PSPLUS

Call of Duty WW2 guida multiplayer: armi, divisioni e livelli

Call of Duty WWII è gratis su PS4 per gli abbonati PS Plus, ecco la guida con trucchi, suggerimenti e strategie per vincere in multiplayer.

guida Call of Duty WW2 guida multiplayer: armi, divisioni e livelli
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Call of Duty WW2 è gratis su PS4 come parte della lineup PlayStation Plus di giugno 2020, per questo vogliamo darvi una serie di consigli per iniziare a padroneggiare il comparto multiplayer dello sparatutto Activision, esplorando il funzionamento delleDivisioni e i punti salienti della modalità Guerra, la nuova variante di attacco e difesa che promette di valorizzare al massimo il gioco di squadra.

    Parleremo inoltre di alcune strategie utili da adottare durante le partite online, tenendo a mente le caratteristiche che contraddistinguono il nuovo capitolo sviluppato da Sledgehammer Games, senza dimenticare alcune indicazioni per scegliere i loadout migliori. Ecco tutto quello che c'è da sapere per avvicinarsi al comparto multiplayer di Call of Duty WW2.

    Saltate e Accovacciatevi

    Dopo la deriva futuristica dei precedenti capitoli, Call of Duty WW2 riporta i giocatori con gli stivali sul terreno, privandoli dei jatpack e di qualsivoglia strumento avanzato per controllare i movimenti. Ad ogni modo, avrete ancora a vostra disposizione una serie di mosse per disorientare il nemico, rendendovi imprevedibili e meno facili da colpire.

    A questo scopo, tecniche come il jump-shotting e il drop-shotting vi torneranno particolarmente utili durante gli scontri a fuoco. Negli ultimi capitoli venivano trascurate, ma in questo Call of Duty WW2 rimarranno la migliore opzione per cogliere gli avversari di sorpresa, ottenendo un vantaggio tattico non indifferente in diverse situazioni. Per chi non lo sapesse, il jump-shotting si riferisce all'atto di saltare da dietro un angolo, sparando i propri colpi verso il nemico durante la discesa. Si tratta di una tattica molto efficace contro i camper che si riparano da dietro gli angoli: in questo modo, infatti, li costringerete a perdere qualche istante in più per prendere la mira, guadagnando tempo prezioso. Se sarete abbastanza precisi da colpire l'avversario per primi, avrete ottime chance di uscire vittoriosi dallo scontro.

    In modo simile, per drop-shotting si intende l'accovacciarsi o il distendersi nel bel mezzo di un combattimento. Sparate qualche proiettile, dopo abbassatevi rapidamente per finire l'avversario con un colpo di grazia. In alternativa c'è la possibilità di tuffarsi in corsa tenendo premuto il tasto per accovacciarsi (Cerchio), una tecnica che può essere sfruttata anche per evitare le granate o per trovare velocemente un riparo. Sia il jump-shotting che il drop-shotting sono fattibili su un pad tradizionale, ma la loro esecuzione risulta più comoda su controller professionali, grazie alla possibilità di saltare e accovacciarsi con i tasti dorali (in modo da non staccare mai il pollice dal controllo della mira).

    Armi e Divisioni

    Al contrario di quanto si possa pensare a una prima occhiata, in Call of Duty WW2 sarete liberi di utilizzare qualsiasi arma a prescindere dalla Divisione che avete selezionato. Potrete usare le mitragliette con la Fanteria, così come i mitragliatori leggeri con la Divisione di Montagna, senza nessun tipo di limitazione.

    Tuttavia, utilizzare le armi delle altre classi vi farà perdere il bonus della vostra Divisione, ma a volte potrebbe valerne comunque la pena. Se utilizzate una mitraglietta con la Fanteria, per esempio, perderete l'abilità di applicargli un silenziatore, ma in compenso potrete ottenere altri vantaggi come la possibilità di muovervi più rapidamente mentre mirate. Se volete creare la vostra classe ideale, assicuratevi di conoscere tutte le abilità disponibili nelle varie Divisioni, in modo da trovare il mix più adatto al vostro stile di gioco. Ricordiamo però che alcuni bonus saranno bloccati ai gradi più alti, e l'unico modo per ottenerli sarà quello di livellare con le varie Divisioni.

