Dissidia Final Fantasy NT Guida: controlli, mosse e tecniche per vincere

Dissidia Final Fantasy NT è ora disponibile su PS4 e PlayStation 4 Pro: vi proponiamo in questa guida trucchi e strategie utili per vincere.

guida Dissidia Final Fantasy NT Guida: controlli, mosse e tecniche per vincere
Articolo a cura di
Disponibile per
  • PS4
  • Dissidia Final Fantasy NT è ora disponibile su PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro. In questa guida vedremo le basi del combat system e approfondiremo gli aspetti più importanti legati agli scontri e alle caratteristiche dei vari personaggi del roster. Siete pronti alla battaglia?

    Controlli

    Tramite una serie di immagini, Square-Enix ha pensato di illustrato le basi del combat system di Dissidia Final Fantasy NT: riportiamo qui sotto le grafiche diffuse, in lingua inglese ma in ogni caso piuttosto chiare e comprensibili.

    Comandi di base

    Consigli per giocatori esperti

    Tecniche e mosse avanzate

    Conosci il tuo party

    Il segreto della vittoria ed in generale della riuscita di una buona strategia sta tutto nell'equilibrio del party: affidandoci soltanto a un fattore nostalgico e scegliendo i nostri personaggi preferiti senza tenere conto delle loro abilità e classi di appartenenza potrebbe rendere molto più difficile raggiungere il nostro obbiettivo. Allo stesso modo, puntando in una direzione unica senza preoccuparci di fattori aggiuntivi, come la difesa, le magie o le debolezze degli avversari, potremmo ritrovarci in una situazione di svantaggio.
    La prima cosa che dovremmo fare è analizzare le classi disponibili, per comprendere le attitudini generali dei gruppi di personaggi, dopodiché soffermarci sulle abilità di ciascuno di essi e pianificare la nostra strategia sugli abbinamenti giusti.
    Partiamo quindi dalle classi disponibili: Assaltatori, Velocisti, Assassini, Tiratori e gli eccezionali Specialisti.
    La presenza di un assaltatore nel nostro party può rivelarsi fondamentale: questa classe include personaggi equilibrati, con un buon livello di attacco e difesa. Sono più lenti nelle loro azioni, ma il danno che causano agli avversari è considerevole; inoltre non è semplice metterli al tappeto, perché possono resistere a vari attacchi, e risultano particolarmente efficaci contro gli Assassini.
    Gli Assassini, d'altro canto, pur non causando gli stessi danni degli assaltatori, possono accumulare ripetutamente molti colpi per eseguire lunghe combo. Si muovono velocemente, attaccando l'avversario da ogni fronte, e possono rappresentare una minaccia per gli avversari meno in guardia, soprattutto i tiratori. Questi ultimi possono risultare meno semplici da padroneggiare, ma in una squadra svolgono un ruolo importante. I tiratori, infatti, attaccano il nemico a distanza, provvedono al fuoco di supporto, e le loro tecniche risultano in particolar modo efficaci contro gli assaltatori. Il valore della loro difesa non è elevato, ma se posti in un team equilibrato possono dare del filo da torcere agli avversari che, di conseguenza, dovranno elaborare un piano con attenzione per avvicinarsi alla vostra squadra.
    Per gli Specialisti, purtroppo, è impossibile generalizzare. Questi personaggi sono dotati di abilità uniche, per niente simili tra loro o accomunabili con le tre classi sopracitate. Si tratta di personaggi che possono richiedere del tempo in più affinché vengano compresi, ma se sfruttati in maniera appropriata e affiancati dai compagni giusti, possono rivelarsi la chiave vincente del party. Essi, però, vanno analizzati singolarmente.

    Forma la tua squadra

    Come abbiamo già detto, è necessario conoscere ciascun personaggio per poterlo affiancare ai compagni giusti. È essenziale fare delle prove e sperimentare, ma attraverso questa guida cercheremo di riassumere i punti di forza di ciascuno di loro. Ecco ciò che sappiamo, finora, dei personaggi del roster: uno dei personaggi più semplici da padroneggiare è Warrior of Light: di classe assaltatore, sferra attacchi semplici ma diretti infliggono un danno considerevole, e si tratta di certo di uno dei lottatori migliori per iniziare e familiarizzare con le meccaniche di Dissidia Final Fantasy NT. Il suo punto di forza sono i combattimenti ravvicinati, ma può anche sferrare alcuni colpi a distanza che lo rendono un personaggio completo. La sua difesa è tra le migliori, grazie all'abilità Shield of Light, che gli permette di evocare degli scudi che lo proteggono poco prima di attaccare. Di particolare utilità risulta la sua EX-Skill Holy Chain: per alcuni secondi, l'avversario è costretto a prenderlo di mira, e facendo da esca, esso darà ai suoi compagni di squadra una breve finestra di tempo durante la quale potranno muoversi liberamente.
    Interessante, per quanto più impegnativo, è sicuramente Firion.

    Questo personaggio è dotato di attacchi AOE, ovvero diretti a tutti gli avversari che si trovano nel range d'azione delle sue skill. Gli avversari possono essere messi in difficoltà da Firion, in quanto non è semplice trovare un punto scoperto da sfruttare per eludere la sua offensiva, tuttavia bisogna non trascurare il suo punto debole, che risiede negli scontri a mezz'aria. Anche Firion è un assaltatore, dunque i suoi movimenti non sono veloci, e nei combattimenti aerei rischia di mostrare il fianco ed essere vulnerabile.
    Può utilizzare diversi set di armi da adattare alle situazioni, ed anche il suo range d'azione può variare; la sua EX-Skill Blood Weapon può infliggere gravi danni ed accumulare colpi in un'efficace combo, ma il giocatore deve prestare attenzione quando sceglie di usare questa tecnica: essa, infatti, consuma gradualmente gli HP del personaggio stesso, dunque va azionata al momento giusto e con le condizioni appropriate.
    Se abbiamo da poco iniziato la nostra avventura con Dissidia Final Fantasy NT, è probabile che per i primi tempi cercheremo un personaggio versatile: in questo campo, a brillare è certamente Onion Knight. Non si tratta di un lottatore semplice da usare, né di un personaggio dotato di valori che spiccano, ma ciò che lo rende interessante è la sua capacità di adattarsi ad ogni situazione e di cambiare il proprio ruolo. Onion Knight è infatti uno Specialista, e la lista delle sue abilità cambia a seconda del ruolo che assume tra quello di Default (Onion Knight) il Ninja o il Sage. In veste di Onion Knight non darà il meglio di sé: il personaggio farà un po' di tutto, senza spiccare in nessuna abilità, mentre sarà sicuramente più minaccioso come Ninja. Assumendo tale ruolo, sferrerà attacchi ravvicinati molto potenti e rapidi, potrà usare il triplo salto e godrà di una velocità maggiore. Come Sage, invece, sarà in grado di scagliare diverse magie a una distanza di sicurezza dall'avversario. Bisogna tenere in conto, però, che per cambiare ruolo è necessario azionare la sua apposita EX-SkillJob Change, oppure eseguire ripetutamente determinati attacchi come Onion Knight, che però potrebbero metterlo a rischio.
    Per chi ha già iniziato ad apprendere le prime nozioni di NT ed è comunque alla ricerca di un lottatore completo, Cecil Harvey potrebbe rivelarsi un personaggio molto utile e versatile. Si tratta di un assaltatore, ma ha la capacità di cambiare ruolo tra Paladin e Dark Night: questi due ruoli hanno set di abilità totalmente differenti, che lo rendono un elemento importante nel party. Come Paladin, il suo punto di forza risiede negli scontri a mezz'aria ravvicinati, mentre il Dark Knight eccelle negli scontri a distanza sul terreno. Imparare a gestire questi due ruoli di Cecil può rappresentare un vero punto di vantaggio, ed è inoltre molto più semplice cambiarli rispetto a Onion Knight.

