Hellblade 2 Senua's Saga: analisi del trailer dell'esclusiva Xbox Series X

Diamo uno sguardo più approfondito al video che ci ha svelato il ritorno di Senua per la prossima generazione di console.

Senua's Saga: Hellblade 2
Anteprima: Xbox One X
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • Xbox Series X
  • Sorprendendo gli astanti e il pubblico da casa, Microsoft ha sfruttato la vetrina dei The Game Awards 2019 per svelare al mondo Xbox Series X. Accompagnata da un video legato ai titoli che andranno a comporre la lineup della nuova console, da Forza Motorsport 8 ad Halo Infinite, la presentazione includeva un'altra sorpresa targata Ninja Theory. Parliamo di Senua's Saga: Hellblade 2, il sequel di quell'indimenticabile viaggio onirico che risponde al nome di Senua's Sacrifice. Sebbene lo sviluppo del gioco sia ancora agli inizi, un emozionato Phil Spencer è riuscito a incantare gli spettatori con un trailer in-engine a dir poco spettacolare, che dovrebbe lasciar intendere la portata di un balzo generazionale che potrebbe rivelarsi ben più dirompente del previsto. Senza ulteriori indugi, cerchiamo di fare qualche considerazione utile sugli elementi più importanti del filmato e sul ritorno della guerriera pitta.

    Senua diversa, esperienza diversa?

    Una delle prime cose che abbiamo pensato mentre guardavamo il trailer con più d'un pizzico di stupore è che difficilmente andremo a impersonare la Senua che ci è stata presentata nel capitolo precedente. Dopo aver compiuto una tribolata peregrinazione che l'ha condotta al cospetto di Valravn e Surtr, il perfido signore del regno di Muspelheim, la combattente ha finalmente incontrato Hela, l'unica che avrebbe potuto permetterle di rivedere il suo amato Dillion.

    Senza fare alcun tipo di spoiler, la giovane donna è riuscita ad affrontare i propri demoni interiori e a comprendere l'origine di un'oscurità che - se si fosse impadronita di lei - l'avrebbe condotta alla pazzia. La Senua della nuova avventura invece sembra essere pervasa da una rabbia che oltre a corroderle l'anima le permette di abbattersi come una furia sui suoi nemici.

    Non a caso il fuoco della vendetta ricopre un ruolo di primo piano all'interno del filmato che, oltre a mostrare il canto di guerra di Senua, contiene un altro dettaglio a dir poco interessante. Nonostante il manipolo di uomini che l'accompagna sia sfocato, sembra proprio che la guerriera stia per solcare un campo di battaglia a capo di un piccolo esercito, magari per vendicarsi di coloro che le hanno portato via tutto ciò che aveva: i norreni.

    In altre parole, l'intreccio narrativo di Hellblade 2 potrebbe rivelarsi tutt'altro che onirico, allontanandosi dai lidi dell'indagine interiore in favore di un conflitto reale e su larga scala. Sperando che anche Senua's Saga si avvarrà di personaggi come Druth, il nostro schiavo deceduto preferito, e di un onesto parco di divinità nordiche, ci sembra giusto porci anche un altro interrogativo.

    Che tipo di gioco sarà Hellblade 2? Ebbene, a questa domanda si potrebbe rispondere in due modi. In primis i ragazzi di Ninja Theory potrebbero scegliere di non rischiare e concentrarsi su ambientazioni più lineari, similmente a quanto fatto in precedenza, oppure tentare il tutto per tutto e realizzare un'esperienza più libera. Siccome prende a piene mani dal medesimo "tesoretto mitologico", Hellblade potrebbe in parte ispirarsi al sistema di progressione di God of War, in modo da mantenere il focus sulla narrazione ma senza rinunciare ad alcune attività di contorno e a un world building più interessante da un punto di vista meramente ludico.

    Certo, il team di Cambridge ha partorito un prodotto piuttosto guidato per mettere al primo posto il viaggio di Senua, ma l'ha fatto anche per ragioni produttive. Il suo "indie tripla-A" del resto non poteva certo contare sulle risorse economiche del nuovo titolo, la cui gestazione sta avendo luogo con la benedizione di degli Xbox Game Studios. È anche vero che creare un'esperienza ad ampio respiro potrebbe sfociare in tempi di sviluppo più dilatati e scontrarsi con la possibile esigenza di Microsoft di rinfoltire il suo catalogo d'esclusive in pochi anni.

    Il trailer in-engine e gli scampoli di next-gen

    Passiamo ora a un altro punto centrale della nostra disamina, che in questo caso è legato alla presentazione visiva del filmato. Pur non appartenendo al gioco vero e proprio, il trailer lascia comunque intuire quali potrebbero essere i prossimi standard qualitativi in fatto di prodezze grafiche: ogni elemento mostrato su schermo si è distinto per un livello di dettaglio semplicemente fuori scala, dal modello di Senua - a tratti quasi indistinguibile dalla realtà - fino alla resa di fuoco, polvere e pioggia.

    La donna comincia a intonare il suo canto iroso, mostrando l'incredibile fattura di gengive, dentatura e altre minuzie che nella media delle produzioni attuali devono essere necessariamente messe da parte. Tra creature gigantesche, adepti di Surtr e soldati spauriti, le inquadrature a sfondo prevalentemente naturalistico ci hanno fatto dono di scenari senza eguali, intrisi di fascino, folklore e mistero.

    Non sappiamo quale sia il motore grafico alla base del nuovo Hellblade ma non ci stupiremmo se non si trattasse più dell'Unreal Engine 4. Del resto Microsoft si sta impegnando nella creazione di engine proprietari - si pensi al costosissimo Slipspace di 343 Industries - e non è da escludere che la nuova avventura di Senua si stia servendo di qualche tecnologia non meglio precisata in modo da sfruttare al massimo le potenzialità di Xbox Series X. Insomma, pur non essendo una dimostrazione di forza a stretto giro, questo primissimo contatto con la fatica di Ninja Theory rientra a pieno titolo nel regno delle dichiarazioni d'intenti, facendo sorgere in noi l'ennesima domanda: quali vette di realismo riusciremo a raggiungere con le nuove console di Microsoft e Sony?

    Senua's Saga: Hellblade 2 Con il reveal di Xbox Series X Microsoft è riuscita a sorprendere il pubblico dello show di Keighley e anche gli amanti del viaggio di Senua. Ninja Theory infatti sta lavorando attivamente al nuovo capitolo della serie, che - con ogni probabilità - la vedrà fronteggiare delle minacce decisamente reali. Parlare con cognizione di causa di Senua’s Saga: Hellblade 2 è molto difficile, dal momento che sono praticamente nulle le informazioni divulgate assieme al trailer dei Game Awards 2019. Tuttavia, questo incontro a sorpresa ha saputo destare in noi una viva curiosità, connessa alle capacità tecniche delle nuove console e alla possibile evoluzione della ricetta ludica.

    Quanto attendi: Senua's Saga: Hellblade 2

    Hype
    Hype totali: 64
    78%
    nd