Anteprima Secret Weapons Over Normandy

Leggi la nostra anteprima e le novità sul videogioco Secret Weapons Over Normandy - 311

Articolo a cura di
Disponibile per

Attendendo il D-Day

Il pedigree di Totally Games potrebbe
già di per sé assicurare la buona qualità del nuovo titolo prodotto da
LucasArts. La software house americana guidata da Lawrence Holland può vantare
infatti tra le sue creazioni videoludiche niente meno che X-Wing su PC,e i vari
seguiti sempre ispirati alla saga di Star Wars, tra cui l'acclamato Star Wars:
Tie Fighter. Dopo aver sviluppato sempre su PC Secret Weapons of The
Luftwaffe,Totally Games ha deciso di fare il salto verso il mondo delle
console,creando un seguito alla simulazione di battaglie aeree sui cieli
d'Europa e del mondo, focalizzandosi in questo caso maggiormente sui progetti
aerei segreti delle forze alleate che combatterono durante la seconda guerra
mondiale. Anche perché non furono solo i Tedeschi ad avere progettato e
sperimentato fantasiose e temibili armi aeree segrete di distruzione.

Decollo effettuato

Secret
Weapons Over Normandy non è e non vuole essere una simulazione di guida di aerei
pura, e francamente in questo caso non può che farci piacere, dato che
l'immediatezza di risposta dei comandi e la configurazione dei tasti sul pad
privilegia un'impostazione piuttosto arcade dell'esperienza di volo. Diciamo
che l'ispirazione è stata quasi sicuramente Crimson Skies come feeling, ma ciò
non toglie che sia possibile effettuare manovre particolari e numeri davvero
interessanti con gli aereomobili a disposizione. Particolare interessante e non
trascurabile: è stata inserita una funzione di ”stopwatch” che permette in
qualsiasi momento di azionare un leggero slowmotion che ci permetterà non solo
maggiore accuratezza nel puntamento degli armamenti ma ci darà l'occasione di
ammirare sotto un'altra prospettiva lo scontro aereo che stiamo per affrontare.
La grafica del gioco appare buona, solida. Le mappe visionate per l'anteprima
sono molto vaste e gli aerei hanno un dettaglio notevole e sono molto curati,
nel rispetto dei veri modelli dell'epoca; pregevoli anche alcuni effetti
particellari relativi alle esplosioni, dopo le quali si potrà volare attraverso
i rottami e le scheggie di metallo dei nostri avversari appena abbattuti. Molto
realistico e di sicuro impatto è l'impianto sonoro del gioco: con un buon
sistema dotato di Dolby Digital sembrerà davvero di essere al comando di aerei
sperimentali, soprattutto nell'istante in cui aprirete il fuoco, credendo
davvero di rivivere dei momenti cruciali delle battaglie aeree che furono
conbattute nei cieli d'Europa.

Obiettivi in
vista

Lo sviluppatore Totally Games ha dichiarato di
aver collaborato in stretto contatto con il Museo Nazionale dell'Aviazione a
Chino,in California, cosicchè la modellazione tridimensionale degli aerei
alleati e soprattutto dei progetti segreti sperimentali fosse quanto più
possibile vicina alla realtà, grazie anche all'utilizzo di schemi e manuali
reali forniti dagli archivi del museo. Tra gli innumerevoli aerei presenti vale
la pena citare il bombardiere B 17 ,la famosa Fortezza Volante, il Devastator,
il Wildcat e il pesante WarHawk, mentre tra gli sperimentali troviamo sia
velivoli alleati che prototipi e aereomobili nazisti,tra cui l'incredibile Me
262, il primo turbo jet della storia dell'aviazione e l' Me 163 Komet, aereo
razzo sperimentale mai entrato in produzione.

Missione compiuta e ritorno alla
base

Con un totale di 30 differenti
missioni in varie parti del mondo,dall'Europa Occidentale fino ai cieli del
Pacifico, il gioco dovrebbe assicurare una discreta longevità, senza contare che
ogni missione può essere affrontata con aerei di tipologia differente
(bombardiere o caccia ad esempio), favorendo così la rigiocabilità. Nella
preview non ci è stato possibile testare modalità multiplayer, e sebbene non sia
supportato il Live, nella versione finale del gioco saranno presenti alcune
modalità multigiocatore. Considerando l'esperienza nel particolare genere di
videogioco trattato dallo sviluppatore, possiamo sperare che il prodotto finito
mantenga le buone qualità sin qui evidenziate; attendiamo quindi i primi giorni
di Dicembre quando il gioco uscirà sugli scaffali europei per vedere se Totally
Games avrà vinto la sua battaglia per finire Secret Weapons Over Normandy in
tempo utile per Natale.

Quanto attendi: Secret Weapons Over Normandy

Hype
Hype totali: 0
ND.
nd