Anteprima Cy Girls

Leggi la nostra anteprima e le novità sul videogioco Cy Girls - 1129

Articolo a cura di
Disponibile per
  • PS2
  • Action Figures decisamente
    versatili

    Konami è a caccia della
    doppietta. Dopo lo strabiliante ZOE: The 2nd Runner, l'infaticabile software
    house nipponica sembra non volersi accontentare e cerca il bis con un nuovo,
    promettente, progetto: Cy Girl. Il titolo è tratto da una serie di Action
    Figures, creata dalla ditta di giocattoli giapponese e occasionale editore di
    giochi Takara: i modellini di 30 cm riproducono un gruppo di futuristiche
    ragazze, dure e sexy (hanno avuto uno strepitoso successo soprattutto presso chi
    ha sempre desiderato vestire le bambole, ma è sempre stato scoraggiato dalla
    mancata potenza di fuoco di Barbie). Percependone il potenziale, Konami ha
    rilevato la licenza di Cy Girls e si è messa a lavoro per portare le loro
    eccitanti imprese plastificate su PlayStation 2. Mirato a far coesistere il
    mondo dei combattimenti stile ninja e un gunplay ispirato a Matrix (con una
    interessante modalità “CyberSpace Hacking”) in un solo gioco, Cy Girl si
    presenta come un buon action game diviso in due avventure parallele. Del resto,
    il Pack definitivo conterrà ben due CD di gioco, ognuno relativo alle gesta di
    una delle ragazze; il che lascia ben sperare in una longevità ragguardevole.
    Nella prima parte della storia vestiremo i panni di Ice, una bionda con una
    grande abilità stealth e un arsenale in armi da fuoco di tutto rispetto.
    L'approccio all'azione della prima Cyber Ragazza somiglia, per certi versi, a
    quello di Syphon Filter: l'azione è piuttosto veloce e fluida. Konami,
    tuttavia, non poteva dimenticare il successo collaudato delle movenze di Solid
    Snake: Ice sarà in grado di sfruttare ostacoli solidi come ripari momentanei,
    per spostarsi lateralmente d'improvviso e riempire la stanza con qualche
    pallottola. Inoltre, riportando alla mente le movenze di GunGrave e Max Payne,
    Ice potrà lanciarsi in plumbei tentativi di distruggere ogni bersaglio senza
    riportare il minimo danno. Ma, come accennato prima, l'abilità più
    caratteristica sarà la capacità di entrare nel Cyberspazio. L'Hackeraggio
    cyberspaziale sarà di fondamentale importanza nel corso del gioco: esso
    permetterà di muoversi in una realtà modellata sulle ambientazioni originali, in
    cui sarà necessario vagare per sfondare sistemi di sicurezza che impediscono il
    passaggio nel mondo reale. Immersi nella virtualità più totale, oltre che
    liberarsi di un gran numero di minacciosi firewall combattendo a mani nude,
    spesso saremo chiamati a risolvere enigmi, il cui standard qualitativo, speriamo
    con fiducia, si elevi al di sopra dell'Action/trivialità. Dal Cyber Spazio,
    inoltre, si potranno anche scaricare nuove abilità che torneranno utili durante
    il gioco (di nuovo, molto Matrix/Style). Per accedere a queste “skill” occorrerà
    aprire una apposita finestra e lì digitare la sequenza di tasti corrispondente
    all'abilità desiderata. Le doti Aska invece, la ragazza protagonista della
    seconda avventura, sono più incentrate sull'azione stile ninja che
    sull'hacking. La sua storia inizia vicino la proprietà del presunto assassino
    di suo padre: insieme a suo fratello Kogetsu, dovrà riuscire ad infiltrarsi
    nella tenuta e ottenere indizi che confermino i sospetti di omicidio. Aska
    inizierà con una combo basilare da usare contro i nemici e, progredendo
    nell'avventura, potrà contare su nuovi attacchi e armi (come le famose stelle
    ninja). Le movenze di Aska sono piuttosto scattose e cinematografiche: solo la
    semplicità d'esecuzione mina la soddisfazione nel trapassare in sequenza
    piccoli gruppi di nemici, semplicemente premendo il tasto d'attacco col giusto
    ritmo. Come un qualsiasi ninja, la Cyber Girl è estremamente mobile e
    “versatile”. Ad esempio, nei casi in cui i suoi salti non siano sufficienti a
    raggiungere la meta designata, potrà contare su una corda con rampino, e le sue
    incredibili doti acrobatiche somigliano non poco a quelle del “collega” Shinobi.
    Avrà inoltre a disposizione una sorta di attacco mortale, in grado di uccidere
    in nemici con un solo colpo, che potrà essere eseguito soltanto in alcune
    circostanze. In questi casi la telecamera riprenderà il gioco con un taglio
    estremamente cinematografico mentre Aska attaccherà dall'alto l'avversario,
    letteralmente dividendolo in due. Infine, la futuribile combattente dovrà
    occasionalmente violare pannelli d'acceso per progredire nel gioco: un'azione
    manuale, tuttavia, che niente ha in comune con il CyberSpace. Dal punto di vista
    stilistico il gioco ricorda molto Metal Gear Solid, soprattutto nella porzione
    di gioco dedicata ad Ice, in cui le ambientazioni fredde e tecnologiche
    rimandano molto al capolavoro Konami. Uno spunto lodevole, comunque, è quello
    facilmente riscontrabile di una progettazione ambientale che proponesse
    strutture non tanto complesse quanto spazialmente ampie. Per favorire
    l'adattamento al movimento ed agli ambienti di gioco, inoltre, il Team di
    sviluppo ha ben pensato di offrire due opzioni di gestione della telecamera: con
    estrema rapidità si passa da inquadrature fisse a telecamere mobili, gestibili
    direttamente dal giocatore. Definita una "selvaggia avventura cyber-thriller",
    l'opera dei due agenti in gonnella che tenteranno di sgominare una malvagia
    organizzazione (della quale non è ancora stato rivelato il nome) non sbarcherà
    America prima dell'autunno. E' difficile, quindi, ipotizzare una data
    d'uscita prima d'Ottobre. Godetevi, intanto, nuovi screenshots.

    Che voto dai a: Cy Girls

    Media Voto Utenti
    Voti: 7
    6.3
    nd

    Altri contenuti per Cy Girls