Esport

Clash Royale: i nostri consigli per vincere in Arena 12

Dopo i consigli delle scorse settimane, proviamo a vedere un paio di interessanti soluzioni di "alto profilo" per vincere in Clash Royale.

guida Clash Royale: i nostri consigli per vincere in Arena 12
Articolo a cura di
Disponibile per
  • iPhone
  • iPad
  • Mobile Gaming
  • Dopo aver visto i miglioramenti apportati a Clash Royale dal team di sviluppo nel corposissimo update di dicembre, avervi dato alcuni rapidi consigli su come iniziare a muovere i primi passi nelle Arene del titolo Supercell e dominare quelle entry level con alcuni mazzi dedicati, ora è arrivato il momento di vedere un paio di interessanti soluzioni competitive che stanno avendo un bel po' di successo ad alti livelli. In particolare, in Arena 12. Siete pronti per una nuova lezione a tema Clash Royale? Come sempre, vi ricordiamo che lo spazio commenti in calce all'articolo è aperto ai vostri dubbi e alla richiesta di consigli.

    Il Mastino in Mongolfiera

    Mastino Lavico, Mongolfiera, Fulmine, Frecce, Guardie, Lapide, Gang di Goblin, Mega Sgherro e Sgherri.

    Il Mastino Lavico rappresenta il fulcro del deck. La creatura leggendaria costa ben sette Elisir per esser evocata, quindi non è per nulla economica, ma il suo acquisto rientra nell'investimento delle risorse grazie alla sua efficacia e all'elevato numero di hit point che lo rendono difficile da buttar giù. A fianco troviamo un'altra grande scelta, forse la preferita dai giocatori di ogni arena: la Mongolfiera. La truppa volante, purtroppo, attacca solamente gli edifici (quindi risulta deboluccia contro mazzi che prevedono counter fastidiosi come il Moschettiere, i Lancieri e le altre truppe volanti) ma può agire indisturbata abbattendo una torre con pochissimi colpi, se ben protetta.

    Inoltre, non dobbiamo dimenticare che è un po' più "economica" del Mastino e la sua bomba (che cala quando viene bucata) può infliggere ottimi danni AoE.
    A fianco dei "tank" lenti, le migliori soluzioni prevedono Fulmine e Frecce come magie di supporto e diverse truppe economiche ma veloci e precise, tanto in attacco che in difesa. La prima è la combo Mega Sgherro + Sgherri, poi troviamo Lapide, le temibili Guardie e la Gang di Goblin (carta che consente di evocare ben cinque fastidiosi esseri verdi). In alternativa a Gang di Goblin, potrebbe essere una soluzione interessante sfruttare l'Orda di Scheletri.

    Arco-X

    Arco-X, Tesla, Tronco, Spirito del Ghiaccio, Arcieri, Cavaliere, Palla Infuocata, Scheletri

    Deck molto economico in termini di Elisir, se escludiamo il protagonista: l'Arco-X. Come potete vedere, questa soluzione presenta due edifici: Arco-X, appunto, e la Torre Tesla. Il primo sa essere una vera spina nel fianco, se posizionato sulla corsia. Bersaglia le truppe che si imbottigliano nella strettoia del ponte e, in mancanza di ostacoli, le sue frecce vanno dritte per la loro strada, ovvero la torre, continuando a fare un sacco male all'avversario.
    La Torre Tesla, il cui primo attacco è stato recentemente "potenziato" (o, meglio, velocizzato) dall'update di dicembre, rappresenta un ottimo edificio difensivo, se posto al centro della propria parte di campo equidistante tra le due corsie, in modo che possa coprire entrambe. Ottima, in combinazione con lo Spirito del Ghiaccio.

    Per tutto il resto, invece, avete solo l'imbarazzo della scelta: Palla Infuocata, per iniziare, in grado di rallentare e infliggere un buon quantitativo di danno alle truppe con hitpoint più alti (o anche per dare il colpo di grazia agli edifici). Poi, il Tronco può spazzare il campo dai gruppi di truppe più deboli del nemico. Arcieri, per dare il benvenuto alle creature aeree e Cavaliere, un "mezzo tank" per opporre la dovuta resistenza contro avversari più "grossi" e lenti.
    Attendiamo i vostri deck e, ovviamente, i vostri personali consigli su come migliorare e dominare l'Arena 12!

    Sognate il professionismo?

    Se ormai la creazione del deck non ha segreti per voi, perché non iniziate ad allenarvi per dominare la scena italiana con il Vodafone Esport Tour powered by ESL?
    Il Torneo, lo ricordiamo, prevede ancora otto tappe che toccheranno le principali città italiane. In palio ci sono due biglietti per volare a New York ad assistere all'evento ESL One 2019, nonché l'accesso come pro player alla Summer Season 2019 della Serie A ESL di Clash Royale. Ora il campionato si fermerà per una breve pausa natalizia e riprenderà a inizio gennaio, con la tappa di Venezia. Più precisamente, il 12 e 13 gennaio il Vodafone Esport Tour Powered by ESL si fermerà al Centro Commerciale Valecenter di Macron, Venezia.

    Che voto dai a: Clash Royale

    Media Voto Utenti
    Voti: 52
    7.5
    nd