COD

Call of Duty Black Ops Cold War: guida e trucchi per la campagna

Trucchi e strategie utili per affrontare al meglio la campagna single player del nuovo Call of Duty Black Ops Cold War.

guida Call of Duty Black Ops Cold War: guida e trucchi per la campagna
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • PS5
  • Xbox Series X
  • A cavallo tra l'uscita di Xbox Series X|S e PlayStation 5, il nuovo Call of Duty (su Everyeye.it trovate la recensione di Call of Duty Black Ops Cold War) ha finalmente fatto il proprio debutto sugli scaffali di tutti i negozi nella sua forma definitiva, la quale non comprende solo la modalità Zombies e il multiplayer classico, ma anche una campagna single player che fa da sequel diretto al primo Black Ops. Se anche voi avete acquistato il gioco o state aspettando l'arrivo della console next-gen Sony per dare il via alla modalità storia, ecco una piccola collezione di consigli che potrebbero semplificarvi la vita.

    Controlli

    Ecco di seguito lo schema completo dei controlli per quello che riguarda la campagna single player di Call of Duty Black Ops Cold War:
    • Movimento del protagonista: stick analogico sinistro
    • Gestione della visuale: stick analogico destro
    • Fuoco: R2 su PlayStation 4 e PlayStation 5 (RT su Xbox Series X|S e Xbox One)
    • Modalità Mirino: tenere premuto L2 su PlayStation 4 e PlayStation 5 (LT su Xbox Series X|S e Xbox One)
    • Usa equipaggiamento tattico: L1 su PlayStation 4 e PlayStation 5 (LB su Xbox Series X|S e Xbox One)
    • Usa equipaggiamento letale: R1 su PlayStation 4 e PlayStation 5 (RB su Xbox Series X|S e Xbox One)
    • Cambia arma: Triangolo su PlayStation 4 e PlayStation 5 (Y su Xbox Series X|S e Xbox One)
    • Accovacciati/Sdraiati: Cerchio su PlayStation 4 e PlayStation 5 (B su Xbox Series X|S e Xbox One)
    • Interagisci/Ricarica: Quadrato su PlayStation 4 e PlayStation 5 (X su Xbox Series X|S e Xbox One)
    • Salta/Alzati in piedi/Scavalca: X su PlayStation 4 e PlayStation 5 (A su Xbox Series X|S e Xbox One)
    • Attacco corpo a corpo: R3 su PlayStation 4 e PlayStation 5 (RS su Xbox Series X|S e Xbox One)
    • Usa nemico come scudo: tieni premuto R3 su PlayStation 4 e PlayStation 5 (RS su Xbox Series X|S e Xbox One)
    • Scatto/Mira stabile: L3 su PlayStation 4 e PlayStation 5 (LS su Xbox Series X|S e Xbox One)
    • Obiettivi/Menu: Options su PlayStation 4 e PlayStation 5 (Start Xbox Series X|S e Xbox One)

    Difficoltà

    Come ogni capitolo della serie che si rispetti, anche Call of Duty Black Ops Cold War offre una discreta varietà quando si parla di livelli di difficoltà. Avviando una nuova partita potrete decidere tra Recluta, Soldato, Esperto, Veterano e Realismo. Tra le prime quattro non ci sono particolari differenze a parte la sempre maggiore precisione e letalità degli avversari, i cui proiettili possono colpirvi alla testa anche da lunghe distanze e difficilmente mancano il bersaglio. Realismo è invece il livello di sfida che si addice solo ai giocatori più abili e temerari, visto che non solo rende l'esperienza complessivamente più difficile ma rimuove anche buona parte dell'interfaccia utente.

    Non esiste un livello consigliato con il quale iniziare, ma grazie alla possibilità di cambiarlo in corsa tramite il menu delle opzioni potete fare la vostra scelta senza particolari problemi. Nel caso in cui voleste completare il gioco al 100% e sbloccare tutti i Trofei/Obiettivi, sappiate che uno di questi richiede di completare l'intera campagna a Veterano o Realismo senza mai abbassare la difficoltà tramite i menu di gioco.

    Profilo Psicologico

    Dopo aver portato a termine le sequenze di gioco iniziali, alcuni dei personaggi principali della storia di Call of Duty Black Ops Cold War vi proporranno una sorta di questionario all'interno del quale inserire alcuni dati di scarsa importanza ai fini del gioco, tutti ad eccezione di uno: il Profilo Psicologico.

