Suicide Squad Kill The Justice League: siete pronti a uccidere Superman?

In occasione del DC FanDome 2021, Suicide Squad Kill The Justice League si è mostrato in un nuovo trailer dedicato alla trama dell'opera Rocksteady.

Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS5
  • Xbox Series X
  • L'immaginario dell'Arkhamverse plasmato da Rocksteady si prepara ad espandersi con Suicide Squad: Kill the Justice League, avventura next-gen che promette azione e divertimento a tutto spiano. Annunciato ufficialmente nell'agosto dello scorso anno, l'open-world per PC e console è finalmente tornato a mostrarsi al pubblico in occasione del DC FanDome 2021. Il grande evento dedicato all'universo supereroistico a marchio DC ha infatti ospitato la pubblicazione di un inedito story trailer di Suicide Squad: Kill the Justice League. L'esplosivo filmato purtroppo non ha incluso sequenze di gameplay, ma se non altro ha confermato il mood e le atmosfere goliardiche che distinguono drasticamente il titolo dal suo "fratellastro" Gotham Knights. Ma cosa ci ha raccontato esattamente il nuovo trailer sulla narrazione intessuta da Rocksteady? Cerchiamo di scoprirlo insieme!

    Missione impossibile: uccidere la Justice League

    Qualcosa di inimmaginabile sta devastando gli USA di casa DC: l'intera Justice League è completamente fuori controllo e i supereroi più potenti della Terra si sono tramutati in una terribile minaccia per l'umanità. A corto di alternative, il governo degli Stati Uniti è costretto a proporre un compromesso a pericolosi super-criminali: l'amnistia in cambio della loro collaborazione.

    È così che Amanda Waller dà vita alla sconclusionata Task Force X, team composto da Harley Quinn, Deadshot, King Shark e Captain Boomerang. Per quanto apparentemente collaborativi, di questi bizzarri partner improvvisati pare però saggio non fidarsi del tutto. Per prevenire qualsiasi ribellione, il quartetto si ritrova dunque installato nel capo uno speciale meccanismo di controllo da remoto: in caso di necessità, la Waller potrà immobilizzare l'obiettivo con una potente scossa elettrica.

    Con la folle e divertita leggerezza che contraddistingue la Suicide Squad, i nostri insoliti eroi si ritrovano a portare il peso di una missione senza precedenti: uccidere la Justice League. Come già suggerito in precedenza, il nuovo story trailer edito da Rocksteady ci conferma che il grande villain responsabile del caos che sta devastando Metropolis non è altri che Brainiac. Tra gli avversari più potenti dell'intero pantheon DC e iconico nemico di Superman, la creatura dà mostra di sé nel filmato trasmesso al DC FanDome 2021.

    Armato della colossale astronave tentacolare che sfoggia il simbolo del personaggio, Brainiac ha sfruttato i suoi immensi poteri mentali per plagiare le menti di quelli che una volta erano i difensori dell'umanità.

    Tra le vie di una Metropolis tramutatasi in una zona di guerra, Harley Quinn, Deadshot, Captain Boomerang e King Shark si ritrovano a cercare di arginare la violenza della Justice League, mentre, contemporaneamente, una forza aliena cerca di mettere a segno l'invasione della Terra. Una missione impossibile? Dalla Suicide Squad non ci potremmo aspettare nulla di diverso!

    Non solo Superman!

    Come già evidenziato nella precedente anteprima di Suicide Squad: Kill the Justice League, la mente di Clark Kent sembra ormai perduta, con l'eroico Superman completamente assoggettato al volere di Brainiac. Accanto al superuomo DC, tuttavia, la Task Force X si ritroverà a fronteggiare anche altri membri della Justice League. Il nuovo trailer, in particolare, ci ha permesso di dare uno sguardo alle declinazioni malvagie di Lanterna Verde e Flash, entrambi determinati a epurare Metropolis dalla presenza della Suicide Squad.

    Presente all'appello anche Wonder Woman, anche se la condizione di Diana Prince appare più articolata. In alcune sezioni del filmato, infatti, l'eroina pare ancora avere il controllo delle proprie azioni.

    In particolare, possiamo osservare una sequenza suggestiva, nella quale lo scudo di Wonder Woman si contrappone ai letali laser di Superman. Al contempo, però, il lazo dorato della guerriera non esita a colpire i membri della Suicide Squad. Al momento possiamo fare soltanto delle ipotesi, ma è possibile che all'inizio del gioco non tutti i membri della Justice League siano assoggettati al volere di Brainiac. Alcuni eroi, ad esempio, potrebbero inizialmente cercare di contrastare Superman, per poi cadere anch'essi vittima della potente entità aliena. Questo non è però l'unico grande dubbio instillato dal nuovo trailer di Suicide Squad: Kill the Justice League. Tra i teaser più stuzzicanti proposti dal filmato troviamo sicuramente la presenza di una sgangherata Batmobile, che vede il Bat-segnale troneggiare bizzarro sul veicolo al posto dei fari. A seguito dell'arco conclusivo della serie Arkham di Rocksteady appare però complesso immaginare il Cavaliere Oscuro alla guida dell'iconico mezzo. Chi si cela dunque dietro il volante?

    Le ipotesi sono molteplici, e spaziano tra altri membri della Bat-famiglia, come Robin o Nightwing, sino a qualche intraprendente villain di Gotham City che potrebbe aver approfittato del caos per impadronirsi del mezzo corazzato. Da parte nostra, propendiamo per una terza opzione: ne parleremo a breve.

