Scarlet Nexus: alla scoperta dei protagonisti del Brainpunk Action RPG

Mentre si avvicina la data di lancio, è tempo di conoscere finalmente tutti i poteri psionici dei soldati appartenenti alla Forza di Soppressione Estranei.

Scarlet Nexus: alla scoperta dei protagonisti del Brainpunk Action RPG
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • PS5
  • Xbox Series X
  • Keita Iizuka e Kenji Anabuki ce l'avevano quasi data a bere. Come saprà chiunque abbia letto l'intervista che il producer e il director di Scarlet Nexus ci hanno concesso lo scorso agosto, avevamo interrogato il team di sviluppo circa la possibilità che il prodotto includesse più di un personaggio giocabile. In quell'occasione, tuttavia, Iizuka e Anabuki risposero che desideravano che gli utenti vivessero un'esperienza incentrata sul singolo protagonista Yuito Sumeragi, ma neanche un mese più tardi abbiamo scoperto che in realtà Scarlet Nexus - similmente a quanto accadeva in Tales of Xillia con Jude Mathis e Milla Maxwell - potrà essere affrontato sia dal punto di vista del giovane discendente di Yakumo Sumeragi, eroe leggendario e fondatore della nazione di New Himuka, che nei panni dell'affascinante fanciulla chiamata Kasane Randall.

    Poiché ci separano ancora tre mesi circa dal fatidico momento (Scarlet Nexus esce a giugno 2021) in cui potremo finalmente tuffarci a capofitto nel "Brainpunk Action RPG" confezionato da Bandai Namco Entertainment, abbiamo raccolto per voi tutte le succose informazioni che il publisher ha divulgato in rete negli ultimi tempi, inclusi i poteri speciali dei vari soldati appartenenti alla Forza di Soppressione Estranei (FSE). Siete pronti a scoprire assieme a noi quali capacità psioniche potrete prendere in prestito durante gli scontri con le raccapriccianti creature venute dallo spazio?

    La soldatessa tormentata dai sogni

    Su queste pagine abbiamo parlato più volte degli Estranei, i bizzarri mutanti caduti dal cielo per divorare i cervelli degli esseri umani e curiosamente immuni a qualsiasi attacco convenzionale: una minaccia opprimente che ha costretto l'uomo a escogitare misure estreme per garantire la propria sopravvivenza.

    Come risultato, tutti gli individui in possesso di abilità extrasensoriali particolarmente affinate sono stati selezionati e reclutati nella Forza di Soppressione Estranei, ovvero l'ultima linea di difesa dell'umanità. Tra i soldati appartenenti al suddetto corpo speciale troviamo il protagonista maschile Yuito Sumeragi, una recluta energica che discende da una prestigiosa e antica dinastia di politici, e la bellissima eroina Kasane Randall, una misteriosa fanciulla che si è unita alla FSE quando era molto giovane. Adottata dalla potente famiglia Randall e reclutata all'età di soli dodici anni, la ragazza ha infatti dimostrato di possedere eccezionali doti combattive e dei superpoteri sopra la media, tant'è che una volta spedita al corso di addestramento è subito diventata la prima della propria classe. Fredda, razionale e persino un po' insensibile ai problemi degli altri, oggi Kasane è un soldato d'élite con abilità impareggiabili e combatte gli Estranei ricorrendo ai coltelli da lancio e alla propria Psicocinesi, che all'occorrenza riesce a mescolare con classe e maestria.

    Come accennato nell'introduzione, all'inizio di Scarlet Nexus sarà possibile scegliere se interpretare Yuito o Kasane, ma per avere il quadro completo della vicenda e svelare tutti i misteri del fututo Brainpunk sarà essenziale portare a termine ambedue le campagne. Nonostante queste si intreccino continuamente, le storie di Yuito e Kasane proporranno eventi ed esperienze alquanto diverse.

    Difatti, se nel già menzionato Tales of Xillia (ecco la nostra recensione di Tales of Xillia) le campagne di Jude e Milla differivano solo in sporadiche occasioni, raccontando grossomodo lo stesso viaggio, in Scarlet Nexus le storie dei due protagonisti potrebbero imboccare sentieri diametralmente opposti, tant'è che il più recente trailer del prodotto ci ha mostrato una scena molto particolare che vede Yuito e Kasane l'uno contro l'altra.

