Nintendo Wii: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
Silent Hill: Shattered Memories > Recensione
29 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Silent Hill: Shattered Memories - Recensione

Inviato il da Maykol "Zart" Robuschi
Konami, rea di aver indubbiamente affossato la qualità tecnica della serie Silent Hill e di aver deluso il fandom sfegatato che da anni segue le trucide favole della collina silente, deve aver puntato davvero molto sullo sviluppo di Shattered Memories.
Il titolo in questione, sviluppato dai Climax Group, gli stessi autori del sorprendente Silent Hill Origins, venne presentato al grande pubblico come remake del primo, storico, episodio: Silent Hill, uscito su Psone nell'ormai lontano 1999.
Il tempo passava e i rumors online si rincorrevano alla velocità della luce. Da Tokyo alla California, sino a noi, le informazioni volevano il nuovo episodio della serie sempre più indipendente dal capostipite della saga, indiscrezioni poi confermate da parecchie interviste agli sviluppatori incentrate - guarda caso - sul complicato rapporto fra il nuovo episodio e il capostipite.
Harry Mason, Cheryl Mason, Lisa Garland, Dahlia Gillespie e il Dr. Kaufmann sono pronti a darvi il bentornato in una veste inedita MA familiare. Sebbene possa sembrare ambiguo e ingannevole, il software stesso, nelle schermate di avvio, avverte che “Shattered Memories gioca con il giocatore quanto il giocatore gioca con Shattered Memories”.
E in fondo cos'è Silent Hill? Atmosfera, alienazione, visioni a là David Lynch, Yamaoka e qualche spunto qua e là per ricordare al giocatore che tutto potrebbe sempre rivelarsi un sogno o, nella peggiore delle ipotesi, un ultimo delirante incubo.
Seguiteci quindi nel salto verso l'ignoto: per parlare di Silent Hill bisogna varcarne la soglia e...viverci!
Nuove Memorie - La verità è reale?
Silent Hill: Shattered Memories - recensione - Wii L'incipit della storia vede il “non-più-tanto-giovane” Harry Mason e la propria figlioletta di 7 anni Cheryl, coinvolti in un incidente automobilistico.
Aperto da una breve sequenza che alterna un inedito dottore godersi un drink e la sequenza dell'incidente di cui sopra, ecco che si è introdotti nuovamente nella cittadina silente.
La trama del gioco, tuttavia, risulta del tutto inedita a chi ha potuto saggiare la qualità indiscutibile del primo episodio della serie, pur condividendo con esso gran parte del cast di protagonisti e alcune piccole trovate stilistiche.
Shattered Memories richiede al giocatore di affrontare le due realtà di Silent Hill impersonando uno spaesatissimo e disperato padre alla ricerca della figlia, misteriosamente scomparsa. Un adventure dalla forte componente investigativa che si sviluppa attraverso l'esplorazione delle abbandonate strutture della città, addentrandosi sempre più nella psicologia del giocatore stesso.
Tutti gli elementi narrativi, le svolte finali, le evoluzioni dei sub-plot, così come la personalità o il look dei comprimari, sono influenzati dal profilo psichiatrico del giocatore, chiamato da un sedicente terapeuta digitale, di volta in volta, a spogliarsi delle proprie inibizioni e dei propri tabù rispondendo a svariati test della personalità. Si va dal classico modulo a crocette fino al riconoscimento di figure in macchie d'inchiostro casuali. Il tutto assume una connotazione interessante se pensiamo che questa non è la sola variabile da tenere a mente nella gestione delle variazioni dell'ambiente di gioco e della storyline.
Lo spirito con il quale il giocatore affronta l'avventura è considerato nell'ampia gamma di variabili che modellano l'esperienza di gioco, rendendo possibile un walkthrough sempre diverso e personalizzato, di giocatore in giocatore.
Non v'è, infatti, un modo giusto o un modo sbagliato di affrontare l'avventura, bensì plurime versioni della stessa storia e dello stesso mondo tante quante sono le sfaccettature che caratterizzando la psiche umana. Questa feature, importantissima sia dal punto di vista squisitamente tecnico quanto da quello più pragmaticamente legato al gameplay, non è la sola novità del capitolo in questione.
A chi è capitato di vedere video o trailer del gioco, non sarà sfuggito l'enorme rivoluzione intrapresa dai Climax group nella gestione delle meccaniche esplorative della serie. Telecamera sempre dietro la schiena, poco più rialzata - ricordando il sempreverde RE4 -, Harry corre per SH saltando muretti, arrampicandosi su alte reti di ferro e entrando in numerosi edifici grazie ad uno sfoggio di destrezza unico nell'ormai grande cast dei personaggi della serie. Questo per venire incontro ad un sistema di gioco più improntato verso il realismo, venendo meno anche alle brevi escursioni cinematografiche della telecamera semi-fissa dei capitoli passati. L'ormai inseparabile torcia non è, tuttavia, l'unico gadget in dotazione al nostro fido eroe. In fondo, con l'avvento del 2010, uno scrittore come Harry Mason non può non vantare un oggettino tecnologico come un cellulare touchscreen dotato di fotocamera e opzioni varie annesse - come la possibilità di cambiare suoneria, vero tocco di classe - . Ed ecco che Harry salta, grida forte il nome della figlia, fotografa strane ombre che infestano la città, controlla la sua posizione con il navigatore satellitare, scambia SMS con Dahlia e digita sul display del cellulare tutti i numeri che gli possono capitare sotto mano esplorando le vaste ambientazioni della storia, compreso quello della sede Konami per chiedere soccorso: un vero geek all'avanguardia, non c'è che dire!

INVIA COMMENTO

Silent Hill: Shattered Memories

Disponibile per: PSP | PS2 | Wii
Genere: Survival Horror
Sviluppatore: Climax Entertainment
Distributore: Halifax
Pegi: 16+
Lingua: Tutto in Italiano
Data di Pubblicazione: 04/03/2010
Silent Hill: Shattered Memories
8.5
8.5
7
8.5
84 voti
7.9
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Screenshot
Artwork
Scansioni
Wallpaper
diablo aka shadow
Silent Hill Shattered Memories per psp il remake del primo capitolo della storica saga che arrivata fino a un discreto titolo per ps3, in questo c...[Continua a Leggere]
9
maialriccio
Negli ultimi anni il remake una delle principali fonti d'ispirazione in campo cinematografico, sia con scopi meramente commerciali (nella maggior pa...[Continua a Leggere]
8
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC - Partita Iva :05619350720
Link Utili: Redazione | FAQ | Contatti | Lavora | Adv | Partners
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD