First look FIFA Manager 09

Il nuovo manageriale targato EA

First look FIFA Manager 09
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • La sfida di EA

    Mentre si sta consumando l’ultimo atto della stagione 2007/08, con i Campionati Europei per nazioni in corso nelle nazioni alpine, c’è qualcuno che è già pronto alla nuova stagione. No, non stiamo parlando di qualche formazione islandese costretta a giocare il campionato ad agosto, ma di EA che ha battuto tutti sul tempo quest’anno ed è pronta per rilasciare già intorno settembre il suo manageriale calcistico (chiaramente per includere i movimenti di mercato che terminano a fine agosto). La serie FIFA Manager costituisce un’eccezione per EA, da sempre abituata a dominare o perlomeno ad essere tra i competitors più importanti con i suoi titoli sportivi con nelle loro molteplici declinazioni: nei manageriali calcistici, invece, si trova dal suo esordio costretta ad inseguire la più quotata Football Manager, da sempre maggiormente apprezzata per la sua profondità a livello simulativo e per il perfetto bilanciamento delle varie componenti. La sfida di raggiungere il “primo della classe” sarebbe improba per ogni software house, considerando la penetrazione di mercato e il knowhow di cui SI games si può avvalere, ma EA ha risorse infinite e la crescita della serie è stata costante di capitolo in capitolo, c’è quindi molta attesa per questa nuova sfida lanciata dal colosso canadese.

    Può parlarne con il mio avvocato....

    Fifa Manager 09 (da qui in poi FM09) si presenta a questo “first look” come degno rappresentante della filosofia perseguita da EA in questo campo rispetto alla concorrenza, ossia cercare di offrire un buon modello simulativo, enfatizzando al contempo degli aspetti considerati da altre software house secondari, come la grafica, la gestione di elementi accessori nella vita di un club calcistico, un grado di personalizzazione più elevata e la disponibilità di licenze e loghi ufficiali grazie al contratto con la FIFA.
    FM09 presenta novità un po’ su tutti i fronti, senza però stravolgere nulla. Una delle prime novità che possiamo subito notare, riguarda la possibilità di una quasi totale personalizzazione del titolo, proponendo ora anche un ventaglio di opzioni per quanto riguarda l’interfaccia: sarà, infatti, possibile scegliere cosa visualizzare durante il match, comprese statistiche live dei giocatori e problemi tattici eventuali, disporre comandi veloci per gestire con un solo click cambiamenti tecnico-tattici, con immediata ripercussione senza dover più interrompere un match. Inoltre per i novizi, sempre in tempo reale durante il match, l’assistente virtuale fornirà indicazioni e suggerimenti utili alla gestione e alla lettura corretta del match. Sempre riguardo all’interfaccia, sensibili cambiamenti sono stati inseriti anche per quanto riguarda la gestione al di fuori dell’incontro, con una diversa implementazione dei widget (aumentati di numero) già visti nell’edizione 2008, di modo che la navigazione tra gli stessi risulta immediatamente accessibile e più intuitiva rispetto al passato. Anche questa parte è ampiamente modificabile da parte dell’utente.
    Per quanto concerne il lato simulativo, sono state aumentate le possibili indicazioni da dare alla squadra e ai singoli giocatori, anche live durante il match, con un totale di oltre 20 opzioni tattiche a disposizione: ma un buon allenatore, si sa, oltre ad essere un fine tattico deve essere anche un grande motivatore. Questo aspetto è molto sentito nei paesi anglosassoni, e i creatori di FM09 hanno deciso di dare un maggiore spazio all’aspetto socio-psicologico del team: le dichiarazioni alla stampa e le discussioni con i giocatori promettono di essere largamente strutturate, con più di 400 domande e con la possibilità di agire anche in questo campo anche attraverso l’editor, dovrebbe essere garantita, quindi, una varietà sicuramente maggiore rispetto anche alla realtà, spesso un po’ ripetitiva in questo senso. L’alchimia che conduce alla vittoria passa non solo dalle belle parole, ma anche dai fatti, sia che essi si chiamino premi partita, premi per obbiettivi, esclusioni dalla squadra, multe o nuovi acquisti per poca fiducia negli elementi a disposizione: ogni azione avrà ripercussioni non solo all’interno del club, ma anche nel resto dell’universo di gioco, con un aumento delle dichiarazioni incrociate e delle reazioni dei tifosi. Ulteriori miglioramenti dal punto di vista simulativo riguarderanno il diverso peso delle condizioni atmosferiche e la capacità di incidere di giocatori non offensivi nell’economia di una partita, prima relegati un po’ troppo spesso al ruolo di comparse nella simulazione di Fifa Manager: sulla capacità di rendere più articolata la simulazione si gioca gran parte della partita tra FM09 e i suoi avversari, vale la pena di sospendere il giudizio e concedere a questo titolo almeno il beneficio del dubbio, viste le premesse con cui si presenta.
    Capacità tattiche, motivazionali, abilità nell’intravedere gli affari nel calciomercato e di proporre strategie di lungo periodo per costruire la gloria del club: tutto questo è impossibile senza avvalersi di uno staff di primo livello. In FM09 troveremo figure ormai note, come l’allenatore dei portieri, il preparatore, il medico, e via discorrendo, con l’aggiunta di una novità, sintomo di un calcio che cambia rapidamente: il legale. Il nostro avvocato sarà utile per districarsi in cause sportive ma anche economiche, dato che nel titolo saranno presenti tutte le nuove norme in materia di trasferimenti (si anche il poco chiaro art. 17 della FIFA).
    Per la felicità degli scommettitori incalliti, segnaliamo che FM09 avrà al suo interno anche uno strumento avulso dalla simulazione ludica, il Match Prognosis Tool: tramite questa applicazione sarà possibile simulare un incontro tra due squadre reali, attingendo le eventuali modifiche della rosa dallo sterminato database proposto da EA che comprende 1.500 club e 25.000 giocatori reali, e potendo inserire parametri come la forma e le condizioni climatiche, al fine di costruire una previsione accurata.

