Dreams rinasce con un aggiornamento gratis: un gioco nuovo e altre sorprese

Abbiamo osservato il nuovo aggiornamento di Dreams in azione in anteprima esclusiva per l'Italia: vi raccontiamo The Dungeons, Dragons & Templates.

Dreams rinasce con un aggiornamento gratis: un gioco nuovo e altre sorprese
Articolo a cura di
Disponibile per
  • PS4
  • PS4 Pro
  • Mentre i creativi più ambiziosi attivi nell'universo di Dreams sono pronti a competere nella terza edizione degli Impy Awards 2021, Media Molecule ha deciso di riservare una più che gradita sorpresa alla propria variopinta community. Dal 30 novembre, infatti, tutti i sognatori potranno avere gratuitamente accesso a The Dungeons, Dragons & Templates, un corposo aggiornamento di Dreams che porta con sé promettenti novità.

    In lavorazione da più di un anno presso gli studi del team Sony, l'update include due contenuti principali. Da un lato, troviamo DreamShaping 2.0, una modalità di creazione che semplificherà notevolmente il passaggio da giocatore a creatore. Dall'altro, abbiamo invece Ancient Dangers: A Bat's Tale, un gioco inedito sviluppato dalla stessa Media Molecule tramite gli strumenti offerti da Dreams su PS4 e PS5. Per scoprire che cosa ha esattamente in serbo la software house per la sua community, abbiamo avuto l'opportunità di osservare in azione The Dungeons, Dragons & Templates in anteprima, in esclusiva italiana. Catherine Woolley e Kevin Watt, game designer presso Media Molecule, ci hanno svelato tutti i segreti del nuovo aggiornamento, che siamo certi farà la gioia dei frequentatori del Dreamverso!

    DreamShaping 2.0: creare è più facile

    Con Dreams ( lo ricorderete dalla recensione di Dreams redatta al lancio dal nostro Francesco Fossetti), Media Molecule ha dato forma a una produzione decisamente peculiare. Un titolo che Kevin Matt non esita a definire come un vero e proprio "portale per la creatività, su PlayStation".

    Grazie a Dreams, l'utenza PS4 e PS5 ha infatti la possibilità di esplorare una sfaccettata piattaforma creativa, tramite la quale dar vita ai propri videogiochi. Elemento essenziale del concept è la condivisione: ogni produzione può infatti essere testata dall'intera community di Dreams, che dal debutto del gioco ad oggi ha dato prova di grande fantasia e abilità.

    Nel raccontare la ricezione che il pubblico ha riservato a Dreams, Catherine Woolley è entusiasta. Con il tempo, infatti, molti giocatori hanno saputo sfruttare la piattaforma per dar vita a creazioni incredibili, che diversamente non avrebbero mai trovato spazio su PS4 o PS5. In tanti hanno inizialmente provato a replicare scenari o dinamiche vissute in altri videogiochi (basti pensare agli omaggi a Ratchet & Clank: Rift Apart in Dreams), in un processo di apprendimento spontaneo, per poi passare a plasmare visioni originali.

    Per agevolare e supportare la trasformazione da giocatore a creatore, Dreams ha messo a disposizione sin da subito una estesa selezione di tutorial e approfondimenti, destinati a offrire una guida in ogni fase del processo creativo. Tale approccio, racconta Catherine Woolley, potrebbe tuttavia non risultare ottimale per l'intera community.

    Ognuno, del resto, ha modi di differenti di apprendere, e la rassegna di tutorial approntata dal team potrebbe non rappresentare l'approccio ideale per tutti i frequentatori di Dreams. Con l'obiettivo di supportare quella parte di pubblico "potenzialmente spaventato" dall'aspetto creativo del gioco PS4 e PS5, Media Molecule propone ora DreamShaping 2.0, una modalità di creazione completamente rinnovata.

