Captain Toad Treasure Tracker Guida: come sconfiggere tutti i boss del gioco

Captain Toad Treasure Tracker per Switch offre alcune boss fight molto divertenti ma al tempo stesso impegnative: le strategie per affrontarle al meglio.

guida Captain Toad Treasure Tracker Guida: come sconfiggere tutti i boss del gioco
Articolo a cura di
Disponibile per
  • 3DS
  • Wii U
  • Switch
  • Dopo essere uscito su Wii U a fine 2014, Captain Toad Treasure Tracker torna alla ribalta sulla console ibrida di Nintendo, Switch. Durante la storia principale sarete chiamati ad affrontare alcuni temibili boss, e per permettere al piccolo Toad di sconfiggerli dovrete usare le giuste tattiche e le giuste strategie. Ecco una breve guida che vi spiega come mettere K.O. ognuno dei temibili mostri che si staglieranno sul vostro cammino.

    Il Re del Monte Sputafuoco

    Il Re del Monte Sputafuoco è il primo boss in assoluto che sarete chiamati a combattere: non presenterà una sfida particolarmente alta ed è abbastanza facile da sconfiggere, dato che permette ai giocatori meno esperti di familiarizzare con i comandi e le meccaniche di gioco delle boss fight.
    Ciò che dovrete fare per avere la meglio sul terribile drago sputafuoco sarà raggiungere la vetta del dungeon, cercando di evitare le sfere infuocate con le quali il boss tenterà di eliminarvi. Per schivarle dovrete usare le varie coperture sparse per il livello, che consistono in grandi rocce e pezzi di muro: quando sarete al sicuro aspettate che le sfere vi abbiano superato e poi proseguite fino alla prossima copertura.
    Fate anche attenzione al livello della lava dalla quale emerge il boss: continuerà a salire con lo scorrere del tempo, e se sarete troppo lenti vi raggiungerà, restituendovi la schermata di Game Over.

    Durante questa boss fight potrete recuperare tre gemme: la prima sarà situata di fronte alla terza copertura, mentre la seconda è al secondo piano, e per raggiungerla dovrete usare i muri mobili. Loa terza invece la potrete recuperare al quarto piano, esattamente sotto le rape.

    La Fortezza di Wingo

    Una volta giunti alla sua Fortezza, Wingo (un gigantesco uccello magico) cercherà subito di eliminarvi: dovrete sconfiggerlo per salvare la Principessa! Anche in questa boss fight, il vostro compito sarà raggiungere il punto più alto del livello. Per farlo dovrete risolvere alcuni piccoli puzzle fatti di scale e piattaforme che dovrete far comparire.
    Wingo sarà molto più ostico da eliminare rispetto al Re del Monte Sputafuoco: è in grado di volare (e di teletrasportarsi, ricordatevi che è un uccello magico!) in ogni punto del dungeon, per cercare di spingervi via e farsi cadere con delle forti raffiche di vento. Per contrastarle potrete sfruttare i muri e le pareti, oppure potrete far correre Toad controvento.
    Non appena avrà inizio la battaglia, correte subito verso le prime scale che vedrete e portatevi al piano superiore. Una volta qui, azionate l'interruttore; usate ancora le scale per collezionate tutte le monete ed infine saltate giù. A questo punto noterete la presenza di alcune rape sul terreno del livello: raccoglietene una ed attendete con pazienza che Wingo voli o si teletrasporti nei vostri paraggi, per poi prendere la mira e colpirlo.

    Una volta colpito, proseguite verso destra, e troverete un secondo interruttore, che dovrebbe rivelare una gemma. Il terzo switch, invece, vi darà accesso al secondo piano del dungeon, ma come potrete notare ci saranno due grandi scatoloni a bloccare la vostra strada: aspettate che Wingo si teletrasporti dietro di voi e spingete le casse, aiutati dalle raffiche di vento. Riuscirete così a muoverle ed a sbloccare il passaggio; proseguite e troverete la seconda gemma.
    Sempre sullo stesso piano troverete un altro interruttore, che vi porterà a quello superiore: qui dovrete attendere che Wingo si porti sul giusto lato del dungeon e che soffi via il blocco di scale. Una volta usate, dovrete aspettare di nuovo che il boss le spinga nella loro posizione iniziale, in modo da poter recuperare la terza gemma.
    Recuperata la terza gemma, non vi rimane altro da fare che proseguire per i corridoi della fortezza e prepararvi alla sezione finale del livello, dove avrà luogo il combattimento vero e proprio. Qui Wingo cercherà di colpirvi facendo cadere dal cielo delle rape giganti, che dovrete evitare. Una volta che si saranno schiantate a terra le potrete recuperare (anche se vi serviranno un paio di secondi per farlo) per lanciarle addosso al boss. Sarà necessario utilizzare le giuste tempistiche per colpirlo, ed evitate di gettarle quando soffierà il vento, altrimenti non arriveranno a destinazione. Come sempre, Wingo cercherà di farvi cadere sbattendo le ali e provocando dei forti corridoi d'aria, che potrete contrastare correndo in direzione contraria rispetto al vento.Per sconfiggerlo, dovrete colpirlo tre volte.

