Baldur's Gate 3: la guida per muovere i primi passi nei Reami Dimenticati

Una serie di trucchi per dare il via alla conquista dei Reami Perduti nell'Early Access di Baldur's Gate 3, ora disponibile su PC e Google Stadia.

guida Baldur's Gate 3: la guida per muovere i primi passi nei Reami Dimenticati
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • Stadia
  • Dopo un lungo periodo d'attesa, l'Accesso Anticipato di Baldur's Gate 3 è approdato sia su PC che su Google Stadia (a tal proposito vi rimandiamo alla nostra prova di Baldur's Gate 3) con una porzione di contenuti liberamente giocabile dagli utenti che decideranno di acquistare questa versione del gioco. Se anche voi state per tuffarvi nell'Atto 1 del nuovo capitolo della storica serie, ecco per voi una serie di consigli che vi aiuteranno ad iniziare quest'avventura con il piede giusto.

    Controlli

    In Baldur's Gate 3 è possibile utilizzare sia il controller che la classica combinazione formata da mouse e tastiera.

    In quest'occasione vi proponiamo lo schema di controllo predefinito (è possibile modificare ogni tasto ed eseguire un'azione con tue tasti diversi) relativo a mouse e tastiera, molto probabilmente il metodo più utilizzato dagli appassionati:

    • Movimento della telecamera: W,A,S,D o frecce direzionali
    • Centra telecamera: Home
    • Ruota telecamera a sinistra: Canc
    • Ruota telecamera a destra: End
    • Zoom della telecamera: Pagina su/Pagina giù oppure rotellina del mouse
    • Attiva/Disattiva rotazione della telecamera: tasto centrale del mouse
    • Attiva/Disattiva telecamera tattica: "O"
    • Cancella azione: Esc o tasto destro del mouse
    • Attiva/Disattiva possibilità di arrampicarsi: shift sinistro
    • Menu contestuale: tasto destro del mouse
    • Cambio rapido del personaggio: "{" e "}"
    • Interazione: tasto sinistro del mouse
    • Selezione del personaggio: F1,F2,F3,F4
    • Selezione slot: 0,1,2,3,4,5,6,7,8,9 o tastierino numerico
    • Attiva/Disattiva modalità combattimento: Tab
    • Fine turno: barra spaziatrice
    • Lascia la modalità a turni: shift + barra spaziatrice
    • Attiva la modalità a turni: barra spaziatrice
    • Modalità furtiva: "C"
    • Incantesimi: "K"
    • Menu di gestione del party: "Y"
    • Inventario: "I"
    • Mappa: "M"
    • Menu del personaggio: "B"
    • Visualizza info: Ctrl sinistro
    • Libro delle quest: "L"
    • Caricamento rapido della partita: F8
    • Salvataggio rapido della partita: F5

    Iniziate con calma

    Sebbene l'Early Access di Baldur's Gate 3 includa l'intero Atto 1, la fase di creazione del personaggio di Baldur's Gate 3 presenta alcune limitazioni. A questo proposito, se vi state avvicinando alla serie per la prima volta vi suggeriamo di non prestare eccessiva attenzione a questa fase di gioco e di usare la prima run per sperimentare quanto più possibile.

    È solo in questo modo che potrete accumulare l'esperienza necessaria per poi ricominciare da zero con l'arrivo della versione completa del gioco, nella quale potrete creare il personaggio che meglio si addice al vostro stile di gioco. A prescindere dal quantitativo di tempo impiegato nel menu di creazione del personaggio, infatti, le probabilità che non siate pienamente soddisfatti del risultato sono elevate e solo provando il gioco si possono comprendere meglio quali sono pregi e difetti di razze, classi e statistiche.

    Ecco tutti gli attributi presenti nel gioco e la loro funzione:

    Strenght (forza): determina la possibilità di attaccare e infliggere danni con armi basate su questo attributo, la distanza del salto e il peso massimo degli oggetti trasportati
    Dexterity (destrezza): determina la possibilità di attaccare e infliggere danni con armi basate su questo attributo, la possibilità di iniziare per primi un combattimento e la probabilità di ricevere un colpo dal nemico
    Constitution (robustezza): da questo attributo deriva la quantità di Punti Salute e degli HP che si ottengono ogni volta che si sale di livello
    Intelligence (intelligenza): questo attributo è utilizzato prevalentemente dai maghi per migliorare le probabilità di eseguire incantesimi con successo e non è quindi consigliabile potenziarlo se non appartenete a questa classe
    Wisdom (saggezza): grazie a questa statistica è possibile migliorare gli incantesimi di Ranger, Chierico e Druido (classe non presente nell'Accesso Anticipato)
    Charisma (carisma): questo attributo serve a Bardi, Paladini e Stregoni per potenziare gli incantesimi, ma nell'Early Access è possibile utilizzare solo lo Stregone tra le classi citate

