Star Wars Unlimited è il gioco di carte che stavate aspettando

Come si gioca? Scopriamo in anteprime le meccaniche del trading card game dedicato alla saga di Guerre Stellari, in uscita a marzo.

Star Wars Unlimited è il gioco di carte che stavate aspettando
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Mobile Gaming
  • Pc
  • Gli ultimi anni sono stati colmi di giochi di carte collezionabili su licenza: accanto ai veterani Magic: The Gathering, Pokémon e Yu-Gi-Oh! infatti si sono imposti il TCG di One Piece e il fenomeno mediatico di Disney Lorcana, che ha rapidamente fatto registrare vendite da record. Ora, anche il franchise di Star Wars entra nell'arena, e lo fa con un prodotto curato da Fantasy Flight Games, distribuito da Asmodee e realizzato su licenza di Lucasfilm.

    Star Wars Unlimited arriverà l'8 marzo in tutto il mondo, con l'ambizioso obiettivo di mettere in discussione il primato dei titoli più blasonati. Per farlo, la creazione di Fantasy Flight non sfrutta solo un'IP tra le più amate al mondo, ma anche un gameplay innovativo con diversi guizzi creativi che potrebbero garantirgli un'invidiabile profondità strategica. Vediamo dunque insieme come sarà la prima espansione di Star Wars Unlimited, "Scintilla di Ribellione", e cosa possiamo aspettarci dal TCG ambientato nella Galassia Lontana Lontana.

    Un cardgame nella Galassia Lontana Lontana

    A differenza di molti altri cardgame in circolazione, Star Wars Unlimited non ha una storia vera e propria, dal momento che si limita a riprendere personaggi, ambientazioni, equipaggiamenti e persino navicelle spaziali del mondo di George Lucas, inteso nella sua accezione più ampia possibile.

    I volti (e i luoghi) noti si possono rivedere già nei Leader e nelle Basi, le prime due tipologie di carte che incontrerete nella vostra esperienza di deckbuilding. Ogni mazzo ruota attorno a un Leader e a una Base, che si accompagnano a 50 altre carte tra Unità, Migliorie ed Equipaggiamenti. Stando al regolamento ufficiale in italiano di Star Wars Unlimited ogni deck deve essere composto da 30-40 Unità e da 10-20 Eventi o Migliorie, ovviamente con costi variabili in modo da permettervi di giocare almeno una carta ad ogni Fase, restando "in curva". I Leader di "Scintilla di Ribellione" sono 18, ovvero quattro per ciascuno degli aspetti principali di gioco più due (Luke Skywalker e Darth Vader, ovviamente) che si potranno reperire negli Starter Set per due giocatori, sempre in uscita l'8 marzo. Tra i leader troviamo nomi di peso, da Chewbacca all'Imperatore Palpatine e da Cassian Andor ad Han Solo e Boba Fett. Le basi iniziali, invece, sono 12, e tra di esse ci sono la Palude di Dagobah - il pianeta dell'esilio di Yoda - o le Catacombe di Cadera, o ancora la città di Jedha, che viene rasa al suo durante gli eventi di "Rogue One: A Star Wars Story".

    La combinazione tra Leader e Base è quella che indica gli Aspetti attorno a cui ruota l'intero deck, un po' come avviene con i Tipi in Pokémon o il Mana in Magic: The Gathering: ogni Leader fornisce due Aspetti, mentre ogni base ne fornisce uno, portando ad una combinazione tri-Aspetto che vi indica le carte da inserire nel deck. Scorrendo l'enorme cardlist della prima espansione, ci è parso di capire che gli Aspetti "principali" saranno in totale quattro, ossia Vigilanza (Blu), Autorità (Verde), Offensiva (Rosso) e Astuzia (Giallo): questi ultimi sono quelli riportati dalle basi, ma anche quelli che forniscono il colore a ciascuna Unità o Leader.

