimote per andare a sfidare i propri amici "fuori casa". Fantastico.
Mondiali, dicevamo...
Mondiali FIFA Sudafrica 2010 - recensione - Wii Ovviamente, visto il titolo, non manca la possibilità di vivere l'esperienza della competizione internazionale, partendo da i gironi eliminatori sorteggiati a Città del Capo lo scorso Dicembre, che possono essere variati inserendo squadre non qualificate o ricompondendo i gironi a piacere: una volta scelta la squadra tocca dunque scendere in campo e conquistarsi punto dopo punto l'accesso agli scontri diretti per la conquista della coppa... ovviamente anche in compagnia di amici, che possono scegliere altre squadre partecipanti e unirsi alla battaglia.
Sempre in ambito multiplayer è disponibile la "Global Domination", una sorta di sfida tag-team in cui i partecipanti hanno a disposizione diverse squadre che competeranno in scontri diretti ad eliminazione, in una sorta di "last man standing" in cui la cpu farà da organizzatore nelle sfide, proponend di volta in volta gli scontri da effetturare.
Per chi invece non si accontenta del gioco "casalingo", è disponibile una modalità online in cui affrontare letteralmente il mondo... lag permettendo.

INVIA COMMENTO

Mondiali FIFA Sudafrica 2010

Disponibile per: PS3 | PSP | XBOX 360 | Wii | iPhone
Genere: Simulazione Sportiva
Sviluppatore: EA Sports
Distributore: Electronic Arts
Costo iPhone: 5,49€
Pegi: 3+
Lingua: Tutto in Italiano
M. Online: 1 Vs 1
Sito Ufficiale: Link
Data di Pubblicazione: 30/04/2010
Mondiali FIFA Sudafrica 2010
8
7.5
7.5
7
42 voti
6.4
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Screenshot
Artwork
Scansioni
Wallpaper
IMMAGINI NON PRESENTI
diablo aka shadow
Mondiali Fifa Sud Africa 2010 non un semplice titolo dedicato ai mondiali di quest'anno, ma un vero e propio Fifa 11 migliorando Fifa 10 in ogni asp...[Continua a Leggere]
9
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC - Partita Iva :05619350720
Link Utili: Redazione | FAQ | Contatti | Lavora | Adv | Partners
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD