Anteprima The Lord Of The Rings: The Return Of The King

Leggi la nostra anteprima e le novità sul videogioco The Lord Of The Rings: The Return Of The King - 2145

Articolo a cura di
Disponibile per
  • PS2
  • Gba
  • Xbox
  • NGC
  • Pc
  • La fine del viaggio.

    Dal 17 dicembre le sale cinematografiche di tutto il mondo saranno invase dall'ultimo capitolo della trilogia Tolkieniana, Il Signore degli Anelli: il Ritorno del Re. Prima di quel giorno, i videogiocatori dell'intero pianeta potranno vivere l'avventura grazie alla Electronic Arts, intenzionata ad offrire un prodotto ancora più intenso, dettagliato e credibile del precedente capitolo, Le Due Torri.

    Preludio al conflitto.

    Il nuovo titolo EA, sviluppato dalla Hypnos Entertainment, inizierà esattamente dove terminò Le Due Torri, al Fosso di Helm. Le Due Torri, benché si sia rivelato un ottimo action-game, non è stato esente da critiche. Pochi i personaggi giocabili, ambienti poco interattivi e alcune textures non proprio all'altezza del titolo. Con l'avvento de Il Ritorno del Re ogni lacuna sarà colmata; i personaggi selezionabili saranno poco meno di dieci, poiché oltre ai già conosciuti Aragorn, Legolas e Gimli ne Le Due Torri, saranno disponibili anche Gandalf, Frodo e Sam, più due da sbloccare.
    Gli ambienti sono decisamente più ampi e interattivi, consentendo al personaggio di aumentare i propri punti e migliorare le proprie capacità sfruttando al meglio le aree interattive. Il progresso della EA nello sviluppo degli ambienti in questo ultimo episodio della saga appare evidente già al primo capitolo; la prima area è ben più grande di tutte quelle presenti ne Le Due Torri e sarà possibile interagire con un numero maggiore di oggetti, come catapulte, armi lasciate a terra dal nemico e oggetti per la salute.
    I modelli dei personaggi sono nettamente migliorati rispetto al precedente episodio e, cosa più piacevole, assomigliano tantissimo agli attori che interpretano il film. Le textures utilizzate sono dettagliatissime e le espressioni facciali variano durante l'azione. Per quanto riguarda la giocabilità è da segnalare la modalità in multiplayer cooperativa: grazie a questa opzione sarà possibile giocare in compagnia di un amico contemporaneamente dall'inizio alla fine, con la possibilità di eseguire anche alcuni attacchi combinati.
    Graficamente, Il Ritorno del Re è stato notevolmente migliorato rispetto al precedente episodio sotto ogni aspetto, con una particolare cura per i dettagli (notare la perfezione dei costumi) e un set di textures di alta qualità. Il gioco inoltre è zeppo di effetti speciali e dettagli squisiti, offrendo un'atmosfera decisamente "Tolkieniana"; già dal primo capitolo è possibile notare il gran lavoro della EA, dove abbondano spade che si scontrano, palle di fuoco e oggetti che si sgretolano in mille pezzi in un conflitto spettacolare tra Gandalf e un esercito di Uruk-Hai, con un massiccio impiego di particelle.
    Il sonoro è perfetto per l'atmosfera rappresentata nel gioco e drammatico al punto giusto, arricchito da una colonna sonora splendida, curata dallo stesso compositore che si è occupato delle musiche dei tre film, il Premio Oscar Howard Shore. Questo testimonia l'importanza del sonoro per EA, che considera "prioritario" come tutte le altre componenti di un gioco. Il tutto in Dolby Pro Logic 5.1
    Il titolo EA uscirà su tutte le piattaforme, GBA compreso, con lievi differenze tra le versioni a 128 bit; benché il gioco sia stato sviluppato principalmente su motore PS2, le versioni per GameCube e Xbox godranno di un framerate più alto e solido rispetto alla versione per l'hardware Sony. La versione per GameCube supporta inoltre il collegamento con il Game Boy Advance, grazie al quale il giocatore potrà importare dati di vario genere nella versione cubica e viceversa.
    Appena uscito negli States, Il Ritorno del Re giungerà sugli scaffali Europei il 14 novembre. Una distanza brevissima che sarà utile anche alla promozione dell'omonimo film, previsto per metà dicembre. Un titolo da tenere in considerazione per il prossimo Natale, che potrebbe rivelarsi il miglior videogame dell'anno basato su un film.

    Che voto dai a: Il Signore degli Anelli: Il Ritorno del Re

    Media Voto Utenti
    Voti: 98
    7.5
    nd