    A questi si vanno poi ad aggiungere due Aspetti "secondari", ovvero Eroismo (Bianco) e Malvagità (Nero). Viene da sé che una creatura non può essere Eroica e Malvagia al contempo, mentre esistono delle Unità "neutre" che non sono né una cosa né l'altra. Il vostro deck, insomma, potrebbe essere un Autorità-Offensiva-Malvagità con comandante Darth Vader o un Vigilanza-Astuzia-Eroismo con Leader Chewbacca: come dice il nome del gioco, le possibili combinazioni sono... illimitate! O quasi: in questa prima espansione, infatti, ci è parso che, al di là di Eroismo e Malvagità, chiaramente legati rispettivamente a Jedi e Sith, anche gli attributi di Vigilanza e Offensiva siano particolarmente "schierati" in termini di affiliazione, mentre Autorità e Astuzia sembrano più neutri. Per esempio, sia Leila che Palpatine sono Leader Autorità, mentre Han Solo e il Grand'ammiraglio Thrawn sono entrambi Astuzia.

    Ogni Leader ha un'Azione e un'Azione Epica: la prima può essere attivata quando il giocatore lo desidera, mentre la seconda ha dei requisiti particolari, come la presenza di un certo quantitativo di Risorse in campo. Generalmente, l'Azione Epica vi permette di schierare in gioco il vostro comandante: ogni carta Leader presenta due facce, una orientata in orizzontale (esattamente come la Basi) e una orientata in verticale (come le Unità).

    L'Azione Epica, una volta attivata, vi dà la facoltà di voltare il vostro comandante e piazzarlo in campo come un'Unità qualsiasi ma particolarmente forte. Anche alcune basi hanno un'Azione Epica, che generalmente vi permette di potenziare il vostro Leader o di peggiorare le statistiche di quello nemico. Fingiamo dunque di voltare il nostro comandante: ci troviamo di fronte ad una carta Unità, che presenta un Costo, una Tipologia (Terrestre o Spaziale), una Potenza di attacco, dei Punti Ferita e una Capacità, ovvero un effetto, la cui condizione di attivazione viene specificata nel testo. Il Costo della carta è in Risorse, ovvero altre carte che potete giocare a faccia in giù ed "esaurire" ad ogni turno per schierare nuove Unità: l'incremento del numero di Risorse non è automatico, nel senso che sarete voi a decidere se posizionare una Risorsa ad ogni turno o se tenere in mano tutte le vostre carte, magari per attuare qualche strategia nelle fasi più avanzate della partita. Viene da sé che le carte più potenti hanno un costo maggiore, dunque starà a voi valutare come organizzarvi nel corso del gioco: potete decidere di costruire un deck con carte dal costo ridotto per non sprecare Risorse e inondare il terreno di Unità già ai primi turni, oppure di concentrarvi su poche creature con un "prezzo" molto alto. A voi la scelta.

    Accanto alle Unità ci sono poi le Migliorie, che rappresentano degli equipaggiamenti da assegnare a ciascuna creatura. Anche le Migliorie hanno un costo e degli Aspetti, che sono quelli del vostro Leader e della vostra Base. Esse hanno una Capacità e forniscono due Bonus all'Unità a cui vengono "attaccate", incrementandone Potenza e Punti Ferita. Quando l'Unità a cui una Miglioria è collegata finisce fuorigioco, anche la Miglioria sparisce dal campo. Infine, abbiamo gli Eventi, che si distinguono per un layout "al contrario" rispetto alle altre carte (l'illustrazione è in basso, le scritte in alto) e che hanno un Costo, degli Aspetti, dei Tratti e una Capacità propri.

    Leader, Basi, Unità, Migliorie ed Eventi sono le tipologie di carta di Star Wars: Unlimited

    Il cuore di ogni Evento è la sua Capacità, ossia il suo effetto, che può entrare in gioco per aiutarvi nel portare a termine le vostre strategie o per distruggere quelle dell'avversario. Gli Eventi, insieme ad alcune Unità, sono tra le carte che presentano - in alcuni, limitati casi - solo l'Aspetto Eroismo o l'Aspetto Malvagità, o addirittura nessun Aspetto.

    Si tratta di una questione estremamente importante in termini di deckbuilding, dal momento che la concordanza tra Aspetti di Leder, Base, Unità, Migliorie ed Eventi è al centro della fluidità di ogni mazzo: ogni carta con Aspetti diversi da quelli del vostro Leader o della vostra Base avrà un costo aggiuntivo, penalizzandovi rispetto al vostro avversario.

    Le due grandi novità di Star Wars Unlimited

    Ma passiamo al gioco vero e proprio. Sotto questo punto di vista, il gioco porta con sé due novità importanti: la prima è che non ha turni, ma Round, ciascuno diviso in Fasi. Ogni giocatore inizia con 30 Punti Ferita: il vostro scopo è ovviamente quello di ridurre a zero la salute dell'avversario. Dopo la preparazione del terreno e della mano, inizia il primo Round, che si apre con una Fase di Azione. La Fase di Azione non vede una vera e propria alternanza tra i turni dei giocatori, dal momento che ciascuno esegue un'azione alla volta fino a quando non termina le azioni eseguibili e passa. Quando entrambi i giocatori passano, la Fase di Azione finisce: in teoria, questo sistema dovrebbe evitare la creazione di catene e combo troppo lunghe e di turni dalla durata immensa, che talvolta pregiudicano la fluidità e il divertimento in altri giochi di carte.

    Tra le mosse che potete effettuare in ogni Fase di Azione ci sono l'attacco con un'Unità, l'attivazione di una Capacità, di una Miglioria o di un Evento, il posizionamento di una carta e così via: l'unico limite sono le carte che avete in mano e le Risorse in campo. E ricordate che, ad ogni vostra azione, il nemico potrà rispondere immediatamente: dovrete pensare molto più nel breve e medio periodo che nel lungo tempo. Un'altra azione che potete compiere è quella di prendere l'Iniziativa, che vi farà cominciare per primi al Round successivo. Finita la Fase di Azione, avrà luogo la Fase di Riorganizzazione, nella quale ciascuno potrà pescare due carte dal mazzo, rendere Risorsa una carta che ha in mano e Approntare tutte le carte Esaurite in gioco: una carta diventa Esaurita quando viene usata come risorsa, quando attacca o quando attiva la sua Capacità. Insomma, la Fase di Riorganizzazione vi servirà per prepararvi al Round successivo.

    Se l'abolizione del sistema a turni non vi basta, sappiate che Star Wars Unlimited ha un'altra grande novità, ovvero un terreno di gioco "doppio". Come vi abbiamo anticipato, le unità si dividono in due tipologie, ovvero Terrestre e Spaziale. Provate a considerare ogni partita come una battaglia galattica: l'azione può avvenire sia nello spazio profondo che su un pianeta, e spesso i due fronti non interagiscono tra loro. Analogamente, vedere un soldato della ribellione che combatte al fianco di un caccia stellare TIE sarebbe strano anche in un gioco di carte: per questo, le unità umanoidi sono pensate per il campo di battaglia Terrestre, mentre le navicelle sono pensate per quello Spaziale.

    Le Unità Terrestri...

    ... e le Unità Spaziali!

    Ovviamente, le unità terrestri non possono attaccare quelle spaziali e viceversa. Ogni buon comandante valorizza entrambi i fronti di guerra: lasciare sguarnito il campo terrestre per concentrarsi sullo spazio potrebbe farvi andare K.O. nel giro di pochi turni; non proteggere il vostro pianeta con una flotta adeguata rischia di farvi fare la stessa fine a causa di un raggio laser della Morta Nera. Oppure, se vi sentite particolarmente sicuri delle vostre capacità, potete provare a elaborare una strategia concentrata su un solo campo di battaglia per sorprendere l'avversario e sbaragliarlo su quest'ultimo prima che possa rispondervi dove invece siete rimasti sguarniti. Le possibilità, anche in questo caso, sono illimitate, e la flessibilità offerta dal doppio campo di gioco è una trovata di grande pregio.

