Anteprima Teenage Mutant Ninja Turtles

Leggi la nostra anteprima e le novità sul videogioco Teenage Mutant Ninja Turtles - 1833

Articolo a cura di
Disponibile per
  • Ps2
  • Gba
  • Xbox
  • NGC
  • Pc
  • Ci sono voluti anni...

    ... ma i Turtles sono tornati in un gioco tutto loro. Le più famose tartarughe del mondo tornano tra le nostre mani, armate fino ai denti e pronte a sbaragliare il nemico a colpi di armi esotiche ed arti marziali, in un picchiaduro a scorrimento orizzontale bidimensionale.

    Decidete voi

    Le opzioni del gioco non sono poi molte, all'inizio potrete scegliere se iniziare la partita, caricarne una precedente o inserire una password. Iniziando la partita potrete scegliere il livello di difficoltà e naturalmente quale delle quattro famose tartarughe volete usare.

    Più di un colore

    La scelta del pesonaggio non riguarda solamente il colore della bandana che portano davanti agli occhi, ma ogni personaggio avrà delle mosse specifiche, una capacità d'attacco o una gittata di salto diversa, ma soprattutto, la scelta dei personaggi, porta a vivere ogni volta un'avventura diversa. Il gioco è diviso in quattro "episodi" autoconclusivi, che iniziano alla scelta del personaggio e si concludono dopo quattro stage per un totale di 16 stages.

    Tutto qui?

    Dopo che avrete scelto un personaggio inizierete la vostra avventura; ogni stage contiene missioni diverse, da quelle in cui dovremo aprirci la strada a suon di colpi, a quelle in cui dovremo saltare di piattaforma in piattaforma.
    Ogni personaggio inoltre, tra i suoi stage, ne ha uno in cui userà un mezzo, ogni volta diverso, creato da Donatello; questo da vita a quattro sottogiochi diversi divertenti e che spezzano la monotonia dl "colpisci qualunque cos si muova".
    L'unico problema è che, nonostante la varietà dell missioni, quattro stage sono davvero pochi, e scoprirete di aver completato i livelli di quel personaggio in un tempo davvero breve, il che lascia davvero un senso di amaro in bocca, come se ci si chiedesse "già finito?".

    Non basta rendere il tutto più difficile!

    Fatto a livello di difficoltà facile il gioco è molto facile. I comandi sono all'insegna della semplicità, con A si salta, con B si colpisce e con R si usa una mossa speciale che però consuma leggermente la salute.
    A livello facile vi basterà colpire in continuazione i nemici che vi si pareranno davanti, senza dover ricorrere a nessuna strategia per affrontare il tutto.
    lo stesso però non si può dire con gli altri livelli di difficoltà. Nonostante non ci sia limite di vite, il gioco risulta davvero difficile e frustrante, anche perchè sarete costretti a fare lo stesso quadro più e più volte. L'aumento della difficoltà rende quindi il gioco più lungo, ma porta all'inesorabile abbandono dopo l'eneesimo tentativo andato a vuoto.

    Commento

    Questo gioco, per quanto sia divertente, non convince appieno. La longevità è scarsa ed a livello difficile si raggiunge la frustrazione. La mancanza di opzioni, mosse o combo rende l'avventura meno accattivante, non dando possibilità di miglioramento.
    Tramite delle password che si possono ottenere finendo il gioco ad un livello difficoltà, viene resa possibile la connessione del gba con il Game Cube per sbloccare dei bonus, che ancora non ci sono dati sapere perchè la versione Game Cube non è ancora uscita.
    Il gioco è consigliato solamente a coloro che hanno amato sin dall'infanzia le quattro tartarughe ninja, viceversa è meglio guardare altrove.

    Che voto dai a: Teenage Mutant Ninja Turtles : Oldgen

    Media Voto Utenti
    Voti: 14
    6.1
    nd