First look NeverWinter Nights 2: Mysteries of Westgate

Un adventure pack per NeverWinter Nights 2

First look NeverWinter Nights 2: Mysteries of Westgate
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • Le avventure non finiscono mai

    Come da consuetudine per cio' che riguarda i titoli di un certo spessore, e con un grande seguito di appassionati, un gioco come Neverwinter Nights 2 non poteva certo finire nel dimenticatoio tanto facilmente.
    Ecco quindi che, dopo averci deliziato con Mask of the Betrayer, Atari si accinge a portare sugli scaffali questo Mysteries of Westgate, prodotto da Ossian Studios, inizialmente dei semplici creatori di moduli per il primo Neverwinter Nights, che diedero alla luce Darkness over Daggerford, e che in seguito, grazie al successo ed i riconoscimenti ottenuti, decisero di fondare il proprio marchio, venendo poi contattati ufficialmente.
    Da notare come si tratti comunque di un "adventure pack", non una vera e propria espansione, perciò non aspettatevi di trovare grosse innovazioni o aggiunte tecniche di alcun tipo, perchè ciò che sara' offerto si limiterà ad essere una storia ed un'ambientazione nuove ma molto approfondite.
    Del resto se per Neverwinter Nights mi permetto di dire che le espansioni e moduli vari furono esageratamente migliori del prodotto originale, e Mask of the Betrayer ha confermato questo andazzo, non ci sono ragioni per dubitare sulla bonta' di questo prodotto.

    Accurata verosimiglianza

    Uno degli obiettivi principali che i ragazzi di Ossian si sono posti, è dato dall'attenzione nella riproduzione dello scenario dove si svolgeranno gli eventi, la misteriosa Westgate, come da titolo.
    La storia è stata inizialmente realizzata sotto la supervisione della Wizards of the Coast, i detentori della licenza di Dungeons & Dragons, che hanno fornito suggerimenti fondamentali durante la fase di creazione, lasciando comunque piena libertà agli sviluppatori, attenutisi scrupolosamente al materiale cartaceo ed inserendo fedelmente tutta una serie di strutture e luoghi originali, a cui naturalmente vanno aggiunte una moltitudine di nuove locazioni inedite.
    Per raggiungere lo scopo sono stati incorporati diversi miglioramenti ed aggiunte ai toolset del gioco originale, dal momento che si parla di oltre 100 nuovi oggetti che arricchiranno i livelli di gioco, un inedito tileset creato per riprodurre il sistema fognario di Westgate, dei nuovi plugin per la gestione di alcuni eventi scriptati, nuove creature tipiche, suoni e voci appositamente registrate, una nuova colonna sonora e tre differenti compagni di viaggio.
    Fortunatamente questi saranno disponibili ad unirsi a noi dalle prime fasi di gioco, e potremo decidere di portarli con noi anche contemporaneamente.
    Ognuno sarà dotato di una personalità ed una sua storia di background differenti, che si svilupperanno di pari passo con quella principale, e ci saranno diversi momenti del gioco in cui molti fattori come la nostra influenza su di essi, le nostre risposte ed il nostro atteggiamento in determinati casi, come ad esempio lo scegliere di schierarsi a favore di una fazione politica a discapito di un'altra, avranno un effetto determinante sulla loro permanenza nel gruppo o decisione di lasciarlo, o peggio ancora di tradirci, sebbene questa sembra che sia una cosa possibile anche da parte nostra nei loro confronti, rendendo quindi l'attenzione nel gestire le nostre relazioni molto importante e dotandoci dei mezzi per farlo con una certa profondità.
    Importante tenere a mente poi, come ognuno di loro avrà un suo scopo ben preciso, non si uniranno a noi come semplici mercenari quindi, ma solo per perseguire il loro obiettivo.
Saranno presenti naturalmente numerosi dialoghi scriptati tra i componenti del gruppo, ricreando quell'atmosfera "viva" e necessaria per calarsi nel mondo di gioco.
    Tutto questo sarà disponibile nei suddetti toolset per aspiranti e veterani creatori di moduli, sebbene è possibile che tutte queste aggiunte siano inserite in una patch successiva al rilascio del gioco.