    Draft, Sealed e Premier: giocare a Star Wars Unlimited

    Giunti a questo punto, la domanda sorge spontanea: quando posso iniziare a giocare a Star Wars Unlimited? Gli eventi di pre-release del gioco si terranno nella settimana tra il 29 febbraio e il 7 marzo, data in cui l'espansione "Scintilla di Ribellione" verrà lanciata ufficialmente.

    Stando al sito web ufficiale, durante gli eventi di pre-release potrete mettere le mani su due tipologie di prodotti, ossia i Prerelease Box e i Launch Kit. Ogni Prerelease box contiene sei pacchetti di carte della prima espansione, due Leader promozionali, una guida rapida, una guida alla costruzione del mazzo e un portamazzo: tutto l'occorrente per buttarvi nella mischia, insomma. Con questi materiali potrete tranquillamente giocare al vostro primo torneo nel formato Sealed, che prevede di costruire un deck sbustando proprio sei pacchetti di carte: Fantasy Flight Games, addirittura, consiglia ai rivenditori dei tornei amichevoli a Star Wars Unlimited, in modo da permettere ai giocatori di apprendere le meccaniche senza troppe pressioni. Al formato Sealed si aggiunge poi il formato Draft, del tutto simile a quello di Magic: The Gathering e che prevede delle regole di apertura dei pacchetti più stratificate, permettendovi di costruire un mazzo e di influire al contempo su quello degli avversari selezionando strategicamente quali carte lasciare loro dal vostro pool comune.

    Dall'8 marzo in poi saranno disponibili le bustine e i box di Star Wars Unlimited "Scintilla di Ribellione". Ciascun box conterrà 24 pacchetti, ognuno con 16 carte al suo interno. L'espansione contiene poco più di 200 carte diverse, divise tra Comuni, Non Comuni, Rare e Leggendarie: in ciascun booster troverete sicuramente 9 Comuni, 2 o 3 Non Comuni e una Rara: le restanti 3-4 carte potranno essere di qualsiasi rarità, a seconda della vostra fortuna.

    Inoltre, in ciascun pacchetto ci saranno almeno una carta Foil di qualsiasi rarità, una Base o un Segnalino e un Leader, rendendo i booster perfetti per il formato Sealed e per il Draft. Infine, sempre l'8 marzo arriverà il già citato Starter Set per due giocatori, che comprenderà due mazzi da 50 carte pronti per il gioco - uno incentrato su Luke Skywalker e l'altro su Darth Vader - e un totale di 10 carte esclusive, irreperibili nei pacchetti di "Scintilla di Ribellione". A proposito di carte esclusive: come ogni cardgame che si rispetti, anche Star Wars Unlimited ha le sue variant, che qui sono di due tipi.

    Le prime si chiamano "Hyperspace", e sono delle carte "senza bordi" con illustrazione estesa: ogni carta di ciascun pacchetto può essere una variant "Hyperspace", anche se le probabilità di trovare una Rara o una Leggendaria con questo trattamento sono basse, pari a una carta ogni 15 pacchetti. Le Comuni e Non Comuni "Hyperspace", invece, saranno molto più frequenti, dal momento che si attestano su un drop rate ufficiale di due ogni tre pacchetti. La seconda variante è quella "Showcase", che sembra essere destinata a pochissime carte - per ora ci è stata mostrata solo quella di Leia Organa. Le Unità "Showcase" sono davvero rarissime, dal momento che ne troverete una ogni 12 box circa.

    Sì, avete letto bene: non una ogni 12 pacchetti, ma una ogni 12 box da 24 pacchetti ciascuno, ossia una carta ogni 264 pacchetti circa. Tutte queste carte, infine, vi saranno utili per il formato principe di Star Wars Unlimited, chiamato Premier, che vi permette di utilizzare tutta la vostra collezione per costruire il deck migliore possibile: gli eventi classificati nel formato Premier prenderanno il via solo in primavera, a qualche settimana dal lancio della prima espansione.

    Quanto attendi: Star Wars Unlimited

    Hype
    Hype totali: 2
    35%
    nd