Call of Duty Modern Warfare 3: loadout, killstreak e migliori impostazioni

Guida di Call of Duty Modern Warfare 3, dalle ricompense alla furia combattiva, ecco i trucchi per giocare meglio.

Call of Duty Modern Warfare 3: loadout, killstreak e migliori impostazioni
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • PS5
  • Xbox Series X
  • SteamDeck
  • È finalmente arrivato il momento di giocare la versione Beta di Call of Duty Modern Warfare 3, che per due settimane di seguito metterà a disposizione dei giocatori una piccola selezione di mappe e modalità con cui testare le novità di gameplay e parte del nuovo arsenale. Se anche voi state per gettarvi nella mischia, vi proponiamo una serie di consigli che vi aiuteranno a familiarizzare con le meccaniche inedite e ad ottenere le varie ricompense gratuite.

    Prima di iniziare con i suggerimenti, non dimenticate di dare uno sguardo anche al riassunto dell'evento Call of Duty Next, nel quale si è parlato non solo del multiplayer di Modern Warfare 3, ma anche di Zombies, Warzone e Warzone Mobile.

    Accesso alla Beta

    È molto probabile che abbiate riscattato il codice della Beta di Call of Duty Modern Warfare 3 e non troviate il gioco da scaricare nella vostra raccolta digitale su PlayStation, Xbox e PC.

    Tranquilli, non avete sbagliato nulla: a differenza di quanto accaduto con i vecchi capitoli della serie, la Beta di MW3 viene considerata come contenuto aggiuntivo di Call of Duty HQ. In poche parole, per poter partecipare al test occorre completare il download di Call of Duty Warzone e poi scaricare il pacchetto aggiuntivo da 24GB dai menu di sistema.

    Sbloccate i loadout

    Purtroppo la Beta di Call of Duty Modern Warfare 3 non include il Carry Forward e, di conseguenza, non potrete utilizzare tutti i progetti che avete sbloccato o acquistato in MW2 e Warzone. Ciononostante, la versione di prova permette ai giocatori di creare classi personalizzate e di accumulare progressi con le varie bocche da fuoco, così da applicare i vari accessori alle armi tramite la schermata dell'armaiolo. Proprio per questo motivo, vi suggeriamo di fare una o due partite il più velocemente possibile per raggiungere il Livello 4 e sbloccare i loadout: a questo punto, create una classe con un'arma che volete potenziare e concentratevi su di essa, così da sbloccare silenziatori (molto utili, visto la presenza dei red dot sulla mini-mappa), mirini, calci e tutto il resto.

    Tac-Stance

    Molto probabilmente, nelle vostre prime partite nella Beta di Call of Duty Modern Warfare 3 giocherete come avete sempre fatto. Vi suggeriamo però di non ignorare la nuova meccanica intitolata Tac-Stance, che si attiva premendo la freccia giù della croce direzionale mentre si sta mirando.

    Alla pressione del tasto, il vostro personaggio modificherà la posizione dell'arma in fase di mira: quando il fucile è inclinato, è più difficile riuscire a colpire con precisione chi è a distanza, ma al contempo si riesce a neutralizzare con agilità qualsiasi minaccia a corto e medio raggio. Dal momento che lo switch richiede qualche istante e l'opzione attiva viene mantenuta anche dopo la morte, è fondamentale che riusciate a passare da una modalità all'altra prima di ingaggiare il nemico, poiché il nemico vi avrà eliminato ancor prima che possiate modificare il tipo di posizione.

    Usate il silenziatore

    Fra le varie meccaniche apprezzate dai fan che fanno il proprio ritorno in Call of Duty Modern Warfare 3 c'è anche quella dei red dot.

    Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, i red dot sono i puntini rossi che appaiono sulla mini-mappa in alto a sinistra quando un avversario preme il grilletto, così da poterne temporaneamente vedere la posizione. Se preferite agire nell'ombra, magari perché state apprezzando la Tac-Stance e volete divertirvi a correre come pazzi da un angolo all'altro della mappa con in mano una mitraglietta, allora sarebbe opportuno prendere in seria considerazione l'idea di montare un silenziatore. Sebbene vi sia un impatto minimo sull'efficacia dell'arma, questo accessorio occulta la vostra posizione durante il fuoco, rendendovi invisibili sulla mini-mappa. Ovviamente tale trucco vale solo per quando si preme il grilletto e un eventuale UAV vi individuerà ugualmente, a meno che non indossiate specialità apposite.

    Provate tutti i perk

    Una delle novità da provare assolutamente nella Beta di Call of Duty Modern Warfare 3 è il sistema dei perk, completamente rivisto rispetto al secondo Modern Warfare. Questa volta le specialità sono tutte disponibili sin da subito e ciascuna di esse viene proposta sotto forma di pezzo d'equipaggiamento da inserire nel loadout.

    Inizialmente avrete possibilità limitate in termini di guanti, armature, stivali e attrezzatura. Se volete personalizzare al massimo la vostra classe affinché possa adattarsi al meglio al vostro stile di gioco, vi suggeriamo di completare sempre le sfide del giorno: in questo modo potrete livellare più velocemente e sbloccare il più in fretta possibile tutti i perk disponibili in questa versione di prova a tempo.