    Oltre all'apposita EX-Skill, il personaggio può eseguire un attacco HP che gli permetterà di cambiare ruolo. Gli attacchi del Paladin possono causare danni alquanto considerevoli, ed è interessante la skill Saint's Fall, con la quale Cecil piomba dall'alto sui nemici, respingendoli contro le pareti dell'arena. Come Dark Knight, può effettuare attacchi caricati che diventano quindi di tipo AOE, rappresentando una vera e propria minaccia per gli avversari.
    Continuando a parlare di versatilità, uno degli esempi più lampanti è Bartz Klauser. Si tratta di uno Specialista, e probabilmente è raccomandabile avere già dimestichezza con il gioco prima di affidarsi completamente a lui, dato che richiede tempo e dedizione per poterlo sviluppare al massimo. Le sue tecniche prendono spunto da un preciso ruolo di Final Fantasy V, e sebbene all'inizio non vi sembreranno molto efficaci, sarà meglio non mollare la presa: aumentando di livello, esse miglioreranno molto ed il risultato finale sarà più che soddisfacente, mentre se porteremo tutte le sue tecniche al massimo la nostra pazienza verrà sicuramente ricompensata. Bartz possiede mosse da Dragoon estremamente veloci che gli permettono di schivare gli attacchi nemici e di sferrare contrattacchi efficaci, ma può fare affidamento anche su abilità da Black Mage che sfruttano magie elementali. Grazie alla sua EX-Skill Good-Luck Charm può inoltre conferire dei buff a se stesso e ai propri compagni di squadra per alcuni secondi, rivelandosi un membro chiave del team.

    Passiamo adesso a quei personaggi che risultano più complicati da gestire e quindi indicati per i giocatori che hanno preso dimestichezza con i combattimenti e le meccaniche di Dissidia Final Fantasy NT. Per iniziare, potremmo valutare le capacità di Terra Branford, che appartiene alla classe dei tiratori. Le sue abilità, proiettate perlopiù verso gli scontri a distanza, la rendono un mago micidiale: i suoi attacchi sono più efficaci quando non subisce colpi, se riesce a caricare Flare può scagliare un portentoso attacco AOE, mentre se i nemici si avvicinano troppo può allontanarli con Tornado. Terra, però, risulta molto vulnerabile se costretta allo scontro ravvicinato. A quel punto, può essere opportuno ricorrere alla sua EX-Skill che aumenta le sue statistiche, e di conseguenza la sua difesa.
    A dispetto della sua popolarità (che lo rende uno dei personaggi scelti più di frequente) e soprattutto della sua classe di assaltatore, indicata per i principianti, Cloud Strife risulta essere particolarmente complicato da padroneggiare. Ci vuole del tempo per prendere confidenza con il suo moveset, ma imparare a sfruttare al meglio le capacità di Cloud ci permetterà di avere nella squadra un fenomenale combattente. Molte delle sue abilità richiedono più tempo di quanto ci aspettiamo per essere messe in atto, ma approfittando del suo Charge, aumenteremo la sua velocità e soprattutto i danni inflitti ai nemici, che diventeranno notevoli. Inoltre, la sua EX-Skill Limit Break renderà la sua offensiva particolarmente ingente.
    Parlando di Cloud, non possiamo fare altro che paragonarlo al suo eterno rivale in popolarità, ovvero Squall Leonheart. Questo personaggio però è totalmente diverso, appartiene alla classe degli Assassini ed è un vero portento per i duelli ravvicinati.

