Esport

Clash Royale Guida: qualche consiglio per iniziare a dominare nell'Arena

Clash Royale appare molto semplice ma, in realtà, serve un bel po' di tempo per padroneggiarne le strategie. Vi diamo qualche consiglio per migliorare.

guida Clash Royale Guida: qualche consiglio per iniziare a dominare nell'Arena
Articolo a cura di
Disponibile per
  • iPhone
  • iPad
  • Mobile Gaming
  • Clash Royale è un titolo mobile di enorme successo. Il titolo targato Supercell, grazie alle sue particolari meccaniche di gioco, ha attratto sin da subito milioni di giocatori, pronti a sfidarsi nelle varie Arene. Alcuni hanno avuto la fortuna di diventare addirittura dei professionisti, reclutati dalle maggiori organizzazioni esport di tutto il mondo. Oggigiorno quasi non è possibile non trovare qualche giocatore competitivo attivo in Clash Royale in qualche formazione di prima fascia. Per giungere a un livello quasi paragonabile ci vuole costanza e tanto impegno, ma da qualche parte si dovrà pur iniziare, no?

    Questi sono alcuni suggerimenti veloci e "basic" che i nuovi giocatori possono tenere a mente nelle loro prime scorribande nelle Arene di Clash Royale.

    Scopri le carte. Dell'avversario, ovviamente.

    Questo può sembrare un concetto facile da imparare e semplice da padroneggiare ma, in realtà, soprattutto nelle Arene inferiori, sono molti i giocatori che ripetono in modo ossessivo le loro strategie, indipendentemente da quello che si trovano ad affrontare. Capire che cosa ha utilizzato l'avversario nella prima tornata d'attacco è estremamente importante, perché in questo modo potete non solo conoscere il deck contro cui vi state battendo ma anche "contare" il rateo di drop di una determinata strategia, in modo da contrastarla immediatamente e non cadere nella trappola per due volte di fila. Il deck è composto di sole otto carte, per cui potete tenere traccia della strategia avversa comprendendo l'esatto momento in cui questa tornerà sul campo. In questo modo vi farete trovare pronti. Sempre che, ovviamente, abbiate dei counter validi.

    Costruite il deck attorno a precise combinazioni

    Costruire il mazzo con il giusto equilibrio in termini di elisir e sinergie tra le carte rimarrà sempre una parte fondamentale per raggiungere la vittoria in Clash Royale. Anzitutto, se avete avuto modo di comprendere che nell'Arena in cui vi trovate gira un certo tipo di meta, provate a costruirci il deck attorno. In questo modo neutralizzerete la maggior parte delle combinazioni.

    Cercate di mantenere un costo medio di elisir compreso tra il 3.5 e il 4.5 per mantenere un equilibrio tra le carte senza sprecare elisir inutilmente, scelta scriteriata che può rivelarsi fatale soprattutto nell'early game. Se permettete all'avversario di andare a colpo sicuro sulle torri prendendo danno subito, la partita si farà immediatamente ardua assottigliando le vostre possibilità di vittoria. Le combinazioni sono estremamente importanti. Cercate e testate le sinergie tra le carte, guardate i video dei match, combattete amichevoli con i compagni di clan. Questo è sempre un ottimo allenamento per crescere e leggere meglio l'azione di gioco.

    Evitate la strategia da "singolo ponte"

    Un errore comune, anche in Arene di livello più alto, è quello di improntare la propria strategia su un unico pattern di attacco. E i giocatori riversano tutto il loro elisir su una sola parte della mappa. Cercate di non fare quest'errore, tenete conto della quantità dell'elisir usato dall'avversario e dei costi delle sue carte. Aprite un altro fronte della battaglia quando ne valutate l'opportunità: in questo modo metterete sotto pressione il nemico, inducendolo a commettere un errore per la fretta di chiudersi in difesa.

    La pazienza è la chiave

    Quando iniziate una nuova partita, non dovreste farvi prendere dall'ansia. Aspettate di avere la barra dell'elisir piena e attendete una mossa dell'avversario in modo da capire da che parte andranno i suoi minion. Questo è molto importante, perché il contendente potrebbe sprecare prezioso elisir da utilizzare per contrastare la vostra combinazione.

    Se avete la barra dell'elisir al massimo, inoltre, potete spenderlo per evocare un minion dietro al re o a una torre che può portare pressione sulla corsia su cui viene evocato e intanto aspettare il caricamento della barra per "counterare" al meglio ciò che l'avversario gli lancerà contro. Soprattutto, cosa fondamentale, cercate di imparare a come mantenere un vantaggio tattico in termini di elisir. Molto spesso è la vera chiave per la vittoria.

    Cercate l'imprevedibilità

    Cercate di lasciare l'iniziativa in mano degli avversari, per quanto possibile. Ciò può essere rischioso ma, come dicevamo nel primo suggerimento, ha i suoi indubbi vantaggi e può condurre l'avversario in eventuali trappole. Insomma, tenere le carte in mano per un lungo periodo di tempo può essere utile per confondere il contendente. Consigliamo, inoltre, di non usare tutte le carte subito poiché aggiungerà un po' di mistero a quelle due o tre carte che non avete ancora svelato, almeno sino al late game con il doppio elisir a disposizione. Ricorda che queste carte non dovrebbero essere carte comuni, ma cercate di tenervi qualche asso nella manica.

    Se siete in trepidante attesa di mettervi alla prova di persona, avrete la vostra occasione questo weekend grazie al Vodafone Esport Tour. Campionato profilato su dieci tappe, organizzate nelle principali città italiane.
    In palio ci sono due biglietti per andare a New York ad assistere all'evento ESL One 2019, nonché l'accesso come pro player alla Summer Season 2019 della Serie A ESL di Clash Royale.
    La prossima tappa sarà quella di Torino (24 e 25 Novembre al centro commerciale Le Gru di Grugliasco), mentre il primo weekend di dicembre sarà la volta di Cagliari.

    Che voto dai a: Clash Royale

    Media Voto Utenti
    Voti: 51
    7.5
    nd