Ghostbusters Spirits Unleashed: scopriamo il nuovo livello Prison Map

Abbiamo dato uno sguardo in esclusiva italiana a Prison Map, il nuovo livello di Ghostbusters Spirits Unleashed, il multiplayer asimmetrico di Illfonic.

Ghostbusters Spirits Unleashed
Anteprima: Multi
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • PS5
  • Xbox Series X
  • Ghostbusters Spirits Unleashed è il nuovo e colorato multiplayer asimmetrico di Illfonic, lo studio che nel tempo ci ha regalato incarnazioni del genere legate agli universi di Predator e Friday the 13th. Delle battaglie che vedranno quattro Acchiappafantasmi in erba tentare di scampare agli assalti dei pestiferi fantasmi, vi abbiamo già parlato nella precedente anteprima di Ghostbusters Spirits Unleashed ma siccome ci è stata data l'opportunità (e in esclusiva italiana!) di assistere a uno scontro nel nuovo livello del gioco, Prison Map, abbiamo deciso di indossare nuovamente il nostro zaino protonico. Tra la possessione di oggetti dello scenario, pozze di slime e del sano gioco di squadra, ecco che cosa abbiamo scoperto.

    Si aprono le porte di Rock Island

    L'area museale della prigione di Rock Island ospita una vecchia sedia elettrica, una campana in disuso e un'ancora che un tempo doveva appartenere a un'imbarcazione della polizia penitenziaria. Si tratta solo del primo ambiente di quella che, stando ai filmati che ci sono stati mostrati, è un'ampia struttura divisa su più livelli, una caratteristica questa che non riguarda soltanto il blocco celle.

    Ci sono infatti uno spazioso seminterrato, nella cui oscurità possono annidarsi facilmente le minacce ectoplasmatiche, l'immancabile biblioteca - per permettere ai detenuti di distrarsi con qualche libro interessante - la lavanderia e perfino delle aree sottoposte a ristrutturazione. Dai ventilatori impolverati, fino alle sedie nei pressi dei tavoli con le scacchiere e i carrelli per il trasporto di oggetti, Prison Map sembra essere piena di nascondigli perfetti per il fantasma che la infesta. Abbiamo gradito non poco la presentazione visiva di questo teatro degli orrori ma più per merito della direzione artistica che dell'effettivo dettaglio grafico. Tra lo sfarfallio delle lampadine, i lampi della tempesta che inondano di luce i corridoi per alcuni istanti e il caos generato dalle armi protoniche, che illuminano le sale con una cornucopia di colori, le atmosfere di Prison Map ci sono parse a dir poco indovinate. Il complesso inoltre è reso ancor più sinistro e lugubre dal buon accompagnamento musicale, le cui sonorità calzano alla perfezione con le fasi esplorative e il lungo silenzio che precede l'assalto del fantasma. A proposito, in uno dei video che ci sono stati mostrati abbiamo potuto dare uno sguardo ravvicinato allo spettro che tenterà di farci saltare dalla sedia nel corso di partite sperabilmente ricche di tensione.

    Caccia al fantasma violaceo

    Con le sue fauci piene di grossi denti aguzzi e i tanti occhi "impazziti" sparsi sul suo volto ectoplasmatico, il fantasma viola è assolutamente in linea con le creature del filone cinematografico ed emette dei rantoli ben poco rassicuranti. La creatura dell'oltretomba ha diversi assi nella manica per spaventare non solo i poveri Acchiappafantasmi di primo pelo ma anche i secondini e i civili che si aggirano nel complesso.

    Come vi avevamo già detto è in grado di impossessarsi di svariati oggetti degli scenari ma adesso possiamo aggiungere un ulteriore dettaglio a questa sua abilità: può infatti spostarli o far compiere loro dei balzi, così da allontanarsi o avvicinarsi più rapidamente ai cacciatori.

    Nelle vesti di una sedia a rotelle ad esempio si è diretto verso il quartetto nel seminterrato per poi sgusciar fuori dal mezzo e sferrare il suo attacco: vedere il fantasma spuntar fuori all'improvviso nella calma di una stanza dal mobilio (apparentemente) inanimato insomma potrebbe riuscire a dispensare sobbalzi e risate nervose.

    Lo spettro in questione inoltre è in grado di evocare una schiera di agguerriti minion per seminare il caos, così come di farsi avvolgere da un vortice di slime o di emettere un'enorme pozza di sostanza violacea ai piedi degli Acchiappafantasmi. È ipotizzabile che tali potenti abilità presenteranno un tempo di cooldown prima di poter essere riutilizzate, anche perché - almeno in base ai filmati da noi visionati - sembrano poter stordire molto facilmente gli eroi della situazione. A tal proposito, siamo curiosi di vedere all'opera i "colleghi" dell'avversario viola, così da poterne apprezzare non solo l'aspetto ma soprattutto le possibilità offensive. Restando in tema, i Ghostbusters dovranno distruggere i portali sparsi per la mappa, così da debellare l'infestazione una volta per tutte, mentre il fantasma dovrà fare del suo meglio per seminare il terrore: più civili correranno a destra e a manca in preda allo spavento e più il ripugnante slime si spargerà sulle superfici del livello, dai tubi, fino alle porte e ai soffitti, da cui comincerà inesorabilmente a gocciolare.

    Imbracciato il fucile protonico e con il P.K.E. Meter sempre alla mano - parliamo del rilevatore di ectoplasmi - i quattro eroi dovranno resistere alle burle dello spettro e continuare la propria caccia, fino a scovarlo e a rinchiuderlo nell'apposita e immancabile trappola. Arrestare la corsa del pestifero opponente coi flussi delle armi non sarà facile, perché richiederà una certa coordinazione tra i vari componenti del team, si pensi alla preparazione del marchingegno o alla necessità di tenere il mostriciattolo "inchiodato" con almeno un paio di raggi d'energia.

    Detto questo, sebbene al momento non ci sia stata data la possibilità di viverlo in prima persona, veder scomparire il fantasma nel fascio di luce emesso dalla trappola sembra essere molto soddisfacente.

    Al momento è davvero difficile pronunciarsi sull'efficacia della ricetta ludica alla base di Ghostbusters Spirits Unleashed, che di certo dipenderà molto dalla qualità generale del level design e, come è ovvio quando si parla di multiplayer asimmetrici, dal bilanciamento tra gli assi nella manica degli Acchiappafantasmi e quelli degli spettri. Attendiamo quindi di vedere altri possibili strumenti del mestiere dei cacciatori ma se non altro gli scontri di Prison Map ci hanno colpito in positivo e speriamo che la futura (e necessaria) prova su strada possa fornirci delle conferme in tal senso.

    Quanto attendi: Ghostbusters Spirits Unleashed

    Hype
    Hype totali: 15
    66%
    nd