    Abilità Addestramento Base

    Proseguendo il nostro discorso sulla personalizzazione delle classi, ricordate che le abilità di Addestramento Base (per intenderci, quello con l'icona del fiocco) saranno disponibili per tutte le Divisioni. Potrete personalizzarlo dalla scheda "crea una classe" situata sotto la selezione della Divisione, ma sarà possibile equipaggiare un solo perk di Addestramento Base alla volta.

    Questi perk permettono di sfruttare abilità come quella di equipaggiare un lanciarazzi come arma secondaria, oppure di evitare che le serie di punti si resettino con ogni morte (incrementandone in compenso il costo). Naturalmente, vi invitiamo a sperimentare diverse soluzioni, cercando di trovare i perk più adatti al vostro stile di combattimento.

    Ascoltate i suoi intorno a voi

    Oltre ad avvolgervi nel campo di battaglia, il comparto sonoro di Call of Duty WW2 vi aiuterà a individuare i nemici senza guardare la minimappa. I compagni di squadra, infatti, vi avvertiranno spesso della presenza dei nemici che hanno avvistato, esclamando frasi del tipo "nella trincea!" o "sono sull'obbiettivo [X]!". Una feature molto utile che vi consentirà di conoscere la posizione degli avversari senza distogliere lo sguardo dall'azione.

    Ma ricordate: lo stesso vale per i nemici. Ogni volta che verranno colpiti, non esiteranno ad avvisare i propri alleati di essere sotto attacco, segnalando a loro volta la vostra posizione e quella dei vostri compagni di squadra. Durante le partite affinate l'udito, cercando di riconoscere le varie chiamate effettuate dai nemici e dagli alleati.

    Sparare dopo uno sprint

    Rispetto ai precedenti capitoli di Call of Duty, adesso occorrerà più tempo del solito per iniziare a sparare dopo la corsa. Questo significa che percepirete una certa inerzia quando vi fermerete dopo lo sprint per prendere la mira.

    Non ci vorrà molto prima di abituarsi alla cosa, ma tenetelo a mente ogni volta che correrete verso un nemico. Per essere più reattivi, tuttavia, potete equipaggiare un'abilità di Addestramento Base (Pistolero) che vi permetterà di sparare in corsa e durante il tuffo (come vi abbiamo spiegato in precedenza, i perk di Addestramento Base sono disponibili per tutte le Divisioni).

    Abbattere gli aerei

    Gli aerei spia possono essere abbattuti con ogni arma, primarie comprese. Questo include pistole e mitragliette, anche se saranno meno efficaci rispetto alle bocche da fuoco più potenti. Dal momento che i velivoli spia possono rivelare la vostra posizione e quella degli alleati, metterli fuori uso vi concederà un vantaggio tattico non indifferente (oltre a guadagnare punti preziosi da sfruttare anche per le serie).

    Rispetto alla Beta ci vorrà ancora più tempo per abbattere gli aerei, ma per facilitarvi il compito potete affidarvi sempre a un lanciarazzi (ricordate l'abilità di Addestramento Base che vi permette di equipaggiare un lanciarazzi come secondaria), con il quale sarete in grado di mettere fuori gioco i velivoli con un solo colpo.

    FG42 e Waffe 28

    L'FG42 è uno degli ultimi fucili d'assalto che potrete sbloccare nel gioco. Anche se non può vantare lo stesso rateo dell'STG44, la potenza di fuoco e il rinculo ridotto la rendono un'arma particolarmente efficace. Anche senza accessori, l'FG42 può uccidere con tre colpi quasi da ogni distanza, ma per migliorarne le prestazioni vi consigliamo di applicare l'accessorio per il fuoco rapido e un mirino red dot.