    Composizione del party

    Nella versione ad Accesso Anticipato di Baldur's Gate 3 sono disponibili in totale cinque companion tra i quali scegliere, ciascuno dotato di caratteristiche uniche. Purtroppo potrete farvi accompagnare solo da un massimo di tre personaggi alla volta (il party è formato da quattro eroi) e vi consigliamo di riflettere attentamente su quali compagni d'avventure puntare durante l'esplorazione dei Reami Perduti.

    Il modo migliore per gestire il party è quello di avere sempre almeno un personaggio per ogni ruolo e quindi disporre ad esempio di un curatore (Shadowheart), di un combattente a distanza e di un guerriero.

    Gestione dei Punti Azione

    Nel corso dei combattimenti a turni dell'Early Access di Baldur's Gate 3 esistono vari trucchi che permettono di avere un vantaggio sull'avversario. Uno di questi è la possibilità di infondere le armi direttamente sul campo di battaglia: avvicinate una spada, un arco o una qualsiasi altra arma ad un elemento come il fuoco e come per magia il vostro strumento di morte sarà pronto ad affettare ancora meglio i nemici, forte del bonus elementale ottenuto.

    Un altro modo per risolvere rapidamente uno scontro è sfruttare nel migliore dei modi l'ambiente, dal momento che il team di sviluppo ha sparso in giro per le arene degli elementi che possono essere colpiti per generare esplosioni o far crollare oggetti, infliggendo così grosse quantità di punti danno al nemico di turno. A proposito di combattimenti, non dimenticate mai di riposare dopo un'estenuante battaglia: i punti azione a disposizione dei personaggi sono limitati e riposando è possibile ripristinarli tutti per poter essere così pronti a combattere di nuovo. Una dimenticanza in questo senso potrebbe portare ad una sconfitta, poiché l'esaurimento dei punti azione impedisce di utilizzare incantesimi e altre abilità.

    Significato dei dadi

    A meno che non siate appassionati di Dungeons & Dragons, potreste trovarvi spaesati nel mondo di Baldur's Gate 3 a causa dell'utilizzo di alcune terminologie come 1d20 o 2d6.

    Questi termini non stanno ad indicare altro che i dadi, il cui tiro determina l'esito delle varie azioni in gioco. Il primo numero si riferisce al numero di dadi che stanno per essere tirati e la seconda cifra corrisponde al valore massimo che quel tiro può avere come risultato.

    Di seguito trovate alcuni pratici esempi:

    1d10: sta per essere tirato un dado che può dare come risultato massimo il numero 10
    1d20: stesso discorso dell'esempio precedente, ma in questo caso il valore massimo che il dado può dare come risultato è 20
    2d6: questa volta i dadi che stanno per essere tirati sono due e il risultato può avere un valore massimo pari a 12

    Applicato ad un tentativo d'attacco, il tiro di un dado decreterà il valore di danno inflitto dal colpo e nel caso in cui dovessimo avere come risultato 5, ciò significherà che toglieremo al nemico 6 HP. In alcuni casi i dadi verranno tirati durante conversazioni o altre situazioni e solo un risultato superiore ad una soglia vi permetterà di "avere la meglio".

    Salvate spesso

    Come in tutti i giochi di ruolo, vale anche per l'Early Access di Baldur's Gate 3 la regola di ignorare bellamente il salvataggio automatico e procedere a registrare costantemente i progressi della partita in slot diversi.

    Agire in questo modo non solo permette di aggirare l'eventuale comparsa di bug (da non sottovalutare, visto che parliamo di un Accesso Anticipato), ma anche di tornare indietro nel caso in cui dovesse accadere qualcosa di spiacevole, magari perché avete attaccato per sbaglio un NPC o vi siete imbattuti in un gruppo di nemici eccessivamente forti. Insomma, avere sempre a disposizione uno storico di salvataggi potrebbe essere la vostra salvezza.

    Quanto attendi: Baldur's Gate 3

    Hype
    Hype totali: 191
    86%
    nd