TGA 2018

Marvel La Grande Alleanza 3 L'Ordine Nero: il ritorno dei supereroi

L'annuncio a sorpresa ai Game Awards 2018 ci regala un ritorno targato Marvel dopo dieci lunghi anni, in esclusiva per Nintendo Switch

anteprima Marvel La Grande Alleanza 3 L'Ordine Nero: il ritorno dei supereroi
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Switch
  • Tra gli annunci di questi Game Awards 2018 uno in particolare ha colpito dritto al cuore tutti i fan della Casa delle Idee: il ritorno di Marvel La Grande Allenaza, con un terzo capitolo in esclusiva per Nintendo Switch curato dal Team Ninja, atteso per il 2019. A distanza di dieci anni dal suo predecessore, uno dei più corposi crossover esistenti si appresta quindi ad arricchire il parco titoli dell'ibrida console, e la notizia è stata decisamente inattesa. Non ci resta quindi che analizzare i (pochi) dati che abbiamo in mano, cercando di capire cosa ci aspetterà l'anno prossimo.

    Avengers Assemble

    Se nel 2009 il secondo capitolo di Ultimate Alliance prendeva spunto dall'iconica saga di Civil War per portare in scena la più celebre lotta tra eroi, pescando a piene mani dai fumetti cartacei, il terzo episodio è costretto a tener conto anche del florido Cinematic Universe. Ecco quindi che, sin dalle prime battute del trailer di presentazione, viene dato grande spazio ai Guardiani della Galassia e al loro immaginario d'appartenenza. Snocciolando però il filmato secondo per secondo fanno la loro comparsa in ordine sparso anche i Vendicatori più celebri e gli X-Men.

    A fronte di cotanta potenza superumana serve però un contraltare degno di reggere lo scontro, e a ricoprire questo importante ruolo troviamo in primis proprio il gruppo di "cattivi" che dona il sottotitolo al gioco: L'Ordine Nero, team di villain al servizio di Thanos, apparso anche nel terzo lungometraggio dell'MCU. Sarebbe tuttavia un errore ridurre la minaccia al solo gruppo di supercattivi, e infatti, nel corso del trailer, ogni gruppo di eroi chiamato in causa viene controbilanciato da altrettanti celebri nemici: da Kingpin ad Ultron, passando per il Goblin e l'Uomo Sabbia.
    Resta ancora un mistero il canovaccio che legherà tutti questi volti noti insieme, ma ci aspettiamo una trama che abbracci affettuosamente l'universo filmico, deviando quando necessario per creare un prodotto inedito e coinvolgente per qualsiasi fan. Ultimate Alliance è infatti una serie che, soprattutto al suo esordio, è stata giudicata piuttosto positivamente per l'enorme rispetto riservato a personaggi estremamente amati.

    Hero Combo

    Per chi non conoscesse Marvel La Grande Alleanza, complice anche l'incedere del tempo, parliamo di un action RPG isometrico basato sulla cooperazione di quattro eroi. Al giocatore viene lasciata quasi sempre la totale libertà sulla composizione del proprio team, che viene rimpinguato lungo la campagna con nuove e gustose aggiunte (in passato non sono mancati "outsider" come Deadpool o Blade, giusto per citarne alcuni), per affrontare diverse missioni ambientate nei mondi più celebri dell'universo Marvel.

    L'unione fa la forzaUn altro tratto distintivo di Ultimate Alliance è la selezione del team da schierare in battaglia, ed anche in questo caso ci aspettiamo delle conferme. In base alla composizione scelta si possono infatti ottenere bonus di vario genere, ed è qui che la cultura del vero nerd può portare a succulenti power-up: ad esempio un maggior quantitativo di danni. Se alcuni gruppi sono di facile intuizione, come gli X-Men e i Fantastici Quattro (quest0ultimi ancora non confermati), altri sono delle chicche che solo un grande divoratore di fumetti può conoscere.

    Il roster dei personaggi quindi è il primo e fondamentale punto di forza di Ultimate Alliance, e questa ricetta si è sempre prestata egregiamente alla cooperazione con compagni umani. L'esclusività su Nintendo Switch potrebbe quindi dare brio alla formula, e non è difficile immaginare la possibilità di portare con sé la propria console, utilizzare i Joy-Con separatamente ed aggiungere un amico per una breve sessione (magari on the road). Non bisogna dimenticare però la forte componente rpg del titolo, che da tradizione presenta un sistema di crescita per livelli, in base a quanto un eroe viene utilizzato. In passato questo aspetto comportava l'interruzione dell'azione, per permettere a tutti i partecipanti di curare lo skill tree del proprio beniamino, e costringendo gli altri compagni a sorbirsi lunghi momenti di pausa. Ragionando per ipotesi, un sistema di connessione tra più Switch, che limiti i menu al singolo tablet del giocatore alle prese con l'avanzamento dei personaggi, potrebbe snellire decisamente l'esperienza. Infine, un altro dei punti cardine della serie è la combinazione di attacchi per infliggere copiosi danni alle forze nemiche con mosse iconiche. E' più che lecito attendersi il ritorno di questa meccanica distintiva di Ultimate Alliance, per divertirsi a deflettere i raggi laser di Iron Man sullo scudo di Captain America, favorendo la spettacolarizzazione degli scontri (un consiglio: fate attenzione a non far avvicinare troppo Wolverine e Hulk).

    Se c'è, in ultima battuta, un aspetto su cui ci riserviamo ancora il beneficio del dubbio è il comparto tecnico, che a questo primo e rapido sguardo non sembra favorire il colpo d'occhio. Esprimere un qualsiasi giudizio in tal senso tuttavia sarebbe frettoloso ed ingiusto, pertanto non ci resta che attendere il prossimo anno o un provato con mano per altri dettagli in merito.

    Marvel La Grande Alleanza 3 Inaspettato come uno "schiocco di dita", l'annuncio di Marvel Ultimate Alliance 3: The Black Order ci ha incuriositi, soprattutto per la voglia di riportare in vita una serie che non si vedeva da una decade. Colpisce allo stesso modo l'esclusività per Nintendo Switch, e se le feature della console verranno sfruttate a dovere, potremmo ritrovarci (letteralmente) tra le mani un prodotto che farà la gioia di qualsiasi fan della Casa delle Idee. Impossibile poi da ignorare lo strapotere delle produzioni cinematografiche, che lancia al gioco diversi assist per quanto concerne la campagna principale o le quest secondarie. Non ci resta allora che attendere il 2019 per scoprire se il mondo ha ancora bisogno di eroi.

    Quanto attendi: Marvel La Grande Alleanza 3

    Hype
    Hype totali: 18
    67%
    nd