Ces 2009

inFAMOUS Anteprima: nuovi dettagli sull'esclusiva PS3

Nuovi dettagli sull'esclusiva PS3!

inFAMOUS Anteprima: nuovi dettagli sull'esclusiva PS3
Articolo a cura di
Disponibile per
  • PS3
  • Sono passati alcuni mesi dall'ultima apparizione, avvenuta durante la Fiera di Lipsia, di inFAMOUS, titolo sviluppato da Sucker Punch in esclusiva per Playstation 3. Presentato sotto forma di demo giocabile durante un redivivo CES di Las Vegas dal Producer Brian Fleming, il gioco ha mostrato già molte delle caratteristiche annunciate quest'estate in Germania (vedere il reportage dalla Games Convention per maggiori dettagli), nonostante manchino ancora alcuni mesi, e probabilmente alcune fiere videoludiche, alla sua pubblicazione, prevista per il secondo quarto del 2009.
    Stando a quanto emerso finora inFAMOUS si presenta come un Third Person Shooter dalle tinte action con forti influenze da titoli quali Resident Evil 4, Assassins Creed e l'immancabile GTA4. Impersoneremo Cole, un fattorino sopravvissuto all'esplosione del misterioso pacco che stava consegnando, che non solo ha devastato interi isolati di Empire City, la città che fa da sfondo alle vicende, ma gli ha fatto acquisire straordinari poteri. Ovviamente questo avvenimento non poteva lasciarlo indifferente e forte delle sue nuove e vecchie abilità si mette sulle tracce della verità che si cela dietro il suo terribile incidente.
    Andiamo a vedere come.
    La breve demo ci mostra Cole all'interno di un parco urbano, dalla vaga somiglianza con il Central Park newyorkese, alla ricerca delle condutture dell'acquedotto cittadino dalle quali fuoriesce di un velenoso liquame nero. Ad impedire che il protagonista raggiunga queste tubature e scopra la fonte di questo veleno ci sarà un nutrito gruppo di brutti ceffi, mascherati ed armati fino ai denti. Fortunatamente, per affrontarli, Cole avrà a disposizione una serie di incredibili poteri acquisiti proprio durante l'esplosione che fa da antefatto alle vicende narrate. Questi derivano tutti dalla possibilità di accumulare e convogliare enormi quantità di letale energia elettrica attraverso gli arti.
    Grazie all'unione di questi poteri con le eccezionali doti atletiche di Cole la situazione verrà riportata in breve tempo alla normalità, permettendo così di indagare sulla fuoriuscita del misterioso liquido. Entrando in contatto con esso, il protagonista comincia a sentire una strana voce che, durante il suo breve monologo, introduce alcuni elementi della trama. Sfortunatamente essi risultano piuttosto incomprensibili senza la conoscenza degli eventi che li hanno preceduti. Comunque, non ci sarebbe tempo di approfondire, a causa della comparsa di alcuni nuovi nemici desiderosi di battersi. Tra tanti avversari simili tra loro ve ne è uno vestito con un impermeabile bianco, particolarmente coriaceo, anche perché dotato di poteri simili a quelli del protagonista. Questa sessione ci permette così di osservare in azione il sistema di combattimento ideato dai ragazzi di Sucker Punch. Esso, ad una veloce occhiata, potrebbe essere paragonato ad un ibrido tra Dark Sector, per il taglio della telecamera e il mirino circolare, e GTA 4, grazie alla capacità del protagonista di usare le coperture a proprio vantaggio durante gli scontri a fuoco. Cole ha però la possibilità di accorciare le distanze per affrontare l'avversario in un corpo a corpo. C'è da dire che nel complesso il gameplay appare decisamente più frenetico e dinamico dei due titoli appena citati, in virtù della maggiore velocità del protagonista della sua capacità di saltare e schivare i colpi. Lo scontro avviene in mezzo ad ignari cittadini, alcuni dei quali riescono a dileguarsi incolumi, mentre altri vengono coinvolti dalla furia dello stesso, giacendo inanimati sul campo di battaglia. Questa scelta è stata fatta per introdurre un elemento di allineamento morale per Cole, che in questo caso ha la possibilità di utilizzare i propri poteri per rianimare, a mo' di defibrillatore, i civili privi di senso.
    Chiusa anche la seconda valvola viene comunicato il luogo nel quale troveremo la fonte del veleno e di conseguenza occorrerà raggiungere nel punto in cui questi criminali stanno immettendo il liquido nell'acquedotto. Vediamo così le doti atletiche del protagonista in azione: Cole è capace di arrampicarsi senza sforzo su qualsiasi superficie verticale, per poi essere in grado di tuffarsi al suolo senza particolari ripercussioni.
