Nintendo Wii U: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
Just Dance 2014 > Recensione
4 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Just Dance 2014 - Recensione

Inviato il da Andrea Vanon
Nel panorama videoludico moderno si tende in linea di massima a criticare, o comunque non vedere totalmente di buon occhio, quelle produzioni che anno dopo anno "si limitano" ad aggiornamenti più o meno sostanziosi, senza aggiungere vere e fresche novità. Ci sono tuttavia anche delle precise eccezioni: produzioni che hanno letteralmente bisogno di rimanere simili a se stesse (se non uguali) per continuare ad avere successo, proponendo sostanzialmente un update in termini contenutistici.
Caso piuttosto eclatante è quello di Just Dance, da qualche anno al vertice delle classifiche di vendita di party game e non solo. Il titolo Ubisoft ha trovato una formula talmente vincente ed accattivante che ormai non ha minimamente bisogno di essere toccata. Una nuova tracklist e qualche aggiunta magari in termini di game mode ed il successo è assicurato. Ed è esattamente quel che è successo con Just Dance 2014, nuovo episodio della saga che abbiamo avuto occasione di provare su Nintendo Wii U, piattaforma di riferimento per questa edizione.
Il titolo, naturalmente, è disponibile per ogni piattaforma home dal primo di Ottobre, e giungerà in concomitanza del lancio anche su console Next Gen. Una formula immediata e divertente ed il potenziamento soprattutto della struttura multiplayer rendono Just Dance 2014 l'acquisto casual per eccellenza!
 
Balla con noi!
Just Dance 2014 - recensione - Wii U La struttura ludica di Just Dance 2014 non cambia di una virgola rispetto ai predecessori. Ci ritroveremo dunque in piedi di fronte allo schermo, intenti, Wii Mote alla mano, a ripetere pedissequamente e ritmicamente le curiose coreografie proposteci dalle colorate sagome sullo schermo. Non sarà necessario diventare dei ballerini professionisti, dato che la filosofia alle spalle di Just Dance è totalmente votata al divertimento. Proprio per questo la rilevazione lascia spazio diversi margini d'errore, che consentiranno all'esperto ed al novellino di giocare e divertirsi assieme sin dal primo istante. Un'accessibilità totale e messa al di sopra (forse anche troppo) di qualsiasi altra priorità, che si configura come primo baluardo del successo incredibile di questa saga. In secondo luogo naturalmente la soundtrack, sempre moderna e frizzante, accompagnata da coreografie magari non eccezionali, ma divertenti e coloratissime.
Il titolo non fa dunque mistero di rifarsi agli stilemi già visti nei precedenti Just Dance, anche a costo di imitarli per la maggior parte; perché altrimenti, molto probabilmente, i tantissimi aficionados non lo comprerebbero nemmeno. Bisogna però essere onesti sino in fondo, perché a livello d'offerta, ovvero di game modes, Just Dance 2014 presenta qualche interessante novità. Prima tra tutte, sfruttando il supporto del particolare GamePad Wii U, la modalità Party Master, che darà finalmente accesso alla produzione danzerina anche a chi dovesse sentirsi troppo in imbarazzo per muoversi a passo di musica assieme agli altri. In questo caso, il giocatore in attesa (o il pigro/timido) potrà inserirsi in partita e decidere tra una lista predefinita quali movenze gli altri dovranno effettuare. Un Party Master nel vero senso della parola, armato di tablet ed in grado di diventare il vero regista dello show. A proposito di show segnaliamo anche la possibilità di sfruttare la fotocamera del Tablet Controller per filmare i propri amici in preda all'imbarazzo durante una performance. Il video, editato e montato direttamente dal software (con tanto di effetti speciali), potrà poi venire agilmente condiviso in rete per mostrare a tutto il Mondo le nostre performance. Peccato solo lo shooting stesso risulti un po' impacciato, dato il posizionamento frontale della telecamera sul GamePad Wii U, che costringerà sostanzialmente a girare senza guardare cosa stiamo riprendendo. Come detto, tuttavia, qui non stiamo parlando di una ricerca ossessiva della professionalità, bensì di puro divertimento. Le novità però non si fermano qui. Una delle più interessanti è, ad esempio, la modalità On Stage, disponibile purtroppo solamente per una determinata selezione di brani. In questo caso i componenti della crew avranno dei ruoli predefiniti (primo ballerino/a e spalle, ad esempio) e dovranno rispettare i propri compiti e le proprie posizioni sullo stage. Un game mode divertentissimo, in un certo senso cooperativo. Una soluzione in grado di portare in Just Dance quel pizzico di freschezza che non fa mai male. Troviamo poi la bizzarra Just Sweat, che si commenta a dir poco da sola. Sessioni di ballo ininterrotte dalla durata di circa dieci minuti ciascuna ci sottoporranno ad un notevole sforzo fisico, tentando di farci bruciare calorie in maniera divertente. Anche in questo caso le coreografie, per quanto non esageratamente elaborate o varie, catturano, portando i giocatori anche meno avvezzi al party gaming a rimanere incollati allo schermo.
Infine, come dicevamo in apertura, il multiplayer competitivo, che permetterà di sfidare fino a otto giocatori non presenti nella propria stanza, sfruttando un sistema di "fantasmi" per confrontare le performance. Un comparto non troppo elaborato o complesso, ma con una verve competitiva perfetta per un party game di questo genere.
Già più difficile valutare la soundtrack, composta da 48 brani che spaziano dalla dance moderna ai revival anni '70 e '80. Scelte fuori luogo a parte (un brano lento di George Michael), la soundtrack si rivela perfetta per il suo scopo, intrattenendo soprattutto con brani pop, dance e commerciali orecchiabilissimi e popolari.
Con Just Dance 2014 Ubisoft non inventa niente, ma prosegue con successo nel solco già tracciato dai predecessori, garantendo a chiunque abbia apprezzato le precedenti versioni un update coi fiocchi, per certi versi anche “rinfrescante”. E garantendo un ottimo starting point anche per i newcomers. L’ennesimo successo commerciale annunciato!
VOTOGLOBALE7.5
Andrea Vanon è appassionato di videogiochi sin dal 1995, quando passava le giornate tra SNES e Game Gear. Da sei anni tra le "penne" e le "voci" di Everyeye.it fagocita qualsiasi produzione con curiosità, mantenendo un’incrollabile fedeltà verso gli sportivi "made in U.S.A.". Lo potete seguire su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

INVIA COMMENTO

Just Dance 2014

Disponibile per: PS3 | XBOX 360 | Wii U | PS4 | Xbox One
Genere: Musicale
Sviluppatore: Ubisoft
Distributore: Ubisoft
Publisher: Ubisoft
Pegi: 3+
Lingua: Tutto in Italiano
M. Online: Multiplayer online fino a 8 Giocatori
M. Offline: Multiplayer offline fino a 4 Giocatori - SplitScreen
Data di Pubblicazione:
PS3: 01/10/2013   
XBOX 360: 01/10/2013   
Wii U: 01/10/2013   
PS4: 21/11/2013   
Xbox One: 21/11/2013   
Just Dance 2014
7
7.5
7.5
8
3 voti
7
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Screenshot
Artwork
Scansioni
Wallpaper
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC - Partita Iva :05619350720
Link Utili: Redazione | FAQ | Contatti | Lavora | Adv | Partners
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD