Mega Man 11 Anteprima: il ritorno del robottino blu

A sorpresa, Capcom ha annunciato Mega Man 11, action/platform in arrivo nel 2018: cosa possiamo aspettarci dal gioco?

anteprima Mega Man 11 Anteprima: il ritorno del robottino blu
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Xbox One X
  • PS4 Pro

Quando più nessuno ormai ci credeva, con il ricordo dei fan della prima ora che iniziava a svanire mentre le nuove generazioni di giocatori crescevano senza conoscere il piccolo robot dal casco blu, ecco che Capcom piazza la zampata che non ti aspetti annunciando Mega Man 11. La presentazione del nuovo capitolo della serie nata nel 1987 arriva a distanza di sette anni dall'uscita di Mega Man 10 e rientra nelle celebrazioni per il trentennale della serie. Cosa sappiamo di questa undicesima avventura?

Mega Uomo

Nel brevissimo trailer distribuito dalla casa di Osaka, ritroviamo il nostro ceruleo amico nell'ambiente che più gli si confà, ovvero in livelli bidimensionali a scorrimento laterale, con trappole e nemici pronti ad annientarlo alla prima occasione.

La novità, rispetto agli altri dieci capitoli "main", risiede nel motore grafico: per questo undicesimo viaggio, Capcom ha deciso di abbandonare il vetusto stile 8-Bit che muoveva Mega Man 10 su Wii, PS3 e Xbox 360 per passare ad un motore 2.5D, simile - nelle intenzioni - a quelli di Mega Man Powered Up e Mega Man Maverick Hunter X, entrambi apparsi su PSP.
Il character design di Powered Up mostra personaggi super deformed dal corpo piccolo e dalla testa enorme, in perfetto stile chibi; Maverick Hunter X, invece, offriva ai giocatori un taglio più "maturo", in sintonia con gli altri Mega Man della serie X. Mega Man 11 sembra, nella resa dei personaggi, la chiusura di un cerchio: lo stile è pulito e senza fronzoli, una chiara trasposizione in tre dimensioni del Mega Man originale. Il set di animazioni ricorda molto, inoltre, quello usato dal robottino nell'ultimo Super Smash Bros, il picchiaduro Nintendo dove l'icona Capcom è apparsa come gradito ospite. Le immagini mostrate nel video di presentazione non ci permettono di sbilanciarci ulteriormente sulla qualità del prodotto finale, anche se alcune piccole novità iniziano già ad intravedersi, come il super colpo che Mega Man sembra sul punto di sferrare durante il combattimento contro il boss delle miniere.

Purtroppo, Capcom è stata poco generosa: non ha voluto rivelarci ulteriori dettagli del prossimo gioco di Mega Man. Sappiamo però che il gioco arriverà su PC, Xbox One, PS4 e Switch: accanto alla release dell'undicesimo episodio, non mancherà in aggiunta anche una collection degli otto episodi di Mega Man X, la serie spin-off nata negli anni '90 su SNES e diventata col passare del tempo quasi più popolare della saga principale. Con ogni probabilità, l'ibrida di Kyoto sarà la macchina ideale su cui potersi il prossimo Mega Man 11, considerando un fattore fondamentale come la portabilità di Switch.
È ancora presto per creare concrete aspettative intorno a Mega Man 11, ma la volontà di Capcom di accodare quest'ultimo capitolo alla serie classica lascia adito a pochi dubbi: possiamo assicurarvi che il gioco offrirà il solito level design da affrontare con attenzione e tempismo, data la quantità pantagruelica di trappole e ostacoli; possiamo essere certi che anche questa volta il piccolo robot partirà soltanto con il suo fucile, e dovrà recuperare svariati power-up facendosi largo tra mostri, boss e altri robot; infine, con ogni probabilità, dovremo tornare a prendere a calci il Dr. Wily dopo il suo ennesimo delirio di onnipotenza. Insomma, ci aspettiamo un gioco molto ortodosso e dall'impostazione "classica", con un modello di gameplay vecchia scuola, pronto a porre una netta separazione fra i giocatori della domenica e i veri professionisti degli shooter a scorrimento. Non ci resta quindi che attendere nuovi dettagli: restate sintonizzati sulle pagine di Everyeye.it.

Quanto attendi: Mega Man 11

Hype
Hype totali: 9
64%
nd