    Il combattimento finale, svolto all'interno di un tunnel, permette di vedere tutta la furia e la potenza di cui il protagonista è capace, oltre che scoprire che vi è una versione XXL degli avversari più comuni, capace oltretutto di rendersi invisibile. Debellati coloro che intralciavano il cammino, in fondo al tunnel vi sarà la cisterna contenente questo misterioso liquido, la cui esplosione segna il termine della presentazione.
    Dai diversi filmati distribuiti durante il CES di Las Vegas abbiamo potuto iniziare a farci un'idea di inFAMOUS. Il prodotto Sucker Punch presenta forti somiglianze con molti titoli già in commercio, mixando e rielaborando gameplay diversi per formare un gioco dalle forti tinte action che potrebbe essere capace, se sorretto da una buona trama, di divertire ed appagare chi è alla ricerca di una sensazione di onnipotenza (dopo Crackdown, i giocatori più "distruttivi" hanno avuto poche occasioni per soddisfare le loro voglie).
    Dal punto di vista grafico, per quanto il lavoro svolto appaia molto buono, emergono alcune imperfezioni sia tecniche, sia artistiche, che vanno ad inficiare il risultato finale. In tutte le occasioni in cui si è potuto visionare il motore grafico, questo è apparso molto solido, gestendo un ottimo livello di dettaglio, effetti luce e molti personaggi in movimento senza mai accennare al minimo rallentamento. Empire City oltretutto è una città molto ricca di strutture dalle fogge più o meno varie, ottimamente dettagliate; il fatto di poterle scalare anche in verticale dà l'idea di quanto possa essere complessa e vasta l'intera città. Di contro va notato che quando ci si sposta velocemente da un ambiente all'altro l'orizzonte è affetto da un leggero pop up degli edifici, e oltretutto le strade non sono vive e popolate come quelle di Liberty City (GTA4) o Pacific City (Crackdown), riducendo in questo modo lo stupore di fronte al lavoro svolto dai ragazzi di Sucker Punch. Occorre sottolineare come per questo genere di imperfezioni o per difetti quali la compenetrazione tra i corpi, un buon processo di ottimizzazione del codice di gioco e di debug potrebbe assicurare la completa risoluzione, soprattutto considerando che mancano ancora alcuni mesi prima della pubblicazione ufficiale.
    Quello che convince di meno è la fisica del gioco e come essa si ripercuote sullo scenario. Gli ambienti, ad eccezione di alcuni elementi precalcolati, sono assolutamente indistruttibili e non permettono nessuna interazione. Non ci saremmo di certo aspettati una resa pari a quella del Potere della Forza, ma almeno i segni dei combattimenti su muri ed asfalto o un minimo movimento di fogliame e siepi al nostro passaggio sarebbero stati graditi.
    Inoltre Cole non dà la stessa impressione di agilità felina e grazia che suscitava Altair (da cui il protagonista prende più o meno liberamente ispirazione). Neppure trasmette il senso di genuina potenza dell'agente di Crackdown, e nonostante le animazioni siano molto fluide, alcune sue movenze, come per esempio l'innaturale posizione del braccio destro, il busto perennemente ingobbito o le gambe sempre rannicchiate durante i salti, rovinano di molto l'immersività e l'impatto visivo.
    Le carenze del motore fisico si traducono poi in innaturali parabole di salto, o movimenti dei corpi in volo che appaiono rallentati. L'ultimo appunto lo si potrebbe fare al sistema di puntamento, che appare piuttosto impreciso. Questa, ma anche tutte le altre considerazioni appena effettuate, sono il risultato di un'analisi ancora preliminare di quello che è il progetto inFAMOUS e allo stato attuale delle cose risulta quindi evidente di come, nei mesi che ci separano dalla pubblicazione, verranno corretti o sviluppati i punti critici emersi finora.

    inFAMOUS Per ora inFAMOUS è un progetto che stenta ad emergere dalla massa dei titoli free roaming, soprattutto a causa della poca originalità degli elementi che lo compongono e della direzione artistica, che non appare eccezionale. Va comunque detto che elementi quali la trama e la giocabilità, in questa tipologia di giochi, rivestono un ruolo di spicco e possono decretare istantaneamente il successo o il fallimento di un titolo. Non ci rimane dunque che attendere nuove informazioni su questo prodotto, previsto per questa primavera.

    Che voto dai a: inFAMOUS

    Media Voto Utenti
    Voti: 274
    7.7
    nd