XBOX 360: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
Magic 2014 - Duels of the Planeswalkers > Recensione
14 Commenti
Aggiungi ai preferiti / Condividi
+0
     

Magic 2014 - Duels of the Planeswalkers - Recensione

Inviato il da Nicolò Pellegatta
Secondo Wizards of the Coast il veicolo migliore per iniziare a giocare a Magic non è il Set base di carte o un Mazzo preconfezionato, bensì il videogioco ufficiale che giunge quest'anno alla quarta incarnazione. Magic 2014 - Duels of the Planeswalkers è da pochi giorni disponibile al prezzo di circa 9 euro sui principali store online di Xbox 360, Playstation 3, Steam, iPad e tablet Android.
Ma negli occhi della casa editrice americana specializzata in giochi di carte collezionabili esso non è indirizzato ai giocatori veterani, non solo a loro almeno, quanto piuttosto a chi vorrebbe approcciarsi a questo mondo ma non conosce amici con cui fare pratica o è troppo timido per recarsi in fumetteria e gareggiare contro altri Planeswalker.
Misurarsi contro la CPU all'interno di un buon numero di modalità, in qualsiasi momento e grazi alle versioni mobile praticamente ovunque, rendono Magic 2014 - Duels of the Planeswalkers la piattaforma perfetta per entrare nel variopinto mondo di Wizards of the Coast. Se poi ci sono innumerevoli incentivi per i giocatori esperti come le carte appartenenti all'ultima espansione (Ravnica) o 50 carte in anteprima del set che uscirà tra una manciata di settimane, forse a loro conviene drizzare le orecchie!
Everyeye.it Player
Il (video)gioco è solo l'inizio!
Magic 2014 - Duels of the Planeswalkers - recensione - XBOX 360 Chandra è incazzata nera. Nonostante l'avvertimento di Jace, la Planeswalker dai capelli di fuoco è cascata come uno zimbello nella trappola del rivale Rames. Ora esige vendetta ed è disposta a viaggiare di piano in piano, da Innistrad a Ravnica, pur di saziare il suo desiderio.
Nella modalità principale c'è una sottile trama di fondo a fare da collante tra i duelli di carte. Pochi e brevi filmati in CG (doppiati in italiano) scandiscono l'acquisizione di nuovi mazzi e l'approdo al piano successivo, ma forniscono anche un'idea del lore fantasy di Magic, finora confinato alle preziose ma statiche illustrazioni sulle carte.
La campagna single player organizza una serie di duelli dalla difficoltà crescente, preparando la strada per l'inevitabile confronto finale. E' la modalità principale del videogioco, pensata sopratutto per i novizi che potranno apprendere le basi grazie alle prime missioni guidate formato Tutorial.
L'edizione 2014 offre ulteriori modalità pensate sopratutto per i giocatori appassionati o quanti si fossero già misurati con le precedenti annate. In primis vi è la possibilità di partecipare alle Sfide, partite già avviate da completare in poche mosse e avendo a disposizione un set di carte predefinito: avete presente gli scacchi della Settimana Enigmistica?
Di gran lunga più interessante è la seconda modalità extra, chiesta a furor di popolo: la Campagna Sealed Deck. Qui sono presenti ulteriori missioni, distinte dalla Campagna ordinaria e senza alcun collegamento narrativo, in cui è possibile creare il proprio mazzo anzichè utilizzarne uno formato da carte predefinite. Prima della missioni inizale al giocatore vengono "regalate" 6 bustine appartenenti all'ultima espansione, per assemblare un mazzo sperando di avere il numero di Terre adeguato, gli incantesimi che fanno al caso nostro e le migliori creature.
Quante volte hai giocato a Magic?
Una volta avviato Magic 2014 - Duels of the Planeswalkers al giocatore è posta questa domanda. Alle tre risposte possibili (Nessuna, Alcune, Parecchie) è associata la difficoltà dell'intero gioco (Mago, Arcimago, Planeswalker). Come dicevamo in apertura, l'intero videogioco è costruito per avvicinare gradualmente i giocatori novelli più che incantare digitalmente i veterani.
Chi non conosce le meccaniche base del gioco di carte collezionabili, qui potrà imparare il corretto significato del verbo TAPpare, sapere che il mazzo assume l'ancestrale nome di Grimorio, quali bonus possiede una creatura dotata di Volare, cosa sono e quando si possono giocare gli Artefatti o gli Istantanei. Definizioni non così complesse da interiorizzare, ma attorno alle quali si costruisce uno schema di gioco inaspettatamente dinamico, con poche pause e molti ragionamenti d'istinto.
Solo l'esperienza vi insegnerà tutte le sfumature di attacco e difesa e vi aiuterà a definire una tattica di gioco secondo la vostra personalità di giocatori. Magic 2014 - Duels of the Planeswalkers vi seguirà passo passo tra single player e multiplayer, prima di spronarvi a recarvi in negozio e far fruttare il codice incluso in ogni copia digitale per un mazzo gratuito.

