Leggende Pokémon Arceus: analizziamo il nuovo misterioso trailer

Game Freak ha pubblicato un criptico teaser dedicato a Leggende Pokémon Arceus, che cosa si prepara ad accoglierci nella regione di Hisui?

Leggende Pokémon Arceus: analizziamo il nuovo misterioso trailer
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Switch
  • Nel periodo che ha preceduto il debutto di Pokémon Spada e Pokémon Scudo, il team di Game Freak si è divertito a stuzzicare la curiosità degli appassionati con insoliti teaser dedicati all'Ottava Generazione di Pocket Monster. In particolare, una lunga diretta aveva simulato una sessione di "Pokémon-watching", conclusasi con il reveal del Ponyta di Galar. Ebbene, sembra proprio che la software house nipponica abbia voglia di giocare con il suo pubblico anche in questi pochi mesi che ci separano dall'esordio dell'atteso nuovo capitolo della serie.

    Pochi giorni fa, i canali ufficiali di The Pokémon Company hanno infatti pubblicato un misterioso teaser trailer di Leggende Pokémon Arceus. Ripreso con visuale in prima persona, il filmato pare avere esattamente lo stesso scopo dei suoi predecessori: incuriosire i PokéFan in vista del reveal di qualche creatura completamente inedita. Non potendo resistere al fascino della speculazione, abbiamo inforcato gli occhiali da (aspiranti) Professori Pokémon per cercare di capirci qualcosa di più.

    Uno strano aggeggio

    Dai fastosi scaffali della Biblioteca di Canalipoli, città della regione di Sinnoh, i ricercatori Pokémon hanno messo le mani su di uno strano reperto. Si tratta di un filmato amatoriale realizzato da un esploratore intento ad attraversare l'ancora misteriosa regione di Hisui, antico nome della stessa Sinnoh. Il filmato, forse per gli anni trascorsi dalla sua realizzazione, forse per la scarsa tecnologia dell'epoca, è però ben lungi dall'essere nitido, con audio e immagine che non fanno che corrompersi. In effetti, più che il risultato di un'accurata ricerca, sembra di trovarsi di fronte la presunta prova dell'esistenza di una creatura degna del mostro di Lockness!

    Nonostante la bassa qualità del filmato, quest'ultimo ci permette comunque di elaborare alcune ipotesi. Tra queste ultime, vi è la possibilità che la ripresa sia stata realizzata grazie ad un Arceusphone. Ufficialmente presentato da Game Freak, quest'ultimo non è altri che uno strumento che accompagnerà i giocatori nel corso della loro avventura in Leggende Pokémon: Arceus. Ambientato in un'epoca in cui i Pokédex ancora non esistono - stilare il primo sarà in effetti proprio il nostro compito -, il titolo sostituirà l'iconico compendio multimediale con questo nuovo e ancora piuttosto misterioso device.

    Come suggeriscono evidentemente il nome e il suo aspetto, l'Arceusphone sembra avere qualche diretto collegamento con nientemeno che Arceus, il potente Pokémon Leggendario attorno al quale graviterà l'intera vicenda raccontata nell'esclusiva Nintendo Switch. All'interno del peculiare strumento, che appare effettivamente un po' fuori posto rispetto all'ambientazione da Giappone feudale che contraddistingue il titolo, sembra in effetti scorrere una qualche forma di "strano potere". Il device ci verrà affidato già nelle prime fasi dell'avventura: una circostanza che, insieme alle prime immagini diffuse, ci spinge a dare piuttosto per certo il fatto che si rivelerà essere una pratica guida per tenere traccia delle missioni, dei luoghi e delle caratteristiche distintive delle varie aree della regione di Hisui.

    Grazie al misterioso nuovo teaser, possiamo ora anche ipotizzare che l'Arceusphone possa consentire di realizzare scatti fotografici e brevi filmati, una feature che risulterebbe sicuramente utile ad un povero ricercatore impegnato nella compilazione del primo Pokédex. Nel corso del filmato, lo studioso in viaggio tra le montagne di Hisui afferma di star utilizzando una sorta di strano aggeggio per realizzare la sua ripresa: vista la sua insolita natura, ci sentiamo di stabilire senza troppi dubbi che tra le mani dell'antico esploratore si dovrebbe celare proprio un Arceusphone!

    Un Growlithe, un Vulpix...o uno Zorua?

    Stabilita la natura dell'improvvisata videocamera, ci resta da scoprire che cosa potrà mai aver inquadrato l'obiettivo del nostro antico smartphone. Anche in questo caso, le parole del coraggioso ricercatore di Hisui sono essenziali per arrivare a concretizzare delle ipotesi. Nell'avvistare un Pokémon sconosciuto, il giovane lo scambia erroneamente per un Growlithe o un Vulpix. Entrambe le creature, tuttavia, non sembrano corrispondere perfettamente al Pocket Monster che si aggira tra le nevi, e che viene descritto dall'esploratore come incredibilmente "adorabile".

    Sul fronte estetico, l'osservatore ci riferisce che la creatura sfoggia una splendida coda che termina in un ciuffo rosso, mentre il collo e la cima del capo appaiono ricoperti di una soffice pelliccia candida. Cambio cromatico invece per gli occhi, che vengono descritti come tondi e dorati. Nell'osservare il Pokémon misterioso, il ricercatore non appare in alcun modo turbato, una circostanza che ci spinge a ipotizzare la presenza davanti a lui di una creatura di taglia relativamente piccola e dalle apparenze pacifiche. Ebbene, l'insieme di questi elementi, ci porta ad identificare con la creatura descritta la possibile nuova forma regionale di Zorua. Il Pokémon Malavolpe introdotto con la Quinta Generazione vanta infatti sembianze che potrebbero ricordare, in termini di fisionomia, una volpe o comunque un piccolo canide: questo spiegherebbe la confusione iniziale e i riferimenti a Vulpix e Growlithe.

    Gli elementi cromatici citati dal video, tuttavia, non corrispondono a quelli di Zorua, Pokémon Buio dal manto nero arricchito da dettagli rossi. Tutti gli aspetti descritti - coda, pelo sul collo e sul capo - sono però genericamente presenti sulla creatura di Quinta Generazione. Cosa possiamo concludere dunque?

    Come accennato, la nostra teoria è che l'intrepido studioso si sia in verità imbattuto in una variante regionale di Zorua, probabilmente di Tipo Ghiaccio, data la location, e che Game Freak, esattamente come ai tempi del reveal del Ponyta di Galar, si stia preparando a presentare alla community lo Zorua di Hisui.

    A spingerci in tale direzione è anche un piccolo dettaglio presente all'inizio del video: la ripresa parte infatti con un riferimento temporale alle ore 7:06 e alle ore 7:07. Ebbene, proprio i numeri 76 e 77 indicano rispettivamente Zorua e la sua evoluzione Zoroark all'interno del Pokédex di Pokémon Bianco e Pokémon Nero, i primi giochi ad aver ospitato le due creature di Tipo Buio. Un ultimo dettaglio? Sembra che, aguzzando bene le orecchie, sul finire del filmato sia possibile udire in lontananza proprio il verso di uno Zoroark...

    Pokémon Alfa e Pokémon Regali Incolleriti

    Ma perché il nostro ricercatore si è all'improvviso dimostrato terrorizzato? È probabile che ad un certo punto, il tenero Zorua di Hisui avvistato inizialmente sia stato raggiunto da uno Zoroark di Hisui, dall'aspetto forse assai più inquietante. Già nella sua forma originale, del resto, il Pokémon Mutevolpe non risulta particolarmente rassicurante! In questo caso, inoltre, l'improvvisa presenza di un essere umano potrebbe aver spinto il Pocket Monster a difendere lo Zorua e a mostrarsi aggressivo. Ci sono però due possibilità in particolare che ci hanno stuzzicato la fantasia, entrambe suggerite dall'ultimo trailer di Leggende Pokémon Arceus.

    Da un lato, il ricercatore potrebbe essersi imbattuto in un esemplare Alfa di una delle due creature. Caratterizzati da brillanti occhi rossi e dimensioni decisamente più ampie del normale, i Pokémon Alfa si aggirano infatti per la regione di Hisui, determinati a inseguire con ferocia qualunque essere umano. E a giudicare dall'epilogo del filmato, il povero esploratore potrebbe in effetti essere stato aggredito dal Pokémon apparso tra le nevi.

    Una seconda e altrettanto probabile opzione è che invece di un esemplare Alfa, il giovane si sia trovato di fronte un esemplare di Zorua o Zoruark Incollerito. I particolari Pokémon Regali caratterizzati da questo status, infatti, vedono aumentare le proprie dimensioni e brillano di luce dorata: per placarli, è necessario sconfiggerli e offrir loro in omaggio il loro cibo preferito!

    Leggende Pokémon Arceus In questo articolo, ci siamo divertiti a lasciar viaggiare a briglia sciolta la fantasia, provando a indovinare ciò che potrebbe celarsi dietro l'ultimo enigmatico teaser di Leggende Pokémon: Arceus. In attesa di saperne di più direttamente da Game Freak, non possiamo che augurarci che il povero ricercatore di Hisui sia riuscito a uscire illeso dal suo travolgente incontro con i Pokémon selvatici delle nevi!

    Quanto attendi: Leggende Pokémon Arceus

    Hype
    Hype totali: 73
    74%
    nd