Anteprima Lineage 2 - The Chaotic Chronicle

Leggi la nostra anteprima e le novità sul videogioco Lineage 2 - The Chaotic Chronicle - 547

Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • Grandi innovazioni grafiche

    Dal 1° Ottobre la NCSoft ha lanciato sul mercato casalingo coreano il suo nuovo MMORPG Lineage 2 - The Chaotic Chronicle, e sembra quanto mai intenzionata a ripetere il successo del primo capitolo. Lineage 2, rispetto al suo predecessore, porta una grossa innovazione dal punto di vista grafico: è stato realizzato sfruttando il motore grafico del celeberrimo Unreal ed è completamente in 3D. La maggior parte dei colori utilizzati per la creazione del mondo tendono a tonalità sfumate di marrone (il colore della terra); il realismo e la qualità dei modelli utilizzati in stile anime, da al gioco un aspetto veramente accattivante (basta guardare le gallerie di immagini per rendersene conto). Ogni personaggio è stato realizzato con un elevato numero di poligoni e le texture risultano decisamente pulite. L'aspetto del personaggio viene poi modellato dalle nostre mani in fase di creazione: possiamo agire sul colore dei capelli, sulla corporatura, sull'armatura, sui vestiti, ecc. In particolar modo, ogni pezzo dell'armatura, non è una semplice texture come nella maggior parte dei MMORPG, ma un complessa serie di poligoni, che si va ad armonizzare perfettamente sulla corporatura del nostro personaggio, rendendola particolarmente realistica (specialmente sulle linee più dolci delle corporature femminili). Ovviamente, come in ogni buon RpG, non tutte le classi riescono ad utilizzare ogni tipo d'armatura, ma differentemente da altri giochi, ci viene lasciata l'opportunità di scegliere, pagandone ovviamente il prezzo in termini di movimento e velocità. Come per le armature, avremo a disposizione un set di armi per tutti i gusti, che vanno da diversi tipi di bastoni per maghi, fino alla possibilità di avere due spade, una per mano. Sarà anche possibile forgiare nuove armi e armature.

    Il mondo e i personaggi di Lineage 2

    Il gioco si sviluppa in un mondo ambientato 150 anni prima di Lineage (il predecessore), dove esistono ancora guerre e rivalità tra le razze abitanti.
    Il mondo di Lineage 2 è in stile fantasy decisamente tradizionale, come tradizionali sono le cinque razze disponibili: Umani, Elfi, Elfi scuri, Nani e Orchi. Ognuna di queste ha una propria città capitale, ottimo punto di appoggio per riequipaggiarsi e curarsi tra un'avventura e un'altra nonchè stazione di partenza per nuove sidequest. Ad esempio la capitale degli Elfi è sovrastata da un'enorme albero madre, visibile da molto lontano simbolo della filosofia di vita degli elfi; la capitale umana assomiglia molto a quello che potremmo definire come una città medioevale con al suo centro un'imponente cattedrale; quella degli elfi scuri è situata in una grande caverna con un pozzo oscuro al centro da dove spunta la parte superiore di una statua con in mano una torcia, ecc. Inizialmente, il nostro personaggio può essere scelto tra classi stile guerriero o stile mago; mentre in seguito, dopo il ventesimo livello è possibile scegliere una vera e propria professione (come ad esempio ladro, cercatore di tesori, paladino, ecc. 45 in tutto!), che guiderà anche il nostro avanzamento nell'albero delle abilità. In particolare, queste ultime, sono divise in abilità attive e passive.
    Dopo la creazione del personaggio ci ritroveremo con una spada e due pezzi di armatura nel caso la nostra scelta si sia orientata verso il combattimento, oppure due magie, una di attacco e una di guarigione, nel caso si sia orientata verso la magia. Ad ogni passaggio di livello si guadagnano punti da poter spendere nell'apprendimento di nuove abilità o magie.
    Sia il metodo di combattimento che il metodo di movimento sono molto intuitivi e si basano su un normale point-and-click; per quanto riguarda magie e abilità, queste potranno essere preparate in speciali slot e attivate con click o con hotkey.
    Come in molti altri MMORpG, sarà possibile combattere contro altri personaggi o concentrarsi contro i mostri che popolano il nostro mondo, che vanno dalle volpi nei boschi fino ad arrivare ai potenti boss che richiedono una certa collaborazione, spesso tra più personaggi, per essere battuti. La morte in combattimento ci costerà una perdita del 10% dei punti d'esperienza con l'eventualità di perdere anche un Livello.
    Come nel suo predecessore, Lineage 2 da una certa rilevanza alla politica e quindi ai clan che si potranno formare tra i giocatori. Una conseguenza di questo sarà il naturale sfocio di guerre e in particolare gli assedi ai castelli, che vedranno interessati parecchi personaggi mettendone alla prova soprattutto le doti di organizzazione, sia dalla parte di chi attacca che da quella di chi difende. Quando si conquista un castello si possono controllare le terre e quindi le risorse (tasse) che gli appartenevano: quì toccherà ai personaggi la decisione di come sfruttare al meglio le risorse senza incappare in una ribellione guidata da altri personaggi.
    Tra le tante sorprese che questo MMORpG ci offre, una è particolarmente piacevole: l'allevamento di draghi. Sarà possibile recuperare delle uova di drago che, se curate e tenute al caldo, ci regaleranno un piccolo draghetto. Inizialmente potrà solo correre con le zampe, ma una volta adulto e addestrato diventerà più grande di noi anche di cinque volte, e ci permetterà di sfruttare le sue notevoli capacità sia come mezzo di trasporto, sia come potente alleato in combattimento. Ora immaginatevi come potrebbe rivelarsi interessante vivere un assedio ad un castello in groppa al vostro drago, pronto a sputare fuoco sui vostri nemici...

    Asia ma non solo

    Per far funzionare correttamente il gioco sono necessari almeno un Pentium III 800Mhz (o equivalente) dotato di 256 Mega di RAM e una GeForce 2 (o equivalente) come scheda grafica. Già oggi il predecessore, Lineage, ha conquistato molti fans sopratutto in Asia e in particolare in Korea, tanto da essere trasformato in fenomeno culturale. Per sviluppare Lineage 2, già presentato all'ultimo E3, ci sono voluti due anni e l'asiatica NCSoft è già al lavoro per la localizzazione e il test della versione inglese per gli Stati Uniti. Già dopo la prima settimana dall'uscita in Korea, NCSoft ha totalizzato ben 130.000 sottoscrizioni. Le premesse per un grande successo, anche al di fuori dell'asia, ci sono tutte...

    Quanto attendi: Lineage II: The Chaotic Chronicle

    Hype
    Hype totali: 13
    65%
    nd