Anteprima The Godfather - The Don's Edition

Finalmente il Sixaxis usato come si conviene?

Articolo a cura di
Disponibile per
  • Ps2
  • Xbox
  • Xbox 360
  • Ps3
  • Pc
  • La mafia invade un nuovo territorio...

    "Il Padrino", il capolavoro cinematografico e letterario raggiunge la PlayStation 3, in questo adattamento del gioco uscito in precedenza su 360 e computer. Conservando gran parte delle caratteristiche presenti nelle altre versioni, il titolo offre nuovi scenari e sembra supportare in maniera adeguata le peculiarità del Sixaxis. Per quanto The Godfather si fregi di essere la trasposizione videoludica della saga cinematografica di Coppola, in realtà sembra costituire più uno spin off che un adattamento delle pellicole in questione. Le vicende descritte in The Godfather infatti seguono un percorso narrativo parallelo rispetto l’originale, arrivando a modificarlo in maniera sostanziale in alcuni punti cardine della storia. L’idea di base consta nell’offrire una rielaborazione dell’opera omonima in grado di soddisfare i fan con una storia raccontata da una prospettiva inedita. La storia prende il via da un “fatto di sangue” che vede coinvolto un uomo di fiducia di Don Vito Corleone, assassinato in un vicolo da alcuni sicari della famiglia mafiosa dei Barzini. Ad assistere alla scena si trovano i sui familiari: la moglie e il piccolo Aldo, il figlioletto. Nove anni dopo, la madre di Aldo approfitta del matrimonio di Connie Corleone per chiedere al Padrino di aiutare suo figlio, invischiato negli affari di una banda di delinquenti male in arnese. Don Vito non nega il favore, e prende il ragazzo sotto la sua ala protettiva. Questa a grandi linee costituisce la premessa del gioco, che nei panni di Aldo ci vedrà tentare la scalata ai vertici del potere della famiglia mafiosa.

    La solita offerta che non si può rifiutare...

    E’ inutile negare che il gioco si ispira moltissimo alla saga di GTA, dalla quale mutua gran parte delle caratteristiche fondamentali. Come la fortunata serie della Rockstar Games, The Godfathervanta una grande area di gioco con zone cittadine densamente popolate, ricche di negozi ed intasate dal traffico, in cui ci verrà concessa la possibilità di commettere crimini di ogni tipo. Inoltre, proprio come GTA, The Godfather offrirà tutta una serie di missioni secondarie a tema. Estorsione, intimidazione e ricatti ad esempio sono alcune delle attività più comuni in questo videogioco. I metodi per piegare la volontà dei negozianti possono essere diversi, e vanno dallo sfascio del mobilio del negozio all'allontanamento dei clienti, fino ad azioni più estreme come le aggressioni ai proprietari delle attività. Ogni negoziante avrà un proprio punto debole, e starà al giocatore scovare di volta in volta il metodo più veloce per ottenere il pagamento del pizzo. Una volta preso il controllo di un negozio, oltre ad avere una somma di denaro periodica assicurata, avremo accesso anche ai suoi locali dove potremo svolgere altre attività clandestine (ad esempio il gioco d’azzardo). Insomma, tra sparatoria, inseguimenti ed attività malavitose varie, quello che non sembra mancare in questo titolo è proprio la varietà sia del gameplay che della narrazione. Le missioni principali saranno legate a doppio filo alla trama del film, e come accennato in apertura permetteranno al giocatore di vivere quelle situazioni che tante volte abbiamo ammirato davanti alla tv.

    A colpi di Sixaxis!

    Fin qui, altro non abbiamo che lo stesso identico gioco già uscito sulle passate e presenti home console (nonchè su Playstation Portable...), anche se EA promette tutta una serie di contenuti esclusivi per la versione Ps3. Il Corleone’s pack racchiuderà al suo interno nuove missioni (cinque nuovi omicidi su commissione e due aree aggiuntive da conquistare alle famiglie rivali), nuovi scenari (il Cantiere Navale ed il deposito Ferroviario), inediti minigiochi e un nuovo sistema di sviluppo dei personaggi (in stile rpg) in cui si distinguono due differenti strade di "evoluzione": l'"Enforcer" (vero e proprio picchiatore molto utile nelle guerre tra bande) o "Operator" in grado di estorcere con metodi non violenti ma con grande efficacia. Per concludere la carrellata sugli extra segnaliamo l'introduzione di un inedito dietro le quinte e di un "making of" del gioco. L'introduzione di nuovi personaggi chiave permetterà inoltre una serie di attività inedite: raccogliere informazioni su poliziotti corrotti e avere più controllo sulle forze dell'ordine, gestire al meglio le risorse umane della malavita chiamando a raccolta tutte le bande al soldo dei Corleone. Tuttavia le differenze più marcate riguardano, nel caso della versione Ps3, lo sfruttamento delle caratteristiche di Sixaxis. Il nuovo pad infatti verrà utilizzato finalmente in maniera completa ed innovativa, allo scopo di fornire un’esperienza di gioco radicalmente diversa. I movimenti del nostro alter ego e le azioni di base vengono gestiti in modo canonico, mentre i combattimenti sono gestiti dal tilt sensor del Sixaxis.
    Basta avvicinarsi ad un bersaglio ed “agganciarlo” per dar via ad una serie di combo rapide e veloci, attivate unicamente dai "movimenti" del pad: inclinazione a destra - diretto nello stomaco, leggero spostamento a sinistra -gancio al mento, movimento deciso in avanti - violenta testata; più interessante ancora è notare come i comandi impartiti cambiano in relazione al contesto. Durante un interrogatorio ad esempio sarà possibile allentare o rafforzare la stretta alla gola del nostro malcapitato prigioniero con un semplice movimento del polso, oppure decidere se sottolineare le nostre domande con qualche colpo ben assestato. Le possibilità sono praticamente infinite, e da quanto mostrato sinora EA non si è lasciata sfuggire nessuna situazione potenzialmente interessante per sfruttare questo versatile sistema di controllo.

    The Godfather Allo stato attuale the Godfather si presenta come l'ennesimo clone di GTA, impreziosito da un sitema di controllo davvero interessante. Quello che a prima vista sembra essere solo un aspetto marginale di questo gioco, potrebbe alla fine rappresentare uno dei punti di forza del prodotto. Senza dubbio le potenzialità del nuovo gameplay si prefigurano ben più interessanti dei contenuti aggiuntivi legati al Corleone Expansion Pack, che appaiono un incentivo marginale all'acquisto del prodotto.

    Quanto attendi: The Godfather

    Hype
    Hype totali: 124
    71%
    nd