    Non è chiaro cosa spingerà i due protagonisti a lottare fra di loro, ma la determinazione della fanciulla, che pur di raggiungere il proprio obiettivo non esiterà nemmeno un istante a eliminare il commilitone, e i commenti dei compagni lascerebbero pensare che a un cento punto della storia si aprirà una profonda e incolmabile voragine tra i membri della FSE, spaccando letteralmente il gruppo in due fazioni diverse. In attesa di risposte non possiamo far altro che ipotizzare che il comportamento di Kasane sia in qualche modo legato al bizzarro "sogno dei fili rossi" che la soldatessa rivive ormai da troppo tempo, e a quanto pare è foriero di un destino inevitabile.

    Personaggi e poteri

    Dopo aver ammirato in azione i poteri di Yuito Sumeragi, che esattamente come Kasane può ricorrere alla Psicocinesi per controllare la propria spada o sollevare ogni elemento dello scenario e scagliarlo contro i nemici, e quelli della graziosa Hanabi Ichijo, che invece è dotata della Pirocinesi e può quindi incendiare qualsiasi oggetto con la sola forza del pensiero, per mesi abbiamo fantasticato sulle abilità psioniche degli altri componenti della FSE, che ricordiamo possono essere presi temporaneamente in prestito dai due protagonisti della vicenda. Grande amico di Yuito sin dai tempi del corso di addestramento, Nagi Karman è una delle nuove reclute della Classe 567: è un burlone per natura, ma ha un gran cuore ed è una delle poche persone che, pur essendo a conoscenza del lignaggio di Yuito, tratta il compagno come un individuo qualsiasi. Il suo potere psionico è l'Aerocinesi, ossia una rara capacità che gli consente di manipolare a proprio piacimento le correnti d'aria e utilizzare il vento in vari modi.

    In qualità di comandante del 1° Reggimento della FSE, Fubuki Spring è essenzialmente l'ufficiale di grado più alto sul campo di battaglia. Il suo aspetto l'ha reso estremamente popolare tra le donne, ma nonostante i lineamenti delicati è un guerriero dalle capacità eccezionali, tant'è che fa parte dei cosiddetti "Settentrioni": un gruppo composto da sette soldati impareggiabili. La sua abilità speciale è la Criocinesi, grazie alla quale può generare e controllare il ghiaccio, nonché congelare i suoi malcapitati avversari.

    Timida e impacciata dinanzi agli sconosciuti, Tsugumi Nazar diventa estremamente nervosa quando conversa coi compagni, ma non riesce a farne a meno e non lo sopporta. È inaspettatamente competitiva e dal momento che nel mezzo degli scontri con gli Estranei riesce sempre a conservare il sangue freddo, è considerata un ottimo soldato. È dotata della Chiaroveggenza, un potere alquanto difficile da padroneggiare e che in realtà può essere anche piuttosto spiacevole, ma che durante le battaglie le permette di osservare in anticipo dei brevi scorci di futuro e suggerire ai compagni la strategia migliore per conseguire la vittoria.

    Sempre composto e dotato di un fisico nerboruto, Gemma Garrison è uno dei soldati scelti più anziani della FSE. Poiché le capacità psioniche si indeboliscono con l'invecchiamento del cervello, la FSE ha adottato delle misure speciali che arrestano del tutto la crescita fisica, ciononostante Gemma continua a invecchiare normalmente. Sebbene il suo ritiro possa essere ormai dietro l'angolo, l'esperienza accumulata in tanti anni di servizio e la cosiddetta Sclerocinesi - un'abilità che consente di irrigidire il proprio corpo e annullare per qualche tempo qualsiasi danno - lo rendono un combattente affidabile e in grado di sopravvivere in qualsiasi situazione.

    Caratterizzato da un aspetto minuto e gracile, Luka Travers è spesso scambiato per un ragazzino o addirittura per una studentessa delle medie, ma in realtà è un brillante soldato le cui abilità sono addirittura paragonabili a quelle dei Settentrioni. Abile nell'analizzare la situazione e nello scegliere la soluzione migliore, il suo potere psionico è il Teletrasporto, grazie al quale può confondere il nemico, coglierlo di sorpresa o correre rapidamente in soccorso dei compagni in difficoltà, sottraendoli ove necessario ai pericoli imminenti.

    Vero e proprio volto dell'FSE, la graziosa Arashi Spring lavora nel settore delle pubbliche relazioni e ormai vanta fan appartenenti a tutte le età, ma quella della ragazza laboriosa, allegra e dolce è solo una maschera che è solita indossare dinanzi alle telecamere. La verità è che si tratta di una persona molto pigra, ciononostante le sue abilità combattive sono pari a quelle dei Settentrioni. Sorella maggiore del comandante Fubuki, il suo dono è l'Ipervelocità, che in battaglia utilizza per affettare i bersagli prima ancora che se ne rendano conto.

