Apex Legends per Nintendo Switch: guida alle armi, personaggi e trucchi

Trucchi e strategie per vincere nella versione Nintendo Switch di Apex Legends, il Battle Royale gratis targato Respawn Entertainment.

Apex Legends per Nintendo Switch: guida alle armi, personaggi e trucchi
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • A distanza di ben due anni dal debutto su PC, PlayStation 4 e Xbox One, Apex Legends è approdato anche su Nintendo Switch e grazie al cross-play, funzionalità introdotta solo di recente, i giocatori del battle royale targato Respawn Entertainment potranno combattere insieme a prescindere dalla piattaforma utilizzata. Se state per iniziare a giocare il titolo grazie al suo arrivo sulla console ibrida Nintendo oppure state per riprenderlo dopo un periodo di pausa durato qualche stagione, ecco qualche consiglio che potrebbe aiutarvi a tenere testa ai concorrenti più abili dell'arena.

    Se volete saperne di più sul gioco e sugli ultimi aggiornamenti, vi invitiamo a dare un'occhiata al nostro speciale sulle novità della Stagione 8 di Apex Legends.

    Controlli

    Ecco di seguito lo schema completo dei comandi di Apex Legends su Nintendo Switch, valido sia per chi utilizza una coppia di Joy-Con che per chi fa uso del Pro Controller:

    • Movimento: stick analogico sinistro
    • Gestione della visuale: stick analogico destro
    • Fuoco: ZR
    • Usa mirino: tieni premuto ZL
    • Abilità tattica: L
    • Abilità Ultimate: L + R
    • Segnala (ping): R
    • Ruota segnalazione: tieni premuto R
    • Scambia arma: X
    • Riponi arma nella fondina: tieni premuto X
    • Abbassati/Alzati: A
    • Salta: B
    • Interagisci/Raccogli/Ricarica: Y
    • Corri: pressione dello stick analogico sinistro
    • Attacco corpo a corpo: pressione dello stick analogico destro
    • Usa kit salute/scudo: freccia su della croce direzionale
    • Ruota salute: tieni premuta la freccia su della croce direzionale
    • Cambia modalità di fuoco: freccia sinistra della croce direzionale
    • Ispeziona l'arma: tieni premuta la freccia sinistra della croce direzionale
    • Equipaggia granata: freccia destra della croce direzionale
    • Ruota esplosivi: tieni premuta la freccia destra della croce direzionale
    • Azione personaggio extra: freccia giù della croce direzionale
    • Chat veloce: tieni premuta la freccia giù della croce direzionale
    • Inventario: +
    • Mappa: -

    Va precisato che questo è lo schema predefinito dei controlli e che nel menu delle impostazioni è possibile scegliere tra numerosi preset creati dagli sviluppatori (Salto dorsale, Lottatore, Evoluto, Granatiere e Ninja) oltre a quello personalizzato, il quale consente ai giocatori di modificare a proprio piacimento l'assegnazione dei tasti. Chiunque voglia giocare in maniera particolare rispetto a tutte le altre versioni del gioco può inoltre decidere sempre nelle opzioni se abilitare o meno il supporto al giroscopio e mirare quindi sfruttando il sensore di movimento incluso sia nei Joy-Con che nel Pro Controller.

    Scegliete la leggenda giusta

    Come avrete sicuramente notato nei menu di Apex Legends, sono disponibili numerosi eroi tra i quali scegliere. Non fatevi ingannare dalla diversa corporatura di ciascuna leggenda, dal momento che qualunque sia il personaggio selezionato prima di scendere in campo non avrete alcuna differenza in termini di movimento: il grosso Gibraltar si muove infatti alla medesima velocità di Octane, sebbene le animazioni in corsa suggeriscano il contrario.

    Ovviamente non stiamo in alcun modo sostenendo che la scelta dell'eroe non abbia importanza ai fini della vittoria, anzi: ognuno dei personaggi del roster di Apex Legends possiede abilità attive e passive uniche che, nelle mani di un giocatore in grado di sfruttarle al 100%, possono fare la differenza. Eroi come Lifeline sono perfetti per dare supporto agli alleati grazie allo scudo durante le fasi di rianimazione, invece personaggi come Bloodhound e Crypto permettono di individuare eventuali avversari nei paraggi e preparare un agguato.

    Se i personaggi di vostro interesse sono bloccati non temete, dal momento che in Apex Legends ricorrere alle microtransazioni è solo una delle opzioni utili per accedere ai vari personaggi che vengono introdotti in ogni nuova stagione. È possibile infatti notare come nel negozio gli eroi siano acquistabili spendendo i Crediti Apex (quelli contrassegnati da un'icona gialla e sbloccabili tramite carta di credito) oppure con i Token Leggenda, le monete arancioni che si accumulano semplicemente giocando partite del battle royale e salendo di livello.

    Attenti all'atterraggio

    A differenza di altri battle royale, Apex Legends fa del gioco di squadra una delle sue principali caratteristiche e ciò emerge sin dalla fase di atterraggio: ogni team ha un caposquadra che decide dove lanciarsi e gli altri due compagni lo seguono in maniera automatica durante la discesa a meno che non vogliano staccarsi premendo l'apposito tasto. Il consiglio che possiamo darvi è quello di non separarsi mai dal leader se non a pochi metri dall'obiettivo, così che ognuno possa dirigersi verso una fonte di loot diversa ed evitare di accavallarsi nella ricerca di armi, corazze ed accessori vari.

    Se siete alle prime armi, vi suggeriamo di non atterrare nei punti d'interesse con il bottino migliore, dal momento che questi sono solitamente i luoghi più affollati della mappa, nei quali, di conseguenza, risulta molto difficile riuscire a sopravvivere (chi decide di spostarsi in questi lidi solitamente possiede abilità superiori alla media e non teme il confronto con gli altri giocatori).

    Una volta a terra non perdete un solo istante e andate alla ricerca di un'armatura e di un'arma qualsiasi (non importa se non si tratta del vostro fucile preferito, raccoglietela comunque e sostituitela alla prima occasione), così da poter fronteggiare eventuali avversari che si aggirano per l'area e fare in modo da non restare a mani nude. Non dimenticate anche di fare scorta di consumabili, i quali, sebbene occupino molto spazio nello zaino, tuttavia possono tirarvi fuori dalle situazioni più complesse e permettervi di tornare in sesto per un altro scontro a fuoco.

    Andate a caccia di accessori

    Se siete abituati a giocare a Call of Duty Warzone o Fortnite, sappiate che il sistema di gestione delle armi di Apex Legends è completamente diverso e richiede una certa attenzione da parte dei giocatori. In questo battle royale non esistono più versioni della stessa arma e per rendere una bocca da fuoco più o meno mortale occorre modificarla in tempo reale tramite i vari accessori che si possono trovare in giro per la mappa. A differenza delle armi, gli accessori appartengono a varie fasce di rarità e, ad esempio, un caricatore aumentato leggendario aggiunge un maggior quantitativo di proiettili rispetto ad uno raro.

    Se per la maggior parte di questi gadget vale la regola del "più raro è, meglio è", nel caso dei mirini vi suggeriamo di fare qualche prova nell'area d'addestramento: qui è possibile equipaggiare tutte le armi e gli accessori e testare le configurazioni che più si addicono al vostro stile di gioco, così da sapere in ogni momento quali sono i gadget più utili da raccogliere dai cadaveri degli avversari e non sprecare un solo secondo.

    Anche le corazze e gli elmi sono disponibili in varie colorazioni dalle quali dipende il grado di protezione, sebbene di recente siano state introdotte le Armature Evo, ovvero delle particolari protezioni che possono essere potenziate semplicemente giocando e che consentono anche a chi ha avuto meno fortuna con il loot di controbilanciare grazie all'abilità con le armi.

    Segnalate tutto

    Sebbene sia stato ormai introdotto nella maggior parte dei prodotti di questo tipo, Apex Legends è stato il primo battle royale a fare largo uso del ping, ovvero della possibilità di segnalare qualsiasi oggetto, luogo o nemico in giro per la mappa con la semplice pressione di un tasto. Questo sistema è incredibilmente utile non solo perché consente agli alleati di conoscere la posizione esatta del nemico o di un'arma che stanno cercando, ma anche perché compensa un'eventuale mancanza di comunicazione quando si gioca con utenti casuali e senza l'utilizzo di un microfono.

    Se non sapete come utilizzare questa feature, che su Switch è legata al tasto R (il dorsale destro), sappiate che basta la semplice pressione del tasto per indicare qualcosa agli alleati: quest'azione è contestuale e l'effetto cambia in base a cosa stiamo osservando con il puntatore.

    Questo significa che premere R mentre si osserva una corazza farà sì che la vostra leggenda segnali ai compagni la presenza dell'armatura, farlo su un nemico permetterà di evidenziarne la presenza e così via. Esistono però anche altri due utilizzi del tasto spesso dimenticati, nonostante costituiscano funzionalità decisamente utili. La prima, ottima nei momenti più concitati, consiste nella segnalazione di un pericolo con la doppia pressione del tasto. La seconda ed ultima funzionalità extra consiste nella pressione prolungata del tasto, la quale fa apparire a schermo una ruota grazie alla quale è possibile selezionare con lo stick analogico una serie di opzioni di dialogo extra per comunicare con i compagni e, ad esempio, dire loro che qualche avversario è già passato in una specifica area.

    Imparate a muovervi

    Un altro importante elemento da padroneggiare per giungere alla vittoria in Apex Legends è sicuramente il sistema di movimento. In questo caso non è solo importante il posizionamento prima di ingaggiare un gruppo di nemici, ma anche le scelte compiute durante un conflitto a fuoco: come potete notare giocando, in Apex si possono sfruttare salti e scivolate per muoversi più velocemente, senza contare la possibilità di fare brevi corse in verticale sui muri per raggiungere appigli non troppo elevati. Combinare tutte queste azioni non solo vi aiuterà a spostarvi nelle fasi di esplorazione, ma anche a disorientare gli avversari che proveranno a colpirvi alla testa.

    Non sottovalutate inoltre l'aumento della velocità di movimento quando non si impugna alcuna arma (basta tenere premuto il tasto per cambiare arma per riporla nella fondina), meccanica che vi espone ai pericoli ma vi consente anche di scappare più rapidamente dalla tempesta. Vi suggeriamo infine di non temere in alcun modo le altezze, visto che in Apex Legends non esiste il danno da caduta e ci si può gettare senza timore anche dal più alto palazzo della mappa per atterrare senza il minimo graffio.

    Che voto dai a: Apex Legends

    Media Voto Utenti
    Voti: 228
    7.8
    nd

    Altre guide per Apex Legends