    Trattandosi di una delle ultime armi, per sbloccare l'FG42 occorrerà un po' di tempo. Se avete prenotato il gioco, però, dovreste avere a disposizione un punto di sblocco bonus da spendere a vostro piacimento. Se non l'avete ancora utilizzato, vi raccomandiamo di sfruttarlo per ottenere in anticipo questo fucile d'assalto.

    Se invece preferite le mitragliette, non dovreste lasciarvi sfuggire il Waffe 28. Nella sua categoria può vantare il rateo di fuoco più alto in assoluto, presentandosi come un'arma devastante negli scontri ravvicinati. Oltre la media distanza perderà di ogni efficacia, ma se amate gettarvi nella mischia non potrete fare a meno del Waffe 28: con un solo caricatore sarete in grado di eliminare due nemici senza troppe difficoltà.

    Abilità Spionaggio

    Spionaggio è un'abilità di Addestramento Base disponibile per tutte le Divisioni, sicuramente una delle più utili. Questa permetterà ai vostri alleati di avvistare i nemici che avete danneggiato con le armi o con le serie di punti. Gli avversari verranno evidenziati con un'aura rossa che ne renderà molto semplice l'individuazione.

    Pensate alla possibilità di segnalare i nemici in Battlefield, rendendo però i nemici ancora più visibili. Grazie a questa abilità, i compagni potranno aiutarvi a completare le kill, facendovi fare ancora più punti con gli assist (ogni nemico eliminato dai vostri compagni grazie a Spionaggio vi garantirà 35 punti).

    Silenziatori

    Al contrario dei precedenti capitoli, i silenziatori si limiteranno a ridurre soltanto la gittata delle armi, lasciandone inalterato il danno. Dal momento che in Call of Duty WW2 potranno essere applicati solo alle mitragliette, armi usate tipicamente negli scontri ravvicinati, la riduzione del range non dovrebbe preoccuparvi più di tanto.

    L'indubbio vantaggio di utilizzare un silenziatore è quello di non farvi rivelare sulla minimappa, un'opzione molto interessante per chi vuole ingaggiare i combattimenti a corto raggio senza farsi notare. Se poi avrete tra le mani una Waffe 28, l'accoppiata potrebbe diventare devastante.

    Quartier Generale

    Abituatevi a visitare il Quartier Generale di Call of Duty WWII ad ogni avvio del gioco. Una volta entrati nello spazio social controllate la posta per riscattare qualche Credito Armeria gratuito (fanno sempre comodo). Visto che ogni manciata di ore potrete ottenere nuovi Crediti bonus, dopo una lunga sessione di gioco non dimenticate di fare una seconda visita al Quartier Generale.

    Inoltre, lo spazio social è lo stesso luogo in cui raccoglierete gli Ordini, una serie di incarichi che torneranno utili per guadagnare nuovi punti PE e salire di grado. In tutto potrete tenere attivi fino a tre Ordini giornalieri e tre Ordini settimanali, quindi vi consigliamo di eliminare quelli che non avete intenzione di seguire. Una volta completato un Ordine, potrete riscattarne la ricompensa semplicemente cliccandoci sopra.

    Infine, al Quartier Generale potrete accettare anche i Contratti, che in alternativa saranno disponibili anche dai menu. Ancora una volta, portando a termine questi incarichi potrete ottenere nuovi punti PE, ma rispetto agli Ordini dovrete prima acquistarli con i Crediti Armeria. Come vi abbiamo segnalato nella guida per guadagnare Punti Esperienza rapidamente, il consiglio è quello di accettare i Contratti più semplici ed economici.

    Prestigio e Divisioni

    Con l'introduzione delle Divisioni, in Call of Duty WW2 avrete ancora più stimoli per ottenere il Prestigio. Oltre a sbloccare mimetiche ed emblemi unici, infatti, questa volta vi permetteranno di ottenere l'arma finale di ogni Divisione.

    Per farlo, naturalmente, dovrete sbloccare il livello Prestigio con la specifica Divisione, semplicemente accumulando punti PE nel corso delle partite. Per velocizzare il processo potete giocare nella Divisione che vi interessa livellare, magari mentre utilizzate un boost per guadagnare ulteriori punti esperienza.