    Furia Combattiva

    Se siete indecisi sull'equipaggiamento tattico da inserire nella vostra classe personalizzata nella Beta di Call of Duty Modern Warfare 3, sappiate che Furia Combattiva è ciò che fa al caso vostro. Sebbene Sledgehammer Games abbia depotenziato questo gadget rispetto all'evento COD Next, si tratta ancora di uno strumento incredibilmente efficace per via del suo potere rigenerativo.

    Attivando Furia Combattiva, la salute dell'operatore si ricaricherà molto velocemente e con un po' di abilità riuscirete senza troppi problemi ad uscire vivi e vegeti persino da un confronto con due diversi nemici. Insomma, godetevela finché è possibile, poiché è improbabile che nella versione finale troveremo questo equipaggiamento tattico senza un pesante ritocco verso il basso.

    Killstreak/Scorestreak

    Nella Beta di Call of Duty Modern Warfare 3 sono disponibili due diverse playlist: la prima include una rotazione di mappe e modalità pensate per il 6 contro 6, invece la seconda permette di giocare Ground War, modalità che coinvolge un numero più grande di utenti e che si basa principalmente sugli obiettivi.

    Se volete trarre il massimo da ognuna di queste due playlist, vi consigliamo di modificare un elemento del loadout in base a cosa state per giocare. Recandovi nella schermata delle Serie di uccisioni, potrete premere il grilletto destro per passare alle Serie di punti: con la seconda opzione, i vari bonus si attiveranno raggiungendo una determinata soglia di punti senza morire e non coinvolgeranno le eliminazioni consecutive.

    Se le Killstreak sono perfette per il 6 contro 6, la seconda playlist si adatta meglio alle Scorestreak, visto che si ottengono a cadenza regolare i punti relativi al completamento degli obiettivi, alla distruzione dei gadget nemici e per le eliminazioni dei bot controllati dall'intelligenza artificiale.

    Streaming delle texture

    A meno che non disponiate di una connessione ad internet particolarmente performante, è probabile che nel corso delle vostre partite nella Beta di Call of Duty Modern Warfare 3 stiate incontrando qualche fenomeno di lag. Spesso e volentieri, questa problematica è dovuta all'attivazione di una particolare opzione di gioco che andrebbe quindi disattivata.

    Stiamo parlando dello ‘Streaming Texture On-Demand', disponibile nella sezione Grafica delle impostazioni. Provate a disabilitare questa opzione per verificare se si tratti o meno della causa dei vostri problemi. Esiste anche la possibilità di intervenire sulla quantità di dati utilizzati dalla funzionalità, ma sarebbe preferibile disattivarla del tutto per avere un'esperienza di gioco più fluida.

    Impostazioni

    In maniera molto simile a Warzone e Modern Warfare 2, il ventaglio di opzioni disponibili nella Beta di MW3 è davvero ampio e consente ai giocatori di personalizzare ogni singolo aspetto dell'esperienza di gioco. Prima di iniziare a giocare, potrebbe essere una buona idea quella di dare un rapido sguardo a questi menu per valutare eventuali modifiche. Potreste ad esempio modificare lo schema dei comandi per accucciarvi con il tasto R3 su PlayStation (RS su Xbox), oppure aumentare il FOV per avere una visione più ampia del mondo di gioco. Sappiate inoltre che è possibile intervenire su tutti gli effetti post-processing nelle impostazioni grafiche: in questo modo si può rimuovere il motion blur, ridurre l'effetto pellicola e modificare l'intensità del Fidelity FX CAS (se avete problemi di framerate su console, provate a disattivarlo).

    Ricompense gratis

    Proprio come accadde lo scorso anno con Modern Warfare 2, anche questa volta Activision ha deciso di mettere in palio alcune ricompense gratuite con la Beta dello sparatutto in prima persona. I giocatori della versione di prova, che partecipino o meno all'Early Access, potranno infatti accaparrarsi un intero set di oggetti che include persino un progetto per il fucile d'assalto e una skin rossa ispirata ai manichini per i crash test. Per poter ottenere tutti questi oggetti non dovrete fare altro che giocare, dal momento che le ricompense gratuite vengono distribuite a specifici livelli esperienza: per ottenerle tutte dovrete arrivare al Grado 30. Sappiate però che nel primo weekend, quello dedicato ai soli utenti PlayStation, il level cap è fissato a 20. In poche parole, se volete sbloccare ogni singolo oggetto da utilizzare poi in MW3 e Warzone dovrete prendere parte anche al secondo fine settimana di Beta.

    Edizione Cassaforte

    Se avete acquistato l'Edizione Cassaforte di Call of Duty Modern Warfare 3, ossia quella più costosa tra quelle disponibili sugli store digitali, sappiate che avrete l'opportunità di sfruttare alcuni dei contenuti anche nella versione di prova.

    Gli sviluppatori hanno infatti deciso di sbloccare gli elementi estetici e i progetti esclusivi della Vault Edition già nella Beta e, di conseguenza, chi ha eseguito il pre-order può accedervi dall'armaiolo e dalla schermata degli operatori. Se nel caso dei personaggi si tratta solo di un elemento estetico, avere a disposizione i progetti vi permetterà di aver sin da subito un'arma accessoriata da inserire nel loadout personalizzato.

    Che voto dai a: Call of Duty Modern Warfare 3

    Media Voto Utenti
    Voti: 34
    6.6
    nd

    Altre guide per Call of Duty Modern Warfare 3