    Il suo caratteristico Gunblade gli permette di attaccare a raffica, combinando proiettili e colpi di spada in combo potenzialmente mortali, ma Squall non è indicato particolarmente per i principianti, in quanto non è semplice imparare ad usare accuratamente la sua arma. La sua EX-Skill è molto interessante: prendendo spunto dai sistemi Draw e Junction di FFVIII, Squall può migliorare le proprie statistiche assorbendo le caratteristiche dell'avversario preso di mira. Aumenterà la sua difesa se sceglierà un assaltatore, la sua velocità con un Assassino o il suo attacco con un tiratore. Se deciderà di bersagliare uno Specialista, invece, dovrà accontentarsi di un buff casuale.
    Se vi attira la possibilità di assimilare qualcosa dai vostri avversari, allora è probabile che utilizzare le abilità di Gidan Tribal possa risultare divertente per voi. Gidan è un ladro, e usando questa sua abilità può sottrarre ai nemici punti di attacco, velocità o difesa. È un Assassino, quindi i suoi attacchi sono veloci, tuttavia le sue daghe non gli permettono di allontanarsi troppo dai nemici, e non infliggono danni particolarmente notevoli, ma in compenso può infliggere effetti di debuff sui propri avversari. Questa capacità viene accentuata ancor di più dalla sua Trance (EX-Skill) che lo rende ancora più veloce ed evasivo, gli permette di infliggere danno e debuff agli avversari e libera i suoi compagni di squadra dagli status negativi.

    Un altro personaggio estremamente veloce è Tidus, che fa degli scatti il proprio punto di forza. Si tratta infatti dell'unico combattente che può effettuare scatti multipli, ed è per questo che il giocatore dovrà tenere costantemente sott'occhio il "dash meter": se Tidus non può effettuare uno scatto, non può neppure colpire il nemico, e ciò lo rende meno adatto ai giocatori novizi, ma nella peggiore delle ipotesi, la sua EX-Skill sarà d'aiuto. Con essa, Tidus potrà riempire del tutto il suo dash-meter e riprendere ad effettuare attacchi veloci e concatenati, scagliandosi velocemente sui nemici. Particolarmente temibile è la skill Full Slide, con la quale può lanciare in aria un nemico e farlo cadere pesantemente a terra.
    I giocatori che hanno ormai imparato a gestire al meglio le situazioni e volgerle a proprio favore, potranno facilmente sfruttare le notevoli capacità della piccola Shantotto. Stiamo parlando di un tiratore in grado di scagliare potenti attacchi magici, anche di tipo AOE, quando è in buona salute, e di cambiare regime se i suoi HP scendono sotto i 2500. A quel punto, Shantotto sarà in grado di sferrare magie dagli effetti più contenuti, ma a raffica, e di conseguenza ugualmente temibili, se non di più. Come tutti i tiratori, è essenziale che il giocatore la tenga al sicuro dagli attacchi ravvicinati diretti, che possono esserle fatali. La sua EX-Skill è particolarmente devastante: per qualche secondo, Shantotto diventa gigante e scatena un portentoso attacco, durante il quale è praticamente invincibile.
    Se vi piace rischiare pur di ottenere la vittoria e sapete quando correre ai ripari, lo Specialista Vaan potrebbe fare al caso vostro. Questo personaggio può usare costantemente gli attacchi HP (gli altri personaggi, in generale, possono equipaggiarne solo uno) ed essere così una grave minaccia per gli avversari.