    Draggadon colpisce ancora

    Dopo averlo miseramente sconfitto all'inizio del gioco, il primo boss cercherà di vendicarsi e di eliminarvi una volta per tutte: il combattimento sarà molto simile a quello precedente, ed il vostro obiettivo è sempre quello di raggiungere la vetta del livello.
    Non appena avrà inizio il combattimento, scendete la prima rampa di scale e, prima di completarla, portatevi verso le prime coperture per accedere ad un passaggio segreto, che vi permetterà di recuperare la prima gemma. Dopo averla presa, proseguite verso destra: troverete un meccanismo in grado di far ruotare su sé stessa una copertura, ed una volta posizionata di fronte al boss usatela per evitare le sue sfere di fuoco.

    Ripetete lo stesso procedimento poco più avanti, dove ci saranno due meccanismi: il primo muoverà un passaggio sopraelevato, mentre il secondo governerà una copertura. Assicuratevi di fare ogni mossa con il giusto tempismo, tenendo conto degli attacchi del drago.
    Proseguite e troverete una rampa di scale che, per essere attivata, vi chiederà di soffiare sul controller. Questa vi permetterà di avanzare al piano superiore del livello, oltre che ottenere la seconda gemma. Andate avanti e troverete altre coperture mobili, oltre ad un ascensore che, una volta attivato, nasconderà nella parte a lui sottostante la terza gemma. Recuperatela e poi continuate a salire, sfruttando l'ascensore dotato di meccanismo a rotazione. Una volta arrivati in cima, sarete in grado di sconfiggere Draggadon con la stessa mossa usata in precedenza.

    Il Segreto del Regno Dorato

    Il boss del Regno Dorato è uno dei più difficili in assoluto: per sconfiggerlo servirà una buona capacità di osservazione ed una memoria di ferro, dato che dovrete ricordarvi i pattern di movimento di tutte le piattaforme presenti del livello. Per completarlo molto probabilmente dovrete fare alcuni errori, prima di capire la giusta strada da percorrere.

    Cercate di aspettare sempre che le sfere di fuoco lanciate dal drago vi abbiano superato prima di abbandonare le vostre coperture: ce ne saranno diverse sparse per il dungeon, alcune attivabili tramite la meccanica del soffio sul controller. In alcuni casi dovrete soffiare più volte per alzare le piattaforme e proteggervi dai pericoli, per poi riabbassarle e permettervi così di proseguire.
    Il vostro obiettivo sarà sempre il solito: giungere in cima al livello, per sconfiggere il boss.

    Mummy-Me

    Questa boss fight è essenzialmente uguale in tutto e per tutto alla prima, ma stavolta ci sarà un fantasma ad inseguirvi: una versione "mummificata" di Toad, che sarà la vostra ombra e vi seguirà dappertutto, qualunque strada voi facciate. Il trucco sta nel muoversi continuamente, senza farsi mai raggiungere né dal fantasma tantomeno dalle sfere di fuoco lanciate dal boss.
    Fate attenzione a non sfiorare il fantasma mentre vi muoverete!

    Scontro finale con Wingo

    Questa sarà l'ultima volta che verrete chiamati a combattere contro Wingo nel gioco. La fase iniziale dello scontro sarà molto simile a quella già vista nella Fortezza, ed il vostro obiettivo sarò sempre quello di arrivare in cima al livello per sconfiggere il boss.

    La vera e propria lotta comincia solo una volta arrivati al piano più alto del dungeon: qui le meccaniche della lotta saranno pressoché le stesse dello scontro precedente, ma oltre che con le rape ora Wingo cercherà di beccarvi con delle saette, che se non vi colpiranno elettrificheranno il terreno, restringendo di conseguenza la porzione del livello sulla quale potrete camminare.

    Anche in questa fase dovrete colpire tre volte Wingo per metterlo K.O.

    Che voto dai a: Captain Toad: Treasure Tracker

    Media Voto Utenti
    Voti: 39
    7.6
    nd