E3 2021

Redfall: Arkane si prepara a mordere in un nuovo sparatutto open world

Dai creatori di Dishonored e Prey arriva uno sparatutto cooperativo open world dai toni colorati e brutalmente chiassosi.

Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • Anticipato da rumor diffusi nelle scorse settimane, il vociferato gioco di Arkane Austin con i vampiri è in effetti diventato realtà. È toccato proprio a Redfall chiudere il roboante Xbox & Bethesda Showcase dell'E3 2021, con una trailer in computer grafica utile a dare un'idea dell'atmosfera, del design e del carattere di uno sparatutto in prima persona con impostazione open-world godibile sia in solitaria che con un assetto multiplayer cooperativo per un massimo di quattro utenti.

    Un nuovissimo franchise dallo studio dei creatori di Dishonored e Prey, in arrivo durante l'estate 2022 in esclusiva assoluta su Xbox Series X|S e PC, disponibile al day one su Xbox Game Pass (situazione insomma identica a quella di Starfield, la misteriosa Odissea fantascientifica di Bethesda che verrà pubblicata l'11 novembre 2022). Sappiamo ancora purtroppo poco del gameplay di Redfall, anche se il sito ufficiale della produzione promette di "continuare la tradizione Arkhane di mondi creati con grande attenzione e amore per le meccaniche di gioco creative, unendo la giocabilità che caratterizza lo studio con l'azione cooperativa e il genere FPS".

    Caccia ai succhiasangue

    La prossima fatica della filiale americana di Arkane (lo stesso studio di Deathloop, con l'immersive sim a base di loop temporali sviluppato tuttavia dal team con sede Lione) sarà ambientata nella città immaginaria di Redfall, un'isola del Massachusetts assediata da una legione di vampiri.

    La minaccia degli esseri infernali, presentati con uno stile decisamente moderno e lontano dal classico Strigoi alla Bram Stoker, viene resa particolarmente concreta da un'eclissi provocata dagli stessi, in modo da escludere il luogo dal resto del mondo trasformandolo in un perfetto terreno di caccia.

    Le creature di Redfall nascono per effetto di un esperimento scientifico finito in maniera imprevista, e vengono descritti come esseri in continua evoluzione. Aspettatevi dunque diverse tipologie di avversari, per amenità sempre più crudeli e pericolose da affrontare: signori dell'oscurità vestiti in modo elegante

    , in grado di fluttuare in aria. Non che i succhiasangue siano gli unici nemici che incontrerete sul vostro cammino, dal momento che i nuovi padroni dell'isola saranno difesi da un crescente gruppo di folli cultisti umani pronti a qualunque cosa pur di trascendere la loro natura mortale e assumere una nuova forma. Starà a quel punto al giocatore reagire con le cattive - non a caso il claim del prodotto è un inequivocabile "bite back", letteralmente "mordi a tua volta" - allestendo un improvvisato team di sterminatori di creature della notte. Redfall promette di unire in maniera fluida single player e multiplayer, in modo da lottare senza soluzione di continuità sia da soli che in compagnia. L'idea è quella di provare eroi ed equipaggiamenti diversi, scegliendo fra un cast di quattro personaggi che, in perfetto accordo con lo stile spaccone e sopra le righe dell'avventura, si differenziano in maniera netta tra loro con quello che sembrerebbe essere un sistema a classi nemmeno troppo velato.

    I quattro dell'eclissi

    Devinder Crousley è un investigatore, un criptozoologo, un inventore e anche una celebrità del web finita a Redfall per caso, durante la promozione del suo ultimo libro. Per lui il disastro coi denti aguzzi è paradossalmente l'occasione della vita: sull'isola i mostri sono reali e i suoi gadget incredibilmente sembrano pure funzionare. Insomma, la perfetta occasione per unire l'utile al dilettevole. Layla Ellison ha studiato ingegneria biomeccanica all'università di Redfall e poi è finita a lavorare in uno strano laboratorio farmaceutico che si presuppone essere l'origine del caos: non sa bene cosa sia successo, ma nel frattempo ha sviluppato dei poteri telecinetici che le permettono fra le altre cose di generare dal nulla un improbabile ascensore viola.

    Remi de la Rosa è una dura abituata alla guerra: fa parte di un'élite di salvataggio della Marina Militare, e la sua nave è stata distrutta mentre cercava informazioni sull'incidente di Redfall. Ad assisterla c'è il robottino bipede arancione che si può vedere nel trailer, un compagno destinato a dar manforte durante gli scontri e non solo. A chiudere il quartetto è Jacob Boyer, ex cecchino spedito a Redfall appena prima dell'eclissi come parte di una squadra di sicurezza privata (con cui però ha troncato i rapporti in circostanze oscure): a tutti gli effetti un lupo solitario, fatta eccezione per il corvo che lo accompagna. Anzi, più che altro un lupo invisibile, vista la tutt'altro che ordinaria facoltà di sparire nel nulla.

    Redfall Con armi non convenzionali tutte da customizzare che includono spara-paletti di frassino, raggi di luce in grado di incenerire i vampiri e persino surreali ombrelli di energia (!!!), Redfall promette di essere uno shooter dai toni scanzonati, che sembra avere un'anima molto lontana dal tradizionale rigore dei titoli a marchio Arkane. Un fumettone pulp che non pare volersi prendere troppo sul serio, di cui però resta ancora da scoprire sostanzialmente tutto in termini ludici. Il tempo comunque non manca, vista e considerata la pubblicazione prevista tra oltre dodici mesi; resta però indubbio che l'ecosistema Xbox di nuova generazione si sia immediatamente arricchito di una potenziale gemma da tenere d'occhio (fosse solo per il curriculum degli sviluppatori).

    Quanto attendi: Redfall

    Hype
    Hype totali: 26
    66%
    nd