    Con The Dungeons, Dragons & Templates, Dreams mette a disposizione dei giocatori alcuni modelli - i template, appunto - dai quali partire per realizzare le proprie creazioni. Concretamente, stiamo parlando di giochi molto semplici,

    che gli utenti possono testare e poi, con l'attenta guida di Media Molecule, progressivamente "scomporre", per scoprire come funzionano. Sezionare i modelli nelle loro singole componenti, per poi ricomporli, rappresenta un approccio inedito alla creazione videoludica all'interno di Dreams.Per introdurre questo nuovo sistema, Media Molecule ha lavorato alla realizzazione di un interessante set di template, tutti inclusi nel nuovo aggiornamento. In ordine di difficoltà crescente, i Dreamers si troveranno di fronte a un platform 2D, uno shooter a scorrimento in 2D, un platform 3D, un gioco di minigolf, un dungeon crawler e, infine, il già citato Ancient Dangers: A Bat's Tale. Per ognuna di queste esperienze giocabili, i creatori potranno realizzare una sorta di operazione di ingegneria inversa, così da scoprirne i meccanismi interni.

    Ancient Dangers: A Bat's Tale

    A questo punto, è opportuno aprire una parentesi interamente dedicata ad Ancient Dangers: A Bat's Tale. Come abbiamo accennato in apertura, quest'ultimo rappresenta un gioco completamente realizzato da Media Molecule, e distribuito all'interno di Dreams. Avventura irriverente e dai toni leggeri, l'Action game vede protagonisti due giovani orchi. Fratello e sorella, questi ultimi si imbarcano in un'avventura con un obiettivo decisamente inaspettato: trovare un modo per far sì che loro nonna smetta di russare durante la notte.

    Avventura variopinta e caratterizzata da un gradevole stile cartoonesco, dal punto di vista ludico Ancient Dangers: A Bat's Tale si presenta con un hack 'n' slash basato su di un sistema di continua concatenazione di combo. Nelle intenzioni di Media Molecule, la visuale si presenta con struttura top-down, ma i giocatori che lo preferiscono possono decidere di spostare la telecamera più vicina all'azione.

    Caratteristica decisamente interessante, Ancient Dangers: A Bat's Tale può essere giocato sia in solitaria sia in compagnia. Grazie al supporto alla co-op in locale, due giocatori possono infatti spartirsi il controllo dei fratelli protagonisti.

    Nel pieno rispetto dei canoni di una divertente avventura di stampo fiabesco, i nostri due valorosi alter-ego si ritroveranno ad affrontare molteplici avversari, innumerevoli mostri e persino qualche boss fight. Da quello che abbiamo potuto osservare in anteprima, all'appello non pare mancare proprio nessuno dei grandi stilemi del genere, tra scheletri traballanti ma agguerriti, e variopinti draghi sputafuoco. Il tutto risulta declinato in un gradevole stile fanciullesco, per un'esperienza che rappresenta al contempo sia un videogioco a tutti gli effetti sia un modello di apprendimento.

    Come già accennato, Ancient Dangers: A Bat's Tale costituisce infatti uno dei template messi a disposizione nella cornice di DreamShaping 2.0. Rispetto agli altri modelli, l'Action game di Media Molecule rappresenta ovviamente il prodotto più complesso e articolato, che non mancherà di stuzzicare la fantasia dei Sognatori più ambiziosi. Per agevolare questi ultimi, il team di sviluppo ha inserito nel template gli stessi identici elementi presenti all'interno del gioco, tra mostri, personaggi, strumenti e ambientazioni. Passo dopo passo, Dreams spiega come utilizzare ciascuna componente, così da permettere ai giocatori di realizzare i propri livelli di Ancient Dangers: A Bat's Tale.

    Per andare incontro alle diverse esigenze della community, Media Molecule ha deciso di proporre ben tre template differenti dedicati all'avventura dei fratelli orchi, ognuno dei quali caratterizzato da un differente livello di difficoltà. Il primo consentirà di creare esperienze ludiche relativamente semplici, che potranno divenire più complesse tramite l'inserimento di dinamiche logiche, introdotte dal secondo template. Il terzo modello, infine, sfrutta gli elementi più avanzati per collocare potenti mostri all'interno del gioco.

    The Dungeons, Dragons & Templates

    Complessivamente, dunque, il nuovo aggiornamento di Dreams mira ad offrire ai giocatori una nuova risorsa per compiere il salto in direzione del lato più creativo del titolo. I template offrono un'utile base sulla quale lavorare, senza dover necessariamente partire da zero. Tra platforming, minigolf e dungeon crawler, la varietà di modelli proposta da Media Molecule è notevole, con l'apice raggiunto evidentemente da Ancient Dangers: A Bat's Tale.