Abbiamo giocato a lungo la versione Xbox 360 per preparare questa review e ci siamo trovati di fronte una fedele trasposizione del gioco di carte. La squisite raffigurazioni delle carte, le discrete animazioni durante i duelli e un sonoro sufficientemente interessante sono tra i maggiori pregi della trasposizione videoludica. Purtroppo, però, di contro dobbiamo segnalare anche alcuni difetti, che spezzano o rallentano il ritmo degli scontri. Ad esempio un design dei menù in buona parte da rivedere perchè confusionario sia nell'alternanza dei turni che nello scorrimento del Timer (entro certi intervalli l'avversario è in grado di giocare alcune carte per limitare i danni o annullarli del tutto!). Impugnando un controller molte azioni assolutamente naturali con le carte in mano diventano farraginose, specie se il gioco sfrutta una miriade di tasti e richiede una doppia conferma per attaccare o bloccare. Le versioni mobile per sistemi touch screen (a quando una versione Wii U o Playstation Vita?) offrono senz'altro maggiori vantaggi e un'esperienza più intuitiva, ma l'interfaccia non è stata concepita su misura ed eredita i summenzionati difetti delle versioni HD.
Nonostante i benefici sensibili a livello di calcolo dei danni, la trasposizione videoludica non è in grado di sostituire il gioco cartaceo nell'ambiente competitivo del negozio, la cui atmosfera e organizzazione ricordano le sale giochi di un tempo.
Magic The Gathering 2014 segna il ritorno del videogioco di carte collezionabili Wizard of the Coast sui principali store digitali. Per circa 9 euro vi porterete a casa un pacchetto d'ingresso nel mondo dei duelli tra carte collezionabili pensato sopratutto per i principianti, i quali possono ogni sfumatura del sistema i gioco.
La fedeltà è estrema grazie alle oltre 12000 carte presenti, incluse quelle dell'ultima espansione Ravnica e del set in vendita tra qualche giorno. Peccato solo che alcuni difetti nella trasposizione delle meccaniche di gioco inficino il ritmo dei duelli e sopratutto vi siano poche opzioni pensate appositamente per i giocatori veterani.
In conclusione, consigliamo l'acquisto di Magic The Gathering 2014 sopratutto a quanti hanno sempre voluto avvicinarsi al mondo di Magic, ma non hanno mai avuto amici pronti a insegnare loro le basi o il necessario coraggio per competere in negozio: il videogioco ufficiale è il perfetto portale di ingresso per questo magico mondo fantasy!
VOTOGLOBALE7.5
Nicolò Pellegatta va matto per il chinotto, i fumetti europei (anche quelli francesi), non sopporta le code. Ha un debole per i videogiochi giapponesi, ma Kojima proprio non gli sta simpatico. Apprezza i giochi di breve durata, ma poi finisce sempre per iniziarne uno da 40 ore! Dissuadetelo su Facebook, Twitter o su Google Plus.

INVIA COMMENTO

Magic 2014 - Duels of the Planeswalkers

Disponibile per: Android | PS3 | PC | XBOX 360 | iPad
Genere: Gestionale
Sviluppatore: Stainless Games
Publisher: Wizard of the Coast
Pegi: 7+
Lingua: Tutto in Italiano
Data di Pubblicazione: 26/07/2013
Magic 2014 - Duels of the Planeswalkers
6.5
7
7.5
7.5
11 voti
7,8
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC PI:05619350720 - Playstation 4
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD