Anteprima Lineage 2

Leggi la nostra anteprima e le novità sul videogioco Lineage 2 - 1553

INFORMAZIONI GIOCO
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • Un passato glorioso

    Dopo un periodo di sviluppo seguito da un numero di utenti da record, è arrivato il primo periodo di Closed Beta, aperta esclusivamente al Nord America, successivamente la beta é stata aperta al grande pubblico con un afflusso di utenti che ha costretto lo staff ad aprire la bellezza di 7 server (che per un beta test è un numero enorme).
    Ma tutto questo interesse da dove nasce? E' presto detto, come ci suggerisce il titolo del gioco questo è il secondo capitolo della saga. Il primo capitolo per rendere l'idea dello spessore del gameplay può essere tranquillamente paragonato al pioniere dei MMORPG Ultima Online. Sviluppato dalla NC Soft ha riscosso un successo incredibile sul suolo coreano e nei suoi dintorni, e come dice il proverbio "Squadra che vince non si cambia" ecco lo stesso team a capo del progetto del seguito.

    Stile Imported

    Sicuramente dal primo capitolo l'impatto grafico è notevolmente cambiato, infatti siamo passati da una visuale in isometrica in 2d, ad un motore grafico completamente in 3d con il supporto del pixel shaders e una gestione delle ombre e del bump mapping pressoché ottimale.


    Una volta scaricato il Client Beta da Internet (1GB) dovremo crearci l’account, ma terminate queste formalità saremo pronti per entrare nel gioco vero e proprio. Per iniziare la nostra avventura ci verranno messe a disposizione ben 5 razze caratterizzate nei minimi particolari. La personalizzazione del nostro avatar, si avvicina molto come stile a quella di Final Fantasy XI, potremo influire sui tratti somatici esclusivamente del volto, in maniera limitata ma pur sempre soddisfacente (ricordiamo che si parla sempre di una beta, quindi potrebbero verificarsi dei cambiamenti da qui alla versione finale).

    La prima occhiata sul mondo

    Definito il nostro aspetto fisico sceglieremo se orientarci verso l'azione diretta, oppure scegliere l'arte magica, a seconda dei nostri gusti (proseguendo nell'avventura avremo a disposizione specializzazioni piu mirate).
    Una volta completato questo breve iter (che porta via al massimo 10 minuti) verremo teletrasportati nel mondo, dove i primi passi saranno i più tragici, in quanto saremo soggetti al lag dovuto al caricamento del sistema (veramente impressionante), che però nel proseguimento non influenzerà l'esperienza di gioco, rendendolo pressochè fluido (server lag permettendo) e piacevole alla vista.

    Pillole di qualità

    Durante la nostra esplorazione (che nei primi momenti si limiterà ai dintorni delle città pricipali) saremo accompagnati da musiche molto melodiche e che ci avvolgeranno trasportandoci e coinvolgendoci nell'evoluzione del mondo.
    Il nostro personaggio oltre a sedersi, gesticolare (gli Emote che espprimono lo stato d’animo) potrà anche lanciarsi in un esplorazione sottomarina.
    Potremo nuotare, o così almeno sembra dato che una volta entrati in acqua cammineremo sul fondo (ovviamente rallentati). Si spera che nella versione finale si possa scegliere anche di nuotare in superficie,in quanto il fiato e pur sempre limitato e con questa caratteristica (o bug purtroppo non si riesce a comprendere) verremo limitati nelle nostre esplorazioni.

    Gameplay

    Per quanto riguarda il gameplay ci troviamo di fronte a un sistema simile a DAoC, con la variante che il PvP è allo stato libero (con tutti i vantaggi e svantaggi che comporta). Ossia come un po’ nel mondo reale dovremo fare i conti con una possibile aggressione da un qualsiasi altro giocatore così all’improvviso, nulla di tragico, infatti i Player Killer (PK) al momento sono interpretati da principianti e non recano particolare danno all’esperienza di gioco.


    Oltre alle classi da combattimento (siano esse magiche o non) potremo anche impersonare un artigiano (crafter), alternativa che ci viene proposta solo però se interpreteremo un nano (infatti in quasi tutte le ambientazioni sono i nani i fabbri per eccellenza).
    Il mercato viene gestito sia dagli NPC ma gli sviluppatori puntano a uno completamente PG-Based, infatti come su Ragnarok Online o Final Fantasy XI sarà possibile creare il nostro mercato virtuale al quale gli altri personaggi potranno accedere e comprare la merce.
    Ancora non è stata stabilita la quota mensile che dovremo pagare per giocare, ma sicuramente avremo il mese gratuito per decidere se continuare l’esperienza di gioco o meno (alla fine gli abbonamenti di tutti i MMORPG si aggirano tra i 10 e i 15€).
    Nel complesso questo titolo non ha assolutamente deluso le aspettative, certo si tratta ancora di una beta e qualche bug e ammissibile, ma possiamo garantire che chiunque ha amato Daoc (per lo stile di gioco) e Final Fantasy (per le ambientazioni) non resterà assolutamente deluso da questo titolo.
    Stay Tuned per la recensione della versione finale!

    Quanto attendi: Lineage

    Hype
    Hype totali: 2
    78%
    nd