    Spietato e dalla lingua tagliente, Shiden Ritter è il piantagrane del gruppo, in quanto il suo orgoglio smisurato e la natura estremamente severa tendono a creare problemi e disagi ai compagni di squadra. Poiché non andava d'accordo con l'ufficiale al comando del suo precedente plotone, è stato riassegnato al team di cui fanno parte Kasane e gli altri. Le sue abilità in combattimento sono notevoli e compensano il suo pessimo atteggiamento, ragion per cui aspira a occupare un posto fra i Settentrioni. La sua specialità è Elettrocinesi, ossia la capacità di generare elettricità e servirsene per folgorare qualsiasi oggetto o individuo. Dotata di bellezza e intelligenza in egual misura, Kyoka Eden è molto famosa sia all'interno che all'esterno della FSE, ciononostante non sembra curarsi particolarmente del proprio aspetto.

    Dal momento che considera i membri della sua unità alla stregua di una famiglia, è molto brava nel prendersi cura dei compagni e pertanto supervisiona vari plotoni, finendo talvolta per ficcare il naso in faccende che non la riguardano. Sebbene abbia sempre un'espressione sorridente e sia gentile con tutti, sul campo di battaglia diventa una persona impavida e completamente diversa. Il dono della Duplicazione le consente di moltiplicarsi e infliggere ingenti danni ai nemici.

    Grazie al bell'aspetto e alla parlantina, il frivolo Kagero Donne riesce ad andare d'accordo con tutti e a tirarsi fuori da qualsiasi situazione. È un immigrato di Togetsu, ma sembra che non sia più interessato agli insegnamenti religiosi che ha ricevuto dai preti del suo luogo d'origine. Non esita a scherzare nemmeno nei momenti più drammatici, e il suo passato è l'unico aspetto della propria vita del quale non desiderare parlare. È dotato dell'Invisibilità, che può sfruttare per mandare a segno dei devastanti attacchi a sorpresa.

    Prestiti prorogabili

    Il prestito delle abilità extra-sensoriali di Scarlet Nexus è stato concepito per permettere a Yuito e Kasane di attingere ai poteri dei loro commilitoni (ve ne abbiamo parlato nel dettaglio in una nostra precedente anteprima di Scarlet Nexus), ma tale meccanica avrà sempre una durata limitata. Come promesso ai nostri microfoni dal director Kenji Anabuki, il titolo offrirà non solo la possibilità di estendere la durata del prestito e di combinare due o più poteri psionici, ma addirittura farà sì che i membri della FSE acquisiscano delle nuove abilità speciali.

    Un video di gameplay pubblicato lo scorso novembre, in occasione di un evento Xbox, ha infatti rivelato che nell'HUB principale sarà possibile interagire coi compagni e far loro dei regali, che di conseguenza andranno a rafforzare il legame. Per esempio, migliorare i rapporti con Kagero farà sì che la sua Invisibilità perduri persino durante la fase di attacco o che addirittura azzeri occasionalmente i danni che il soldato scelto dovrebbe riportare dopo essere stato aggredito.

    A ragion veduta, se all'inizio del gioco i legami tra i protagonisti e i loro alleati partiranno dal livello 1, per poterne sfruttare al massimo il vero potenziale sarà dunque imperativo portarli al livello 6 e sbloccarne tutti gli effetti extra.

    Scarlet Nexus Ad un solo trimestre dalla prova finale, Scarlet Nexus ha infine mostrato tutte le differenti capacità extra-sensoriali che i suoi protagonisti sfoggeranno in prima linea, offrendoci un sostanzioso e variegato assaggio dei poteri psionici che a partire dal prossimo 25 giugno dovremo necessariamente combinare con astuzia se vorremo prevalere sugli agghiaccianti Estranei. Se la presenza di un solo personaggio giocabile non ci aveva convinti poi molto, l’esistenza di una seconda protagonista e di due storie potenzialmente diversificate ci portano a sospettare che la campagna sarà colma di eventi drammatici e di colpi di scena, che addirittura potrebbero spaccare la Forza di Soppressione Estranei in due gruppi ben distinti. Un’eventualità assai preoccupante, vista la drammatica condizione in cui già versa la popolazione di New Himuka, ma che al tempo stesso si apre a scenari e sviluppi alquanto stimolanti.

    Che voto dai a: Scarlet Nexus

    Media Voto Utenti
    Voti: 23
    7.7
    nd