Kingdom Hearts Melody of Memory: un ponte verso il quarto capitolo?

A sorpresa Square-Enix ha annunciato un particolare spin-off di Kingdom Hearts: arriva Memory of Melody, che potrebbe anticipare la trama di KH4.

Kingdom Hearts Melody of Memory
Anteprima: Multi
Articolo a cura di
Disponibile per
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • Come potete leggere nella nostra recensione di Kingdom Hearts 3: ReMind, il DLC ha lasciato con mille perplessità, intrappolati in una selva di dubbi e timori sulla saga targata Square-Enix. Ciononostante, è riuscito al tempo stesso a fornire qualche risposta in più sull'ultimo viaggio di Sora e sui pericoli che attendono i protagonisti nei prossimi capitoli del franchise. Ma è proprio alla fine di quel tunnel che Tetsuya Nomura ci ha rivolto un sorriso beffardo, ricordandoci che in fondo le vecchie abitudini sono dure a morire. A tal proposito il recentissimo annuncio di Kingdom Hearts: Memory of Melody ci ha indubbiamente sorpreso: le informazioni su questo peculiare rhythm game, del resto, sembrano identificarlo come un ponte per il quarto episodio della serie.

    Tra musica e magia

    L'esistenza di un nuovo gioco di Kingdom Hearts, per la precisione di un altro titolo oltre allo spin off Dark Road, era già emersa nelle ultime 24 ore, quando i dataminer avevano scovato un altro sito web distaccato da quello ufficiale del gioco mobile dedicato alla gioventù di Xehanort. La piattaforma è ora realtà e svela, per l'appunto, Kingdom Hearts: Memory of Melody, con tanto di reveal trailer, screenshot e alcune informazioni che ci permettono di capire la natura del prodotto.

    Memory of Melody sarà un rhythm action game, per la precisione il primo in assoluto della serie di Kingdom Hearts: un prodotto di stampo prettamente arcade in cui i personaggi dovranno ripercorrere i reami Disney che hanno fatto da sfondo ai loro innumerevoli viaggi, spostandosi attraverso dei lunghi binari sui quali dovranno sconfiggere orde di Heartless, sferrando colpi a suon di musica e al ritmo dei più iconici brani del franchise.

    In poco più di un minuto, peraltro, il video ci ha mostrato quella che dovrebbe essere l'ossatura dell'esperienza: i giocatori potranno muoversi con la Gummiship in una world map ispirata a quella dei capitoli principali, e dovranno percorrere l'ennesimo pellegrinaggio attraverso i Mondi Disney a partire da quelli del primo episodio. Il trailer, in effetti, evidenzia alcune delle primissime location dalle quali è iniziata l'avventura di Sora, a partire dalle Isole del Destino , passando per il Monte Olimpo di Hercules, fino ad arrivare all'Agrabah di Aladdin.

    Anche il comparto estetico della produzione, che vedrà la luce nel corso del 2020 su PS4, Xbox One e Nintendo Switch, recupera il tratto visivo del primo episodio della serie, un dettaglio che ci ha lasciati onestamente interdetti. L'Unreal Engine 4 adoperato dal team di Nomura in Kingdom Hearts 3 si è rivelato uno dei maggiori punti di forza del terzo episodio: le brevi sequenze del trailer ci hanno invece presentato un gioco che ci sembra fin troppo obsoleto e per nulla al passo coi tempi, caratterizzato com'è da un colpo d'occhio che pare fin troppo simile a quello delle versioni remastered dei primi capitoli.

    Un sequel di ReMind?

    Al di là della sua ossatura ludica e della claudicante (quantomeno in apparenza) cornice grafica, la sensazione è che Kingdom Hearts: Memory of Melody avrà un numero di contenuti davvero impressionante. In base ai dettagli inseriti nel sito ufficiale giapponese, il gioco includerà circa 150 brani tratti sia dall'universo di Kingdom Hearts sia dai classici d'animazione Disney presenti nell'universo targato Square-Enix. Inoltre - esattamente come negli episodi principali - i personaggi della casa di Topolino potranno unirsi al party del giocatore fino a formare un team di tre elementi con cui colpire i nemici a suon di musica.

    È però la seconda parte del trailer che ci ha lasciato abbastanza perplessi, facendoci intendere quale potrebbe essere la vera natura del prodotto. Le sequenze di gameplay dedicate al rhythm game hanno fatto posto ad alcune cinematiche realizzate con la grafica di Kingdom Hearts 3: stando al contenuto di queste clip, sembra che in Memory of Melody sarà inclusa un'abbondante porzione narrativa che porterà avanti le vicende successive al finale di KH3.

    Kairi è infatti sospesa tra la realtà e il Mondo Finale, affiancata peraltro da Riku, e si interroga su se stessa, parlando anche di Sora. Ricordiamo che, stando a quanto accaduto nel DLC, un anno dopo l'ultima battaglia contro Xehanort i Guardiani della Luce stanno cercando un modo per riportare indietro Sora, che ha sacrificato se stesso per salvare Kairi dalla morte. Proprio la fanciulla, sotto le cure degli scienziati di Radiant Garden, si è indotta un lunghissimo letargo per esplorare a fondo il Mondo dei Sogni e trovare tracce del suo amato, mentre gli altri eroi del Keyblade indagano tra i reami dell'Oscurità e della Luce.

    Purtroppo non ci sono del tutto chiari i collegamenti tra queste scene, che portano in avanti la trama rispetto agli eventi di ReMind, e il gameplay di Memory of Melody, ma sembra proprio che i due contenuti faranno parte dello stesso prodotto. È possibile che, dopo aver completato il gioco, Nomura riservi ai suoi fan un extra sbloccabile che permetterà di comprendere il futuro della saga di Kingdom Hearts? Oppure il viaggio musicale tra i mondi Disney altro non è che l'Odissea di Kairi nel Mondo dei Sogni, forse rivivendo i ricordi di Sora per ottenere informazioni sul suo amato?

    In attesa di scoprire ulteriori novità sul nuovo progetto di casa Square-Enix, però, dobbiamo ammettere di non essere del tutto soddisfatti da questo reveal, e soprattutto dalle premesse della produzione. L'impressione è che Tetsuya Nomura stia temporeggiando più del dovuto sugli sviluppi futuri della sua stessa creatura, frammentando ulteriormente il canovaccio dell'opera.

    Il viaggio di Kairi e Riku alla ricerca di Sora, in ogni caso, è una parentesi che probabilmente dovrà essere raccontata prima di un eventuale Kingdom Hearts 4. Non sappiamo ancora per certo se simile porzione di storia verrà narrata in Melody of Memories, ma se così fosse, siamo dell'idea che una storyline di tale importanza meriterebbe un capitolo "spin-off" di ben altra caratura rispetto alle premesse ludiche di questo rhythm game.

    Quanto attendi: Kingdom Hearts Melody of Memory

    Hype
    Hype totali: 25
    60%
    nd