    Ciò che lo penalizza, però, è la sua tendenza ad avere un valore Bravery basso, e quindi può entrare facilmente in status Break, una condizione che è preferibile evitare. Accumulando attacchi HP consecutivi, questi gli permetteranno di eseguire abilità devastanti, come Black Hole, ma se Vaan muore in battaglia, bisogna ripartire da zero. La sua EX-Skill ci permette di rimediare al suo punto debole: utilizzandola, i movimenti del personaggio saranno limitati, ma esso potrà aumentare i suoi punti Bravery.
    Da quanto abbiamo notato, Vaan non è un personaggio particolarmente versatile, e pur essendo abbastanza esperti di Dissidia Final Fantasy NT, potreste essere alla ricerca di questa capacità per la vostra squadra. In tal caso, probabilmente troverete un membro valido scegliendo Lightning. Questa combattente possiede un sistema ispirato a FFXIII che le permette di cambiare ruolo tra Commando e Ravager, dunque pur partendo da una posizione di Assassino, può facilmente svolgere il ruolo di tiratore, rivelandosi adatta a varie situazioni. In versione Commando, Lightning sarà in grado di sferrare attacchi ravvicinati, mentre in modalità Ravager, si affiderà a dei colpi a distanza che, purtroppo, non causano danni sufficientemente gravi. In compenso, la sua EX-Skill Army of One le permette di curarsi ogni volta che un attacco va a segno.
    Infine, è opportuno parlare dell'atipica quanto fondamentale Y'shtola. Questo personaggio sembra essere basato particolarmente su un ruolo di supporto, per quanto appartenga ai tiratori, ed i principianti potrebbero non preferire le sue skill. Grazie a trappole, debuff e magie, Y'shtola può rendere la quadra nemica quasi inoffensiva, e al contempo fornire supporto ai propri alleati con cure e buff, mettendo in serio svantaggio gli avversari.
    Il suo punto debole, però, risiede nella difesa: se messa alle strette, purtroppo, avrà ben poche speranze di cavarsela da sola. Risulta provvidenziale la sua EX-Skill Aetherial Pulse che ripristina HP e punti Bravery dei compagni di squadra, ma Y'shtola deve essere necessariamente affiancata da due compagni che possano rimediare alle sue mancanze.

    Tieni d'occhio i tuoi lottatori

    Assemblare un buon party è un fattore fondamentale, ma da solo non basta per garantirci la vittoria. Ciò che ci permetterà di emergere dalle situazioni più difficili sarà la nostra capacità di tenere sotto controllo il party e non trascurare le condizioni di ciascun lottatore. In breve: Non perdete di vista la vostra lifebar e quella dell'avversario, insieme al tempo restante al match. Quando questo sarà finito, il team con un valore maggiore avrà vinto.
    Cercate di tenere in vita i vostri combattenti e di non tralasciarli, in quanto se tutti e tre i personaggi moriranno, avrete perso il match.

    Tenete d'occhio la barra del summon: evocando un GF potrete approfittare di stati benefici pre e post evocazione, oltre che delle capacità della creatura evocata. Scegliete la Summon più adatta alle esigenze del vostro party tenendo conto di questi effetti ed evocate nel momento più opportuno, senza indugiare, ma evitando di cedere alla fretta, o non otterrete il risultato sperato.
    Non perdete di vista i punti Bravery dei vostri personaggi, o questi rischieranno di entrare in status Break, una condizione che dobbiamo cercare di evitare. Allo stesso modo, fate particolare attenzione alla barra degli HP. Utilizzate saggiamente la barra riservata alle EX-Skills: non utilizzatele appena disponibili, ma valutate il momento opportuno per farlo, al fine di non sprecarle. Un'occasione persa durante un match difficilmente ritornerà.
    Date uno sguardo alla minimappa per sapere dove si trovano i vostri personaggi in modo da non perderli troppo di vista e non disgregare involontariamente il vostro party.
    Ricordatevi allo stesso modo di osservare HP e punti Bravery del vostro avversario: se riuscirete ad infliggere lo status Break ad uno dei nemici, guadagnerete molti punti a suo discapito e vi porrete in una situazione di vantaggio. Non lasciate nulla al caso!

    Video Tutorial

    Square-Enix e Koch Media hanno pubblicato, infine, tre video che mostrano nel dettagli come si giocaa Dissidia Final Fantasy NT. I tre tutorial (doppiati in italiano) sono dedicati alle evocazioni, alle tecniche di attacco e alle varie classi. Buona visione!

    Dissidia Final Fantasy NT offre una varietà strategica impressionante e sta ad ogni singolo giocatore esplorarne ogni anfratto e testare di persona tutte le combinazioni possibili. Il nostro consiglio è quello di non limitarsi ad una singola strategia, ma di elaborarne di nuove in modo da essere pronti a qualsiasi situazione. Siete pronti ad iniziare la vostra sfida?

    Che voto dai a: Dissidia Final Fantasy NT

    Media Voto Utenti
    Voti: 20
    5.7
    nd