    Sebbene non sia molto chiaro, la selezione delle due voci nella categoria "Profilo Psicologico" della scheda va a determinare quelli che sono dei perk, ovvero potenziamenti di specifici aspetti del protagonista.

    Ecco di seguito l'elenco completo di tutte le voci disponibili e dei loro effetti sul gameplay:

    Paranoico: velocizza del 100% il passaggio alla modalità mira
    Tendenze Violente: il danno dei proiettili aumenta del 25%
    Lupo Solitario: la corsa dura più del doppio
    Professionale: ci si può muovere rapidamente anche in modalità mira
    Impavido: riduce del 50% il danno ricevuto dalle esplosioni
    Affidabile: aumenta il quantitativo di munizioni che si possono trasportare (un caricatore extra per ogni arma)
    Tormentato: aumenta di due il quantitativo massimo di equipaggiamento tattico e letale trasportabile
    Comportamento Aggressivo: aumenta del 50% la velocità di ricarica
    Sopravvissuto: la salute del protagonista aumenta del 25%
    Calma sotto pressione: migliora la stabilità della mira mentre si subiscono danni
    Metodico: riduce il rinculo del 25%
    Implacabile: aumenta la cadenza di fuoco del 25%
    Affidabile: quando si sta fermi si subisce un terzo dei danni in meno
    Impaziente: il fuoco senza mirare è più preciso mentre si è in movimento

    Non esistono Profili Psicologici migliori degli altri, ma se state giocando ad una difficoltà elevata vi consigliamo di selezionare sempre Sopravvissuto, così da avere maggiori probabilità di sopravvivere ai colpi nemici. Un secondo perk da utilizzare ai livelli di sfida più elevati potrebbe essere Impavido o Affidabile, così da ridurre ulteriormente i danni in situazioni specifiche e rendere meno letali gli attacchi degli avversari, i quali sono soliti lanciare molti esplosivi.

    Al riparo!

    In uno sparatutto in prima persona le coperture sono fondamentali e Call of Duty Black Ops Cold War non fa da eccezione. Gli scontri a fuoco sono sempre molto accesi e non sempre si ha a portata di mano un muretto o un qualsiasi elemento dello scenario abbastanza grande da permetterci di utilizzarlo come riparo dalla pioggia di proiettili sparati dalle armi nemiche. In queste situazioni non è mai una cattiva idea avere un atteggiamento aggressivo per saltare addosso al nemico più vicino e isolato per poi utilizzarlo come scudo umano, sfruttando così la meccanica di gameplay introdotta in quest'ultimo capitolo.

    Per prendere riparo dietro il corpo di un soldato nemico occorre avvicinarsi a lui e tenere premuto il tasto dedicato all'attacco corpo a corpo, in modo che il protagonista lo colpisca e lo prenda in ostaggio: una volta afferrato un nemico potete continuare a sparare con la vostra arma limitando i danni subiti dai proiettili nemici. Quando vi sarete stancati del povero malcapitato avrete due diverse opzioni per liberarvene: premere il tasto per accovacciarsi così da dargli il colpo di grazia oppure premere il tasto per lanciare una granata, così che il vostro alter ego digitale possa gettarlo tra la folla con un piccolo regalo esplosivo e scatenare il caos.

    L'inventario giusto

    Un altro importante fattore di cui tener conto nella campagna di Call of Duty Black Ops Cold War è sicuramente la varietà delle armi. Non siamo in DOOM e non è quindi possibile trasportare contemporaneamente tutte le armi che si incontrano lungo la strada: questo costringe i giocatori a fare delle scelte e a lasciare sempre a terra qualche bocca da fuoco che potrebbe tornare utile dopo qualche minuto.

    Per evitare che si presentino situazioni di questo tipo, fate sempre in modo da avere due armi diverse tra loro e adatte a stili di combattimento opposti: una mitraglietta e un fucile di precisione, uno shotgun e un fucile d'assalto e così via. In questo modo non solo eviterete di utilizzare armi che condividono i proiettili (aumentando le possibilità che restiate a secco), ma potrete adattarvi ad un maggior numero di contesti diversi.

    Che voto dai a: Call of Duty Black Ops Cold War

    Media Voto Utenti
    Voti: 58
    6.7
    nd

    Altre guide per Call of Duty Black Ops Cold War