PS Experience 2016

Marvel vs Capcom Infinite: nuovo picchiaduro con i supereroi

Durante la conferenza inaugurale della PlayStation Experience 2016 è stato annunciato Marvel vs Capcom Infinite, in uscita nel 2017.

Marvel vs Capcom Infinite: nuovo picchiaduro con i supereroi
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Tutti gli esponenti della saga Marvel Vs Capcom sono da sempre picchiaduro esagerati, spettacolarizzati al massimo: votati non solo alla tecnica ma anche al chiasso, all'esaltazione per le combo interminabili e le concatenazioni più assurde. Un po' come se fossero i bulletti nel panorama dei beat'em up, i tamarri nel settore dei rullacartoni. Proprio per questo fare da smargiasso, oltre che per l'innegabile fascino del roster allargato, hanno da sempre conquistato una discreta fetta di appassionati, trovando un posticino in un mercato abbastanza difficile da approcciare. Da un certo punto di vista si tratta di picchiaduro generalmente più accessibili rispetto allo Street Fighter di turno, e questo è stato sempre sufficiente per farli piacere anche a chi, pur essendo appassionato del genere, non ha tempo o voglia di studiare a memoria il numero di frame dei vari moveset.
    Sul sottoscritto, che frequenta ben volentieri le arene dei beat'em up ma non ha modo di seguire la scena competitiva, Marvel Vs Capcom ha sempre esercitato un discreto magnetismo, ben più di quanto non facciano le serie (giustamente) più rinomate in ambito eSport.
    Che poi, a dirla tutta, Marvel Vs Capcom non è neppure un picchiaduro sbilanciato: è semplicemente meno "clinico" dei suoi concorrenti, ma non diremmo meno tecnico.
    Fatto sta che l'annuncio di Marvel Vs Capcom Infinite, presentato durante la densissima PlayStation Experience, è stato accolto da molti con deciso entusiasmo, così come positive sono le sensazioni scaturite dalla visione del primo Gameplay Trailer.

    Il filmato, mostrato alla fine della Capcom Cup, ha mostrato diverse novità messe in campo dal team di sviluppo, la prima delle quali riguarda la composizione della squadra, assemblata selezionando due personaggi e non più tre. Assieme all'abolizione degli assist character, questa scelta denota la volontà di puntare su un combat system un po' meno caotico rispetto a quello dell'ultima incarnazione. Ciò non significa che Infinite sia meno spettacolare: le coppie di combattenti potranno anzi esibirsi in combinazioni elaborate, concatenando super mosse, prese aeree, colpi speciali. Il punto, ci sembra di capire dando un'occhiata al trailer, sarà la necessità di eseguire il cambio di personaggio al giusto momento, per prolungare le sequenze d'attacco e infierire sugli avversari. Senza poter dare un'occhiata all'interfaccia di gioco, tuttavia, è difficile capire nel dettaglio i meccanismi del gameplay.
    Non aiutano le dichiarazioni del team di sviluppo, che evita qualsiasi commento relativo al gameplay e preferisce al momento concentrarsi sulle modalità. Confermando la presenza di un "immersivo" Story mode dal piglio fortemente cinematico (nella speranza che stavolta sia incluso al lancio), che ci porterà al centro dei due universi coinvolti nel crossover, impegnati a fronteggiare una nuova, terribile minaccia. Il comunicato ufficiale parla anche di un'immancabile modalità Arcade, un opportuno Training pensato per accogliere i neofiti, ed un Mission Mode, che potrebbe semplicemente essere composto da una serie di prove di abilità da superare con ogni personaggio.

    Dopo un'attenta analisi del trailer, in ogni caso, possiamo confermare che gli sprite dei personaggi sembrano più grandi rispetto a quelli dei vecchi capitoli, avvicinandosi alle dimensioni dell'eccellente Tatsunoko Vs. Capcom. Dal momento che l'inquadratura sembra più ravvicinata, possiamo aspettarci forse un juggling system meno "esibizionista". D'altro canto, i moveset che si intravedono nel filmati appaiono molto simili a quelli di Marvel Vs Capcom 3.
    Ultima feature presentata grazie al trailer, è la presenza delle Infinity Stone, ben conosciute da chiunque frequenti l'universo Marvel (cinematico o fumettistico che sia). Non sappiamo come le gemme potranno essere attivate, e se ogni personaggio potrà utilizzarne una specifica o potrà scegliere all'inizio del match. Quel che è certo è che le Gemme avranno effetti devastanti: la Power Stone sembra in grado di aumentare il potere d'attacco ed al contempo di allungare le combo di Ryu, mentre grazie alla Time Stone Captain Marvel può velocizzare i propri colpi ed effettuare un utilissimo warp con cui eludere i colpi degli avversari. Siamo davvero curiosi di scoprire quali effetti avranno le altre quattro Gemme (dello Spazio, della Mente, dell'Anima, della Realtà), nella speranza che non si tratti di elementi a rischio per il bilanciamento (così come lo erano le gemme di Street Fighter X Tekken).
    Aspettiamo quindi altre informazioni, anche su quello che sarà il roster di Marvel Vs Capcom Infinite. Per il momento oltre ai già citati Ryu e Captain Marvel abbiamo visto Megaman e Ironman, e sappiamo che per questioni di licenze ci toccherà probabilmente rinunciare alla presenza degli X-Men. Un capitolo della serie senza Wolverine sarà di certo difficile da digerire. Proveremo a consolarci con le prodezze dell'Unreal Engine, che sembra cavarsela egregiamente sul fronte della modellazione poligonale e ovviamente degli effetti speciali.

    Che voto dai a: Marvel vs Capcom Infinite

    Media Voto Utenti
    Voti: 12
    6.5
    nd
    PS Experience 2016
    4 Provato Vane
    Vane