    Vi raccomandiamo di raggiungere quanto prima il Prestigio nella Divisione Aviotrasportato, sbloccando come arma finale l'MP-40, una bocca da fuoco molto solida che potrebbe tornarvi davvero utile.

    Modalità Guerra

    Guerra è una delle modalità più interessanti viste nelle ultime iterazioni di Call of Duty, una variante di attacco e difesa che mette in grande risalto il gioco di squadra. Dedicategli il tempo che merita, imparando a padroneggiarne le dinamiche, il ritmo e le caratteristiche dei vari scenari.

    Ciascuno dei due team ha la possibilità di attaccare o difendere 4 obiettivi mentre ci si sposta tra i vari settori del campo di battaglia. La modalità introduce nuove meccaniche, come l'abilità di costruire ponti per raggiungere l'altra parte della mappa, creare postazioni per offrire fuoco di copertura, distruggere muri per aprirsi un varco e così via. La battaglia tenderà a concentrarsi su 3-4 punti, e sarà abbastanza veloce da permettervi di sperimentare diversi approcci.

    Inoltre, un po' come visto nel multiplayer di Battlefield: Bad Company 2, il vostro avatar sarà protagonista di una cut-scene sia all'inizio che alla fine della partita (che varierà in base all'esito finale della battaglia).

    Granate Fumogene

    Lanciare una granata per coprire un punto di ingresso, permettendo ai vostri alleati di fare irruzione, rimane una delle mosse più utili da sfruttare in Call of Duty WW2, in particolare nella modalità Guerra. Queste granate vi consentono anche di uscire da una situazione di stallo quando vi ritrovate sotto il fuoco nemico.

    Per fare un esempio, la sezione del ponte in Operation Breakout potrebbe diventare molto frustrante quando vi lancerete dietro un riparo esposto al fuoco nemico. Se dall'altra parte ci sarà un cecchino pronto a farvi fuori, lanciare una granata fumogena per uscire allo scoperto potrebbe rivelarsi la soluzione ideale con cui sbloccare la situazione, guadagnando tempo prezioso e avanzando di posizione senza cadere sotto i colpi degli avversari.

    Più in generale, per spostarvi sul campo di battaglia nel modo più sicuro possibile tra un riparo e l'altro, vi consigliamo di lanciare una granata fumogena ogni 20 secondi. In molti sottovalutano l'utilità di queste granate, ma noi vi incoraggiamo a sfruttarle ogni volta che se ne presenterà l'occasione.

    Sparate alle bombe

    Giocando dalla parte degli attaccanti in modalità Guerra, avrete spesso la necessità di abbattere i muri che vi separano dall'obiettivo. Per farlo potrete attaccare una bomba su di essi e attendere che esploda, ma in realtà esiste un modo per accorciare ulteriormente i tempi.

    Sparando sulla bomba, infatti, questa esploderà all'istante, creando un varco in modo ancora più rapido. Vi consigliamo di usare questa tattica per avvicinarvi più velocemente all'obiettivo, concedendo meno tempo ai nemici per organizzare una controffensiva.

    Sfruttate i muri

    Giocando dalla parte dei difensori, invece, avrete la possibilità di costruire muri e ostacoli per rallentare l'avanzata degli avversari. Nel caso dei muri non sarà necessario completare la costruzione per intero: tenetelo a mente per un paio di buone ragioni.

    La prima è una questione di tempo: se il vostro obiettivo è quello di costruire un semplice ostacolo, potrete interrompere la costruzione quando il muro avrà raggiunto un'altezza utile allo scopo. La seconda riguarda il fuoco di sbarramento: in assenza di finestre e feritoie, potreste sollevare un muro sulle varie entrate, ad un'altezza tale da potervi sporgere per colpire i nemici e rallentarli.

    Che voto dai a: Call of Duty WWII

    Media Voto Utenti
    Voti: 104
    6.9
    nd