    Un'altra eroica storia?

    In Mysteries of Westgate, a differenza di Neverwinter Nights 2 e relativa espansione, saremo chiamati in causa in maniera differente, tutt'altro che epica.
    L'avventura si svolgerà all'incirca tra l'ottavo ed il quattordicesimo livello d'esperienza, resistendo quindi al richiamo offerto da tutta quella serie di talenti ed abilità disponibili dopo il ventesimo livello, cosa che renderà felici alcuni giocatori più puristi, ma farà probabilmente storcere il naso a quel tipo di giocatore che apprezza maggiormente vedere il proprio personaggio diventare una sorta di semidio, e magari pure trovarsi a menar le mani con più frequenza.
    Ma da quanto sembra, le quindici ore e più assicurate dalla campagna di gioco, saranno divise in modo più equo tra la storia principale ed un buon quantitativo di missioni secondarie, che potranno essere portate a termine diversamente ed avranno molteplici finali a seconda delle scelte fatte.
    Buona sembra essere anche la varietà delle stesse, dal momento che non mancheranno quelle tipiche in puro stile hack&slash fino ad arrivare a quelle più ruolistiche, tanto che proprio a riguardo di ciò, alla Ossian hanno affermato senza mezzi termini che "qualunque personaggio" potrebbe riuscire a portare a termine la campagna, ed aggiungendo anche che verrà data la possibilità di importare, qualora lo desiderassimo, i nostri personaggi di Nwn2 o MotB, nonostante sia stato fatto notare chiaramente, come questo comporterebbe un azzeramento evidente del livello di difficoltà.
    Ma venendo alla storia vera e propria, questa verrà svelata lentamente, dal momento che tutto ruoterà attorno ad un oggetto, una maschera, che ci ritroveremo per caso nell'inventario, senza saperne il perchè e senza essere in grado di liberarcene, sicuri unicamente del suo legame con gli Shady Night Masks, associazione di ladri e tagliagole in possesso di una grande influenza in Westgate.
    In maniera simile a MotB, indossare questa maschera ci darà dei poteri ma anche delle penalità particolari, che aumenteranno col passare dei livelli e lo svolgimento della trama.
    Uno dei punti di forza assieme alla non linearità sarà dato dalla cura nei dettagli e l'elevato livello di esplorabilità, dal momento che grossa parte delle costruzioni dei centri abitati saranno visitabili all'interno, e le strade, i percorsi in generale, saranno molto intricati e pieni di sorprese in cui perdersi.
    Ma non solo, questa particolarizzazione potrà essere notata anche dall'interazione possibile con gli npc, come ad esempio dei venditori che cercheranno di attirarci quando passeremo nelle vicinanze e di convincerci a comprare della merce scadente, ma con adeguati valori in determinate abilità e caratteristiche saremo in grado di evitare la truffa.

    Da notare come il prodotto sia già pronto per il lancio da svariato tempo, ma non ha ancora raggiunto gli scaffali, a seguito di diversi rinvii, per colpa di Atari e della sua presa di posizione riguardo un sistema di protezione antipirateria a cui stanno lavorando e che pretendono sia inserito anche in questo adventure pack, tramite una nuova patch per Nwn2 che tarda ad essere resa disponibile.
    Per ora il lancio è previsto per la fine di luglio, e sarà disponibile unicamente come download digitale.

    NeverWinter Nights 2: Mysteries of Westgate Per gli amanti di D&D, ma più in generale della serie di Neverwinter, non ci sono scuse valide per non fare più di un pensierino a questo Mysteries of Westgate. Il costo riditto e la sicurezza di ritrovarsi in mano con un prodotto per il quale si sono concentrati nel realizzare una storia ed un'ambientazione degne, dovrebbero soddisfare le esigenze di gran parte degli appassionati. Chi si aspetta però grandi cambiamenti o innovazioni tecniche e di gameplay farebbe meglio a guardare altrove.

    Quanto attendi: NeverWinter Nights 2: Mysteries of Westgate

    Hype
    Hype totali: 4
    81%
    nd