    Sul fronte dei personaggi DC che hanno risposto alla chiamata alle armi di Rocksteady troviamo poi Poison Ivy. Pur assente dall'ultimo trailer, possiamo infatti chiaramente avvistare le piante assassine della donna agguantare con violenza i membri della Suicide Squad nel corso del filmato. Anche il Pinguino è stato travolto dal caos scatenato da Brainiac, come ampiamente confermato dalla sequenza conclusiva del video.

    La stuzzicante gag finale, oltre a confermare la presenza dell'antagonista di Batman, solleva però anche un piccolo interrogativo: perché il Pinguino indossa il medesimo dispositivo di controllo utilizzato da Amanda Waller per tenere a freno Harley Quinn, Deadshot, Captain Boomerang e King Shark? Sul fronte dei villain, difficile inoltre non immaginare un coinvolgimento di Lex Luthor nel disastro scatenato dall'azione di Brainiac, soprattutto dopo che il nuovo trailer ci ha mostrato la Suicide Squad intenta a interrogare uno sfortunato dipendente della Lex Corp.

    In chiusura, segnaliamo un altro grande assente, almeno per ora. Oltre a Batman, nemmeno Aquaman ha infatti ancora realizzato il suo debutto nel materiale promozionale di Suicide Squad: Kill the Justice Legue. Certo, non è scontato che l'atlantideo sia incluso nel titolo, ma con il grande richiamo esercitato dal ritorno di Jason Momoa in Aquaman & The Lost Kingdom, sarebbe un peccato non poter contare sulla presenza del sovrano di Atlantide nell'opera next-gen!

    Una Metropolis open-world

    In occasione del reveal, Rocksteady aveva già confermato la natura open-world di Suicide Squad: Kill the Justice League. Stando alle informazioni diffuse sino ad ora, l'avventura vedrà Harley Quinn e compagni avventurarsi liberamente tra le strade di una devastata Metropolis. Accanto alla città di Superman, le vicende del titolo condurranno per forza di cose i giocatori anche entro i confini di Gotham City. Tutti i membri della Task Force X sono infatti inizialmente prigionieri nel manicomio Arkham.

    Il già citato avvistamento di Poison Ivy e del Pinguino all'interno del trailer lascerebbero inoltre supporre la previsione di qualche sequenza collocata tra le strade della metropoli del Cavaliere Oscuro. Al momento, tuttavia, si tratta solamente di una nostra ipotesi. Confermatissima invece la presenza di Gizmo, il MacGyver criminale di casa DC. L'ingegnoso inventore è infatti pronto ad offrire il suo supporto alla disperata missione di Harley Quinn, King Shark, Deadshot e Captain Boomerang, ai quali offre in dotazione una serie di gadget molto particolari. Tra il cappello dell'Enigmista e un rampino che assomiglia notevolmente a quello in dotazione al Crociato Incappucciato, il personaggio sembra aver compiuto una irriverente razzia tra le strade di Gotham City. Ed è con questo spunto che riprendiamo il discorso legato alla Batmobile: e se fosse stato proprio l'ingegnoso Gizmo a rimettere in piedi la potente quattroruote? A quel punto, alla guida dello sgangherato mezzo potrebbe esservi proprio la Suicide Squad! Una teoria davvero allettante, ma che, lo ricordiamo, per ora rappresenta soltanto una stuzzicante ipotesi.

    Purtroppo, il nuovo trailer di Suicide Squad: Kill the Justice League non ha mostrato alcuna sequenza di gameplay del gioco Rocksteady, sul quale ci è dunque impossibile per il momento realizzare analisi approfondite. Ci limitiamo perciò a ricordare che il titolo includerà una modalità multiplayer fino a quattro giocatori, ma potrà essere fruito anche in single player.

    Sul fronte del mood e delle atmosfere, nulla di inatteso all'orizzonte: la produzione pare infatti riproporre alla perfezione i toni ironici e irriverenti che caratterizzano sia la serie a fumetti sia le due recenti pellicole cinematografiche dedicate ad Harley Quinn e compagni. Per quanto riguarda il comparto tecnico, la natura esclusivamente next-gen di Suicide Squad: Kill the Justice League è sicuramente un elemento che accresce la nostra curiosità nei confronti di ciò che Rocksteady saprà realizzare con questa importante licenza Warner Bros.

    Suicide Squad: Kill the Justice League Il nuovo trailer di Suicide Squad: Kill the Justice League ha saputo stuzzicare con forza il nostro interesse. Irriverente al punto giusto, sembra infatti promettere un'ottima commistione tra azione sfrenata e umorismo. Una formula che incarna perfettamente il mood delle avventure fumettistiche e cinematografiche della Task Force X, ora pronta a fronteggiare un pericolo senza precedenti. Tra una Justice League corrotta dai poteri di Brainiac e un'incalzante invasione aliena, Harley Quinn, Deadshot, King Shark e Captain Boomerang non avranno certamente vita facile. Con un'anima multiplayer che contempla anche l'opzione single player, Suicide Squad: Kill the Justice League allieterà i videogiocatori amanti dell'universo DC nel corso del 2022. Attesa esclusivamente su PC, PlayStation 5 e Xbox Series X|S, l'avventura videoludica arriverà presumibilmente sul finire del prossimo anno, con la prima parte del 2022 che dovrebbe ragionevolmente ospitare il debutto di Gotham Knights, il cui lancio era originariamente previsto per il 2021.

    Quanto attendi: Suicide Squad: Kill the Justice League

    Hype
    Hype totali: 97
    75%
    nd