Anteprima Burnout Dominator

Il racing game arcade per eccellenza è nuovamente pronto a sfrecciare

Articolo a cura di
Disponibile per
  • PS2
  • Psp
  • Dominare nuovamente la strada

    In attesa dell'esordio nella nuova “Console generation” avremo modo di gustarci l’ultimo capitolo “Old Gen” di uno dei giochi di guida arcade più apprezzati dall’utenza videoludica. Naturalmente parliamo di Burnout Dominator che a breve vedrà la luce in doppio formato Playstation 2 e Playstation Portable.
    Lo sviluppo del titolo è stato curato da un team interno EA ed il gameplay si riavvicina molto più a Burnout 3: Takedown che all’ultimo uscito Burnout Revenge. Lo staff ha deciso di privilegiare più l’aspetto frenetico della gara ad altissima velocità che quello degli incidenti e degli impatti al limite del normale. Evitare il traffico sarà alla base del titolo così come sfruttare il più possibile i turbo disponibili. Difatti l'utilizzo del turbo nei momenti più difficili e senza urtare alcun ostacolo garantirà ulteriori cariche secondarie che permetteranno di raggiungere velocità raramente viste in un gioco di guida.
    Nonostante i logici legami con i titoli precedenti questa ultima versione presenta parecchie novità esclusive. I tracciati saranno totalmente nuovi e ci permetteranno di utilizzare i più variegati stili di guida. Lo stesso avviene per le vetture disponibili: il parco macchine è stato totalmente rinnovato con vetture inventate che però, come al solito, ricordano modelli realmente esistenti. Particolare anche la possibilità di sbloccare vetture non solo al termine della gara o di un torneo ma anche realizzando particolari obbiettivi durante la competizione, come ad esempio una derapata in un certo punto del tragitto o mantenendola per un certo tempo.

    Novità e conferme

    All’interno di ogni tracciato sono presenti numerose scorciatoie che ci permetteranno di recuperare la testa della gara anche in una situazione compromessa; molte di queste, oltre ad essere nei punti più disparati del tracciato, devono essere sbloccate per essere utlizzate. Per sbloccare uno scorciatoia dovrete effettuare un Takedown in prossimità della deviazione e quindi far volare un'automobile avversaria contro la barriera che non permette l’utilizzo della scorciatoia. Questa spettacolare manovra libera la shortcut per il giro e le gare successive nel medesimo tracciato. La grafica di Burnout Dominator si avvicina a quella già vista nell’ultimo capitolo della serie e non c’è da lamentarsi visti gli ottimi risultati ottenuti dal motore grafico in termini di fluidità e definizione. Per quanto riguarda nuove modalità ci dovrebbe essere una strana “Maniac Mode” incentrata su una guida totalmente spericolata ed una “Traffic Mode” di cui ancora non si conosce molto. Nella versione Playstation Portabe, nonostante un inferiore dettaglio video rispetto alla controparte casalinga, sarà possibile giocare in modalità “Ad hoc” creando delle sfide per sei giocatori. La modalità online è purtroppo limitata alla mera registrazione dei propri record in una classifica globale. Sembra però che sarà anche possibile scaricare dall’ormai noto “PSP Store” tracciati e vetture aggiuntive...

    Burnout Dominator E’ certamente ancora presto per dare giudizi definitivi ma siamo comunque certi dell'ottimo livello qualitativo raggiunto da Burnout Dominator; ogni nuovo episodio di questa saga ha aggiunto novità significative al capitolo precedente in termini di grafica, fluidità e giocabilità. Se questo “Dominator” riuscirà almeno ad assestarsi sugli ottimi livelli raggiunti dai predecessori saremo di fronte ad un gran gioco di corse. Se poi i nuovi tracciati e le nuove modalità di gioco risulteranno accattivanti come effettivamente sembrerebbe emergere dalle prime “prove su strada” Burnout Dominator potrebbe diventare un gioco irrinunciabile almeno per i possessori di Playstation Portable.

    Quanto attendi: Burnout Dominator

    Hype
    Hype totali: 0
    ND.
    nd