    La bellezza delle 3 dimensioni

    La vera caratteristica dei manageriali calcistici di EA è sempre stata la presenza di un motore 3D accanto alla classica modalità commentata con il testo, tipica del genere. Per entrambe le modalità si annunciano rinnovamenti. Il motore 3D è stato completamente rivisitato, cercando di eliminare alcune incertezze del precedente capitolo, sia a livello di gameplay che grafica: migliorata la IA, aggiunta una “tower camera” per visualizzare gli elementi tattici durante la partita, nuove animazioni per i supporter e una nuova realizzazione per gli stadi, i cui benefici ricadono anche sull’editor degli stessi. Rimane fatta salva la possibilità di scendere in campo se si è allenatore- giocatore, un’altra peculiarità molto anglosassone poco amata in Italia.
    Anche la modalità testuale è stata ripensata, con un nuovo mix tra il commento del match e le informazioni dall’esterno in diretta (compresi risultati e momenti salienti delle rivali) con la possibilità di seguire in maniera approfondita fino a 4 match in contemporanea. La varietà delle frasi di commento si preannuncia molto elevata, con la possibilità di intervenire tramite l’editor anche in questo senso.
    All'interno del titolo saranno presenti per la modalità carriera alcuni video (in tutto dovrebbero essere 20) per sottolineare alcuni momenti topici della stagione, come premi personali dei giocatori, traguardi, premi di squadra e momenti particolari (la prima trasferta di coppa ad esempio).
    EA ha promessa anche una diversa impostazione della telecronaca, ai limiti della decenza in Fifa Manager 2008, e la presenza di una colonna sonora più ampia.

    FIFA Manager 09 FIFA Manager 2009 cerca di distinguersi dalla media, e lo fa con armi che potrebbero risultare decisive per molti giocatori. In attesa di conoscere le mosse degli avversari, riteniamo che il titolo della Electronic Arts meriti la giusta attenzione per questo nuovo capitolo: chiaramente gran parte del giudizio è legato alla capacità di trovare il giusto equilibrio tra profondità e giocabilità, troppo sbilanciato a favore del secondo aspetto nei precedenti titoli della serie. Le premesse per fare di questo un buon titolo ci sono tutte, e sicuramente la possibilità di un'ampia personalizzazione costituisce un plus che dovrebbe riuscire ad interessare i maniaci della simulazione.

    Che voto dai a: FIFA Manager 09

    Media Voto Utenti
    Voti: 12
    7
    nd