    Sfruttando i contenuti legati all'hack 'n' slash, i Sognatori possono concentrarsi sugli aspetti più divertenti del level design, tralasciando temporaneamente quelli più complessi. Questo approccio più "light" dovrebbe favorire il coinvolgimento del pubblico che, dopo essersi divertito con i modelli, potrebbe in seconda battuta dedicarsi ad approfondire le altre funzioni di Dreams, ricoprendo anche i precedenti tutorial.

    Grazie all'introduzione di DreamShaping 2.0, il team di Media Molecule è ora nelle condizioni di indicare un percorso ideale per i nuovi creatori che si apprestano a fare il loro ingresso in Dreams. Questi ultimi, consiglia il team, dovrebbero innanzitutto vestire i panni dei giocatori, provando prima Ancient Dangers: A Bat's Tale e in seguito alcune delle produzioni della community, per farsi un'idea di ciò che i loro colleghi stanno creando. A questo punto, si consiglia di passare al tutorial di base di Dreams, per familiarizzare con il sistema di controllo e di gestione della telecamera. A questo punto, si è pronti per partire alla scoperta di DreamShaping 2.0, a partire dal template dedicato ai platform 2D, il più semplice tra i nuovi modelli.

    Per affinare le proprie abilità creative, il pubblico di Dreams potrà inoltre usufruire di una ulteriore novità. Con l'aggiornamento, Media Molecule ha infatti lavorato per mettere in evidenza aspetti del gioco prima più difficili da trovare. Tra questi ultimi rientrano ad esempio i moltissimi Community Event, ma anche i Top Dreamer. Ora, i giocatori che dedicano molto tempo al gioco saranno semplici da individuare: divisi in categorie ( ad esempio animazione, musica, comparto artistico e molti altri), questi creatori saranno posti in evidenza, così che la community di Dreams possa seguirne le attività e trarne, eventualmente, utili ispirazioni.

    Dietro le quinte di Dreams

    Media Molecule ha dedicato oltre un anno di lavoro allo sviluppo dei contenuti che compongono The Dungeons, Dragons & Templates, con l'obiettivo di offrire nuova linfa vitale alla community di Dreams. Ancient Dangers: A Bat's Tale, rivela Catherine Woolley, rispecchia a pieno ciò che si può ottenere con gli strumenti offerti dall'esclusiva PS4 e PS5. Nel realizzare l'avventura, il team Sony si è divertito moltissimo nel trarre il massimo dalla sua creatura digitale, introducendo nel corso dello sviluppo elementi sempre più complessi e articolati.

    Dettaglio interessante, nell'ambito del progetto The Dungeons, Dragons & Templates, gli autori hanno avuto anche modo di volgere lo sguardo al periodo precedente alla pubblicazione di Dreams. Ad esempio, Kevin Watt ha raccontato la peculiare origine del template dedicato al minigolf: il prototipo, infatti, era stato realizzato da lui e da un ex sviluppatore di Media Molecule appena entrato nel team.

    Quest'ultimo era incredibilmente appassionato di minigolf, e per farlo familiarizzare con Dreams, Kevin lo aveva aiutato a realizzare un gioco dedicato alla sua passione! Ora, dopo aver accumulato polvere per qualche anno, quella prima creazione diventa disponibile per l'intera community, che potrà edificare su quelle basi esperienze probabilmente incredibili.

    Dreams Nel raccontare i dietro le quinte di Dreams, Kevin Watt ha svelato che "la cosa più difficile è trasformare i giocatori in creatori". The Dungeons, Dragons & Templates interviene in soccorso dei Sognatori che sino ad ora non hanno trovato il giusto feeling con il sistema di tutorial proposto dall'esclusiva PS4 e PS5. Semplificando notevolmente l'esperienza creativa, DreamShaping 2.0 ha tutto il potenziale per inaugurare una nuova ondata di fantasia all'interno di Dreams. Ad arricchire il pacchetto, ci pensa ovviamente Ancient Dangers: A Bat's Tale, Action game realizzato in Dreams dai professionisti di Media Molecule. Il tutto è disponibile, gratuitamente, da martedì 30 novembre: non vediamo l'ora di osservare la creatività della community in azione!

    Che voto dai a: Dreams

    Media Voto Utenti
    Voti: 123
    8.2
    nd