Anteprima Champions of Norrath: realms of EverQuest

Leggi la nostra anteprima e le novità sul videogioco Champions of Norrath: realms of EverQuest - 530

Articolo a cura di
Disponibile per
  • Ps2
  • Un nuovo Rpg targato Snowblind Studios

    A novembre in Europa sbarcherà ufficialmente il tanto atteso Network Adapter, chiave d’accesso alla miriade di servizi che Sony Online Entertainment piano piano, giorno dopo giorno, continua ad annunciare e confermare. È di poco tempo fa la notizia che il colosso Electronics Arts abbia raggiunto un accordo con mamma Sony per l’utilizzo dei suoi server ed il completo supporto da parte di tutta la line-up Live 2004 dell’online, senza alcuna spesa, senza bisogno di alcun abbonamento. Una delle notizie che possono, almeno in parte, rinfrancare anche i giocatori che da tre anni attendono, dopo promesse non mantenute e continui rinvii, l’esperienza del gioco in rete.
    Uno dei giochi che sin dall’avvento dell’online negli Stati Uniti ha costituito fonte di successo è stato EverQuest, sicuramente uno tra i MMORPG più popolari e conosciuti. Ambientato nei suoi reami, dotato di una trama indipendente sorretta da un generoso impianto grafico, sta nascendo negli studi degli Snowblind Studios un RPG che promette letteralmente faville. Vi presento Champions of Norrath: Realms of EverQuest.

    Baldur's Gate Dark Alliance all'ennesima potenza

    Il gioco è un Rpg basato sulla formula già collaudata di Baldur’s Gate: Dark Alliance, un titolo che ha rappresentato un sostanziale incremento qualitativo nella realizzazione di un prodotto che volesse elevarsi rispetto alla media e che tutt’oggi riveste il ruolo di parametro di paragone per molti titoli che graficamente dovrebbero primeggiare. Punto forte del gioco, però, non era solamente il solido ed apprezzato impianto grafico, ma anche la struttura di gioco, basata sulla terza serie di Dungeons & Dragons, caratteristica molto apprezzata dall’intero pubblico. Tutte queste caratteristiche sono state rivedute, corrette, ampliate ed inserite in quello che secondo i programmatori punta ad rivestire la carica di miglior Action/Rpg. Riguardo la trama e i numerosi colpi di scena promessi dagli stessi ragazzi degli studi Snowblind si sa ancora poco, è certo però che anche i neofiti, coloro i quali si avvicinano per la prima volta ai reami di EverQuest, rimarranno affascinati di fronte alle vicende dei protagonisti. Per quelli che, invece, EverQuest rappresenta un piacevole svago quotidiano sono stati inseriti luoghi e paesaggi già apprezzati nelle avventure on-line, in modo da soddisfare il più ampio pubblico possibile.
    È stato reso noto che il nostro alter-ego potrà essere scelto tra ben cinque differenti razze: Barbaro guerriero, Elfo Chierico, Ranger dei Boschi, Sacerdote e L’Oscuro Cavaliere. Ovviamente potremo stabilire il sesso dell’eroe per un totale di dieci differenti scelte, senza contare le innumerevoli variazioni d’aspetto, che comprenderanno la capigliatura, il colore della pelle e proseguendo nell’avventura la possibilità di modificare in ogni momento l’abbigliamento e l’armamento. Ma la differenza di razza andrà ad influire principalmente sulle abilità che potremo sviluppare: se il Barbaro ci consente mischie in combattimento corpo a corpo con buone probabilità di vittoria (prestando sempre attenzione al livello raggiunto) utilizzando un Mago/Sacerdote potremo scatenare terribili magie d’attacco ma trovarci in netta inferiorità fisica se fossimo costretti a ricorrere alle armi bianche. Tra le tante ed apprezzate qualità di Baldur’s Gate Dark Alliance, Champions of Norrath riprende, in versione notevolmente più curata ed ampliata, la customizzazione del nostro personaggio: sarà infatti possibile equipaggiare un arma, tre differenti amuleti e cinque tipi differenti di armatura, a protezione del busto, della testa, delle braccia, delle gambe e dei piedi. A detta dei programmatori la quantità di oggetti disponibile nel nostro inventario durante il gioco sarà estremamente elevata, complessivamente si parla di circa 10000 diversi item, e ciò garantirà estrema libertà al videogiocatore che potrà scegliere di plasmare il proprio personaggio e renderlo unico, per caratteristiche, per coraggio, per forza di combattimento. Inoltre, saranno inseriti oggetti speciali, una trentina in tutto, oggetti definiti speciali, atti principalmente ad incrementare sostanzialmente le caratteristiche di base del nostro alter ego.
    Durante le varie conferenze stampa indette dalla stessa Sony Online Entertainment si è accennato al nuovo sistema di gestione e creazione dei dungeon e delle ambientazioni: gli Snowblind hanno infatti sviluppato un complesso algoritmo di creazione “random” da utilizzare per dungeon oppure per ambienti esterni; è indubbio il fatto che tale feature influirà in maniera più o meno accentuata sull’architettura e la complessità delle stesse ambientazioni, stilisticamente semplificate ma comunque egualmente di grande impatto visivo. La necessità di creare tale algoritmo deriva dal fatto che Champions of Norrath: Realms of EverQuest nasce come una sorta MMORPG, con l’unica differenza che potrete cimentarvi nel completamento del gioco in modalità cooperativa sia online (cosa che, a livello strettamente personale, mi attira molto) che offline, tramite l’uso di un semplice quanto efficace MultyTap. Sony Online Entertainment ha di recente confermato che non sarà necessario il pagamento di una quota mensile per poter giocare in rete e, cosa ancor più interessante, Champions of Norrath supporterà sia la linea analogica che quella digitale garantendo ore ed ore di divertimento anche a chi non è ancora in possesso di una linea ADSL o superiore.

    In conclusione

    In conclusione, se dovessi basarmi sulle notizie e sulle immagini fino ad ora rilasciate, non potrei che elogiare il lavoro svolto fino ad ora dai ragazzi degli studi Snowblind. Concedetemi solo qualche lieve timore nella gestione della modalità cooperativa online: non è infatti previsto il supporto di una chat vocale (impossibile da gestire per un normale 56K) né, cosa ben più importante, il supporto di una tastiera. Come faremo ad organizzare le nostre scorribande per i reami di EverQuest? L’uscita del gioco è prevista per Novembre negli Stati Uniti, rimanete sintonizzati su RpgEye, a presto con nuove news e dettagli su CON.

    Quanto attendi: Champions of Norrath: Realms of Everquest

    Hype
    Hype totali: 0
    ND.
    nd