Anteprima M.A.C.H. - Modified Air Combat Heroes

Un po' Afterburner, un po' Wipeout: la nuova formula dei racing game Kuju

Articolo a cura di
Disponibile per
  • Psp
  • Ace Combat contro tutti!

    I generi videoludici che possono vantare fermi e inamovibili capisaldi tra i propri titoli sono relativamente pochi: ogni variante del panorama digitale, sia su console portatile che casalinga, ha infatti parecchie diversificazioni ciascuna degnamente rappresentata da giochi di vario calibro. Tra i racing game, ci sono sviluppatori che privilegiano il realismo, ed altri che puntano sull’arcade adrenalinico, mentre tra i First Person Shooter si disputa ormai da anni un lungo testa a testa tra i fautori dei giochi ricchi di strategia ed i sostenitori dello "Shooter Puro", scevro di velleità tattiche.
    Nel campo dei “flight action” per Playstation Portable, categoria che accomuna qualunque genere di titolo legato all’azione di volo tra corsa (pensiamo all’esperimento su Playstation chiamato “N-Gen racing”) e combattimento, vi sono ben poche discussioni. Con “Skies of Deception”, la celebre saga Ace Combat è apparsa qualche mese fa su Psp, carica della gloria e della fama acquisite grazie allo stradominio sui diretti concorrenti ai tempi di Playstation e Playstation 2. Per molti altri giochi confermare lo strapotere sull’handheld portatile made in Sony sarebbe stato un gioco da ragazzi. Ma così non è stato per il "simulatore di volo" made in Namco.
    L’avvento della serie "in salsa portatile" ha scatenato l’inventiva dei programmatori rivali ed ha prodotto lo sviluppo di Heatseeker (Codemasters), After Burner: Black Falcon (SEGA), M.A.C.H. (Vivendi Games). Questa anteprima prende in analisi questo ultimo, in attesa di vedere se il sovrano Ace Combat dovrà cedere il proprio trono a qualcuna di queste Cenerentole...

    Corri corri, spara spara

    Al capo del progetto M.A.C.H. (acronimo di Modified Air Combat Herpes), il team Kuju Entertainment, già al lavoro su altri promettenti titoli quali Dungeons & Dragons: Tactics per Psp e Battalion Wars 2 per Wii.
    Il contesto narrativo del titolo non offre nulla di innovativo al giocatore navigato, e prende in causa per l’ennesima volta l’ipotesi di un mondo futuristico devastato dalla guerra e dalla violenza.
    Siamo nel 2049, e i governi di tutto il mondo decidono di varare l’esperimento di aeroplani completamente indipendenti, nella speranza di salvare la vita dei piloti. La rivoluzionaria decisione mette però migliaia di velivoli e relativi piloti letteralmente con “il sedere a terra”, riducendoli sul lastrico. Basta però qualche anno per convincere i leader politici di tutto il mondo del loro sbaglio, mettendo sul mercato gli ormai inutili aeroplani. Parte così una caccia al velivolo perfetto, con la creazione e aggiunta di modifiche tecniche e stilistiche, in grado di contagiare ex piloti, mercenari e semplici fanatici del fai da te. In un frizzante mix tra racing game e azion, M.A.C.H. prova a immergerci in questo futuristico mondo fatto di gare, scommesse e (se ne saremo in grado) trionfi.
    Il titolo tenta così di imporsi sul mercato con un mix innovativo tra WipeOut, Fatal Inertia e Ace Combat, precedentemente imitato solo da poche mosche bianche (tra le quali il già citato N-Gen racing). Un’ottima mossa per introdurre qualcosa di veramente innovativo nel genere, ma due aspetti dalle caratteristiche tanto diverse potranno ben sposarsi, videoludicamente parlando?

    Tra innovazione e banalità

    Il gioco prevede 11 aeroplani differenti, da personalizzare e modificare a proprio piacimento secondo una delle 180 configurazioni possibile. A giudicare dai numeri, questo non sembra proprio essere il punto forte di M.A.C.H.; parliamo si di un titolo per una console portatile, ma di fronte alle decine di velivoli di Ace Combat e all'immensa quantità di personalizzazioni ed opzioni di un qualunque racing game, non si può che storcere il naso osservando l’esiguità delle cifre.
    Le informazioni relative al titolo sono ancora poche, ma si conoscono già le modalità presenti: oltre alle classiche scelte tra Corsa Arcade, Carriera (dove sarà possibile conquistare soldi, gloria e nuovi velivoli) e Multiplayer (possibile sino ad 8 giocatori in collegamento Ad Hoc, con la possibilità di scambiarsi velivoli e oggetti), vi saranno anche delle interessanti Sfide per risvegliare l’interesse del giocatore singolo. Dei cinque tipi differenti di sfide sappiamo solo i nomi: MACH Melée, MACH Dash, Time Check, MACH LAP and Dog Tag. Ogni modalità verrà ambientata in circuiti radenti al suolo, ricchi di suggestivi paesaggi quali canyons, montagne e scogliere.Le piste sembrano molto vaste e frastagliate; a giudicare dai primi video sembra che MACH conceda al giocatore una certa discrezione nello scegliere percorsi alternativi che si sviluppano su tutta la larghezza del tracciato ma anche in altezza. L'approccio alla gara, più che ricordare WipeOut, fa venire in mente le corse di sgusci di Star Wars Episodio I (e relativo adattamento “Racers” apparso molti anni fa sia in sala giochi che su Dreamcast e PS2); non mancano gli slalom tra rocce frastagliate, i passaggi in strette insenature e, soprattutto, gli inseguimenti di avversari che tentano di sganciarsi dal nostro fuoco evitando nel contempo gli ostacoli naturali presenti in gara.

    M.A.C.H. - Modified Air Combat Heroes M.A.C.H. prova ad introdurre qualcosa di nuovo nel genere dei racing game “alternativi”: in questo senso, la decisione di portare su Psp un affascinante mix di azione e corsa (rispetto ad un semplice titolo da Top Gun) è alquanto lodevole. L’innovazione non è però ben supportata dai contenuti del titolo: l’esiguità di velivoli e di possibile modifiche apportabili fa sorridere, mentre le modalità di gioco (fatta eccezione per il multiplayer) corrono il rischio di annoiare con la loro monotonia dopo poche ore di gioco. Il comparto video appare adeguato ad una prima rapida occhiata, ma non è ancora possibile valutare la varietà delle ambientazioni o degli effetti speciali usati per differenziare l'esperienza di gioco. Manca poco alla data di commercializzazione europea di MACH, un titolo controverso ma che non mancheremo di tenere sott'occhio; potrebbe rivelarsi una piacevole sorpresa se il gameplay saprà superare i corposi limiti emersi in questo breve test.

    Quanto attendi: M.A.C.H. - Modified Air Combat Heroes

    Hype
    Hype totali: 0
    ND.
    nd

    Altri contenuti per M.A.C.H. - Modified Air Combat Heroes