XBOX 360: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
Left 4 Dead 2 > Recensione
66 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Left 4 Dead 2 - Recensione

Inviato il da Francescostefano ''IoriYagami'' De Ponti
Left 4 Dead è stato il titolo in grado di dare il colpo di coda dell'industria videoludica nello scorso anno. Il titolo di Valve, la celeberrima software house a cui si devono i natali di un certo Half Life, benchè uscito quasi in sordina (a causa di una line-up invernale in cui spiccavano altisonanti nomi come Gears of War 2, Fallout 3 e Fable 2) riuscì a sovvertire un po' tutti i pronostici ed a ritagliarsi una corposa fetta di mercato, accaparrandosi i favori sia della critica ma, in particolare, del pubblico. Il successo di Left 4 Dead risiede tutto nella struttura di gioco che potremmo definire, in un unica parola, “addictive”. Se infatti ad una superficiale occhiata il gioco potrebbe dare l'idea di un normalissimo First Person Shooter, la semplicità di gioco, unita ad un'atmosfera mutuata appieno dalla trilogia di George Romero sugli zombie e (soprattutto) alla formula cooperativa tramite la quale poter affrontare l'intera campagna insieme ad altri tre amici su Xbox Live sono per sommi capi i fattori che hanno elevato la creatura di Valve come una delle migliori esclusive per la bianca console di casa Microsoft. Ad un anno esatto ecco palesarsi sugli scaffali dei negozi proprio Left 4 Dead 2 sequel che, contrariamente a quanto si possa pensare, ha suscitato pareri molto contrastanti soprattutto fra i fan del primo capitolo, i quali hanno criticato pesantemente Valve accusandola di sfruttare il brand per mettere sul mercato un prodotto prematuramente classificato come mero data disk.
 
Una tranquilla settimana di orrore
Le vicende narrate nel nuovo capitolo della saga di Valve seguono come continuum temoprale quanto visto nel precedente Left 4 Dead: l'infezione letale si sta diffondendo a macchia d'olio su tutto il territorio degli Stati Uniti, aggredendo e trasformando in letali zombie (molto più vicini ai non morti visti in blockbusters come 28 giorni dopo e Io sono leggenda, piuttosto che ai lenti ammassi di carne putrescente dei film di Romero) ed altre aberrazioni della natura gli abitanti americani. Ad una settimana esatta dalla fuga dei nostri precedenti quattro eroi (e tre settimane dopo l'inizio dell'infezione), le telecamere virtuali si spostano su Savannah in Georgia, ridente città del sudest americano in cui incontreremo i nostri nuovi moschettieri della sventura. I quattro survivors (ancora una volta tre uomini ed una donna) inizieranno le loro peripezie presso un motel in cui il conflitto fra mutanti ed esercito (molto più presente che nel precedente capitolo) ha scatenato un gigantesco incendio. Armi in spalla Coach, Rochelle, Ellis e Nick decideranno di tentare l'impresa ed arrivare sino alla base militare di New Orleans, in Louisiana. Il viaggio non sarà certamente una passeggiata salutare ed i nostri improbabili eroi saranno costretti loro malgrado a cooperare per portare in salvo la pelle in un immaginario crescendo Rossiniano del terrore, in cui ci vedremo impegnati ad attraversare un territorio via via sempre più sottoposto alla vessazione del virus, e quindi via via sempre più infestato da letali creature. Tale premessa si rifletterà direttamente all'interno del gioco, proponendoci il filo conduttore appena narrato dipanarsi attraverso le cinque campagne che dovremo affrontare; oltre ciò Valve, nel tentativo di aumentare il feeling e l'immersione nella sua ultima creatura, ha inserito anche alcune sfumature caratteriali per i quattro survivors, i quali scambieranno battute ed opinioni durante la disperata fuga verso la salvezza. Tentativo lodevole che però non riesce totalmente nel suo intento: se da un lato il collegamento fra le varie locations risulta essere ben realizzato ed in grado di concatenare gli eventi in corso d'opera, Left 4 Dead 2 soffre ancora della sindrome del suo predecessore, ossia di un titolo inequivocabilmente più incentrato sul divertimento in multiplayer che sulla caratterizzazione ed il pathos di altri blasonati colleghi.


Puoi seguire Everyeye Network anche su

INVIA COMMENTO

Left 4 Dead 2

Disponibile per: XBOX 360 | PC
Genere: FPS - Sparatutto in Prima Persona
Sviluppatore: Valve
Distributore: Electronic Arts
Pegi: 18+
Lingua: Inglese con Sottotitoli in Italiano
M. Online: Multiplayer online fino a 8 Giocatori
M. Cooperativa: Multiplayer Cooperativa Online
Data di Pubblicazione: 20/11/09
Left 4 Dead 2
7
9
8.5
8.5
313 voti
7.8
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Left 4 Dead 2: Elenco Topic Ufficiali
Screenshot
Artwork
Scansioni
Wallpaper
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC PI:05619350720
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD