Anteprima Tales of Symphonia

Leggi la nostra anteprima e le novità sul videogioco Tales of Symphonia - 2113

anteprima Tales of Symphonia
Articolo a cura di
Disponibile per
  • NGC
  • Pc
  • In principio fu Phantasia.

    Nell'ormai lontano 1995 la Namco diede vita ad uno dei migliori JRPG dell'era 16 bit, Tales of Phantasia. Questo titolo ha generato vari sequels nel corso degli anni, diventando una saga molto apprezzata in Giappone. L'originale Tales of Phantasia era inoltre arricchito da un character design di tutto rispetto, curato da Kosuke Fujishima, conosciuto e amato per lavori del calibro di Ah! My Goddess (Oh, mia Dea!, attualmente in pubblicazione nel nostro Paese) e Sakura Taisen; Fujishima è già al lavoro sul nuovo imminente episodio.

    La trama in Symphonia.

    La storia di Tales of Symphonia ruota soprattutto attorno Lloyd Irving, un giovane guerriero di 17 anni in viaggio con i suoi amici, Genius Sage e Collet Brunel. I tre giovani hanno un obbiettivo: risanare la prosperità del pianeta. Presto scopriranno che la qualità e il benessere del loro mondo si regge sul disagio e il malessere di un altro, pertanto sarà necessario distruggere quest'ultimo per garantire la serenità e l'armonia del proprio pianeta. Com'è facile immaginare, questa situazione andrà contro i principi morali di Lloyd e compagni...

    Le caratteristiche principali.

    Come vuole l'ultima tendenza nel mondo dei videogames, Tales of Symphonia presenta una spettacolare grafica 3D in cel-shading, che dona al gioco un aspetto simile ai cartoni animati, in questo caso ad un anime giapponese; una cosa che si sposa perfettamente con le splendide scene di intermezzo (dei veri e propri anime) curate sempre dal buon Fujishima.
    Lo staff dietro questo nuovo capitolo della serie, il primo completamente in 3D ed esclusivo per Nintendo GameCcube, è per la maggior parte composto dagli stessi sviluppatori che lavorarono a Tales of Eternia (conosciuto come Tales of Destiny II negli USA).
    Il sistema di combattimento, chiamato "Multi-Line Linear Motion Battle System", sarà abbastanza familiare per i fans della serie. Questo sistema permette ad ogni personaggio del proprio party di stabilire un piano d'azione tra se stesso/a e il nemico preso di mira. Un altro personaggio può colpire lo stesso nemico stabilendo un altro piano d'azione dove muoversi liberamente, creando una sensazione tridimensionale durante le battaglie. E' possibile che sia presente una sorta di "L-Targeting" per scegliere quale nemico colpire, utile in caso di attacco multiplo.
    Il gioco, inoltre, comprenderà un sistema di relazioni che registrerà lo stato dell'amicizia tra il proprio personaggio e gli altri. Le relazioni subiscono variazioni a seconda delle scelte fatte, e le future azioni di molti personaggi secondari si baseranno sul grado di affetto e di stima nei confronti del proprio personaggio nel momento in cui dovranno prendere da soli una decisione (che cambierà, quindi, in conformità al tipo di relazione); questo elemento sarà molto importante per la giocabilità del titolo Namco, dove sarà possibile sbloccare vari segreti e scoprire nuove aree plasmando le relazioni in maniera differente, rigiocando il titolo più volte. Il giocatore avrà dunque una grossa responsabilità, non solo verso se stesso, ma anche verso gli altri; sarà importante coltivare le relazioni e agire considerando tutte le conseguenze.
    Tales of Symphonia conterrà altri elementi relativi al gameplay, come lo sviluppo delle proprie abilità e la classificazione dei personaggi, oltre al classico "cooking"; tutti elementi già presenti nei precedenti capitoli.
    Oltre ai già citati Lloyd, Genius e Collet, Tales of Symphonia avrà un cast molto più ampio rispetto ai precedenti capitoli, come dichiarato da Namco. Recentemente sono stati svelati nuovi personaggi, che uniti ai tre già sopracitati compongono un bel gruppetto di otto: al party si uniranno Refill Sage, Kratos Aurion, Shihna, Zelos Wilder e Presea Combatir. Attualmente non si hanno molti altri dettagli su questi personaggi, ed è probabile che ne incontreremo altri.
    Secondo le dichiarazioni della Namco, Tales of Symphonia sarà longevo almeno quanto Tales of Destiny II, ma la lunghezza del copione è decisamente superiore, e questo offre un grosso potenziale per lo sviluppo della storia. La conferma potrebbe arrivare dal fatto che Tales of Symphonia verrà commercializzato in due mini DVD, come Namco ha recentemente rivelato.

    Date e aspettative.

    Tales of Symphonia uscirà in Giappone il 29 Agosto, preceduto dalla versione "arrangiata" di Tales of Phantasia per Game Boy Advance, in uscita il 1° Agosto, sempre in Giappone.
    Ricordiamo che per l'occasione verrà commercializzata una versione limitata del GAMECUBE, il "Mint Green", con l'immagine del protagonista Lloyd stampata sul coperchio della console.
    La colonna sonora conterrà un tema principale eseguito da una giovane band pop giapponese, i "Day After Tomorrow" (conosciuti in Giappone per il loro supporto a molte serie televisive e pubblicità) con il brano "Starry Heavens".
    La speranza della Namco è quella di vendere 500,000 copie di questo importante titolo, che segnerà il debutto dei GDR "di nome" insieme a Final Fantasy: Crystal Chronicles sulla console Nintendo.

    In conclusione.

    Non si hanno certezze per l'Europa, ma il gioco Namco dovrebbe giungere negli USA nel Marzo del 2004, e questo significa che, se mai noi europei avremo una versione PAL, dovremo aspettare molto a lungo. Le impressioni sono molto positive e crediamo che l'attesa sarà ampiamente ripagata.

    Che voto dai a: Tales of Symphonia

    Media Voto Utenti
    Voti: 36
    8.1
    nd