Anteprima Tony Hawk's Downhill Jam

Shake your pad

Articolo a cura di
Disponibile per
  • Ps2
  • DS
  • Wii
  • Tony Hawk Downhill Jam

    A differenza dalla versione next-gen di ps3 e x360 con Tony Hawk's Downhill Jam (THDJ) ci troviamo di fronte a un gioco in stile arcade totalmente diverso. Già dal nome è possibile estrapolare le informazioni sul gioco: skate lungo strade in discesa su colline sparse in location in tutto il mondo.

    La non convenzionalità rispetto al genere è dovuta proprio al controller del wii: si può affermare che questo gioco è stato sviluppato intorno al pad della nuova console Nintendo allo scopo di sfruttarne le innovative caratteristiche. Tradotto significa che i controlli sono molto semplici ma estremamente intuitivi e funzionali. Grazie al wii mote si avrà una precisione maggiore nella gestione del personaggio e mosse (elaborate in tempo reale) che daranno la sensazione di un'intesa quasi totale con lo skate, anche se ovviamente all'inizio sarà necessaria un po' di pratica per capire quando e quanto girare e ottenere il giusto feeling col nuovo sistema (in aiuto al giocatore è stata introdotta la possibilità di regolare la sensibilità del sensore di movimento).


    Il controller viene tenuto in mano come un volante e non crediamo ci sia bisogno di specificare che "girando" in una direzione provocheremo la stessa reazione nel personaggio. Il D-pad del wii è utilizzato (associato ad un movimento del wii mote) per la selezione dei trick e il tasto A servirà per il boost di velocità.

    Ad inizio gioco sarà possibile scegliere tra Tony più altri 9 personaggi: Tony è l'unico personaggio reale mentre gli altri sono esercizi di stile e di character design nel tentativo di offrire una varietà di tipologie il più vasta possibile.Ogni personaggio ha delle caratteristiche specifiche suddivise tra velocità, bilanciamento, salto, modo di affrontare le curve e combattimento. Tutto ciò sembrerebbe anticipare una modalità simil-rpg che permetta l'incremento delle statistiche tramite evoluzione del personaggio ma l'unica possibilità per fare ciò è equipaggiarsi di nuove tavole che incrementeranno solo una delle caratteristiche.

    Data la natura arcade sono state inserite features come la possibilità di spintonare gli avversari per rallentarli (ecco spiegata la voce "combattimento" tra le statistiche del personaggio) mentre rimane la possibilità di eseguire i trick classici della serie "Tony Hawk", anche se il tutto viene accelerato e adattato alla folle discesa lungo la collina dove il giocatore deve mixare trick, lotte con gli avversari e ovviamente tentare di giungere per primo al traguardo.

    Il gioco non raggiunge i livelli visivi di Tony Hawk's Project 8, anche se c'è da specificare che la build provata era sviluppata ancora sui dev-kit non definitivi, nonostante ciò il tutto si mostra su schermo con una grafica molto colorata, ricca di dettagli e visivamente appetibile. Lo scopo del gioco, secondo gli sviluppatori, rimane quello di divertire trasmettendo al giocatore la sensazione di velocità e immediatezza: non è importante una grafica fotorealistica in un gioco i cui paesaggi sono destinati a passare velocemente via via che prosegue la discesa verso il traguardo. A sostegno di ciò Activision assicura che la versione finale del gioco girerà sui 60 fps stabili, in modo che la sensazione di velocità sia il più reale possibile.

    Riguardo il multiplayer si potrà giocare in 4 giocatori in split screen e non sembra nei piani una modalità di multiplayer online. Di THDJ uscirà anche una versione per DS che implementerà la live chat vocale sul portatile targato Nintendo.

    Tony Hawk's Downhill Jam Di tavole al fuoco (Non me ne vogliano gli appassionati di skate per l'infelice storpiatura del modo di dire) ce ne sono davvero tante: per ogni tipo di gameplay, risoluzione video, gusti e ... pad. Una versione "power next generation" basata su sul miglioramento degli schemi già esistenti e una versione "fun next generation" che innova e stravolge gli standard della serie grazie a un metodo di controllo rivoluzionario, sembrano essere sufficenti a far si che, ancora una volta, Tony Hawk rimanga uno dei franchise sulla cresta dell'onda...di asfalto.

    Quanto attendi: Tony Hawk's Downhill Jam

    Hype
    Hype totali: 0
    ND.
    nd