F1 2021: guida e trucchi per diventare piloti provetti e vincere le gare

I trucchi utili per padroneggiare le monoposto di F1 2021, il nuovo gioco di corse targato Codemasters con licenza ufficiale Formula Uno.

F1 2021: guida e trucchi per diventare piloti provetti e vincere le gare
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • PS5
  • Xbox Series X
  • Arriva puntuale come sempre la nuova iterazione della serie Codemasters dedicata ai velocissimi bolidi della Formula 1 e, per la prima volta, con una serie di ottimizzazioni pensate appositamente per le console di nuova generazione PlayStation 5 e Xbox Series X|S. Se anche voi state per scendere in pista con F1 2021 e avete bisogno di qualche consiglio utile per avvicinarvi al gioco o per comprendere meglio alcune meccaniche delle nuove modalità single player, ecco una serie di suggerimenti che potrebbero fare proprio al caso vostro.

    Chi vuole saperne di più sul gioco e sui principali miglioramenti rispetto al suo predecessore può invece dare uno sguardo alla nostra recensione di F1 2021.

    Trovate il preset adatto a voi

    Tra i numerosi acquirenti di titoli sportivi come F1 2021 non ci sono solo veterani dei racing game, ma anche tanti giocatori che vogliono semplicemente divertirsi alla guida degli stessi veicoli visti in TV durante le gare. Il team di sviluppo è perfettamente consapevole di tutto ciò e, pertanto, ha inserito nel gioco una considerevole gamma di opzioni che consente ai giocatori di plasmare l'esperienza di gioco sulle proprie abilità. Grazie alle impostazioni relative a difficoltà ed assist è infatti possibile rendere più o meno abili gli avversari o alleggerire il sistema di guida semplificando alcune meccaniche di gameplay e andare in direzione di un'esperienza di gioco più ‘arcade'.

    Se non avete idea di come gestire queste opzioni o, più semplicemente, non volete trascorrere del tempo nei menu per personalizzare la difficoltà, gli sviluppatori hanno pensato ad una feature proprio per voi: esistono infatti dei preset che permettono di allineare tutte le impostazioni con un semplice click e divertirsi sin da subito. Questi preset corrispondono a Basilare, Normale ed Esperto e, proprio come suggerito dai loro nomi, modificano i vari parametri rispettivamente per i giocatori inesperti, per quelli che sanno come giocare ma non sono dei piloti virtuali e per quelli che hanno una lunga esperienza quando si parla di titoli di guida.

    Allenatevi nelle prove a tempo

    A prescindere da quale sia la vostra abilità con i racing game, gli sviluppatori di F1 2021 hanno confermato in più di un'occasione che il gioco presenta alcune differenze in termini di gameplay con il suo predecessore e, per tale motivo, i vostri preset di F1 2020 e lo stesso modo di affrontare i tracciati potrebbero non funzionare in questo nuovo capitolo. Se volete prendere confidenza con il nuovo sistema di guida ed evitare di farvi cogliere impreparati nelle prime corse della modalità storia, il modo migliore per farsi le ossa è prendere parte nelle prove a tempo.

    Perché proprio questa modalità di gioco? La risposta è molto semplice: nelle time trial non si è soggetti ad una serie di condizioni esterne che riguardano usura delle ruote, temperatura e condizioni atmosferiche e si gareggia sempre e solo in una situazione ideale che rappresenta la situazione perfetta per apprendere le basi del gioco. Una volta imparate le fondamenta del sistema di guida si può poi procedere con il perfezionamento nelle gare tradizionali, nelle quali vi è uno strato di difficoltà aggiuntiva caratterizzato dai fattori esterni citati poco sopra.

    Attenzione al carburante

    Nel corso di una gara di F1 2021 non bisogna solo tenere sott'occhio le condizioni delle ruote e delle varie componenti del veicolo, ma è di fondamentale importanza anche la gestione del carburante. Prima di scendere in pista viene data al giocatore l'opportunità di personalizzare il quantitativo di benzina da caricare nel serbatoio, fattore che non andrebbe sottovalutato ai fini del buon esito di una gara.

    Avere molto carburante nel serbatoio può avere i suoi lati positivi, poiché permette di evitare soste al pit, ma al tempo stesso aumenta anche in maniera non irrilevante il peso del mezzo, rallentandolo. La strategia migliore da seguire in questi casi è abbassare leggermente il quantitativo di default di carburante inserito nel serbatoio, così da correre più velocemente riuscendo al contempo ad avere le risorse utili per completare il giro e fare un rapido pit-stop.

    Non usurate troppo le ruote

    I tempi dei pit-stop non possono essere ignorati nemmeno in F1 2021 ed è quindi davvero importante riuscire ad avere un comportamento in gara tale da impedire situazioni di emergenza che costringono a soste extra. Per questo scopo non è solo di grande importanza la gestione del carburante come accennato sopra, ma anche tenere sotto controllo l'usura delle ruote.

    A questo proposito dovreste fare il possibile per evitare frenate brusche e per affrontare le curve gentilmente, così da ridurre al minimo l'impatto su questi componenti del veicolo, i quali una volta rovinati vanno obbligatoriamente cambiati facendo perdere secondi fondamentali al giocatore. Non meno importante è la scelta delle ruote, poiché ne esistono di diverse tipologie: alcune di queste, ad esempio, hanno una maggiore resistenza che le rende più longeve nel corso di una gara.

    Approfittate dei flashback

    Che si tratti di una curva presa male, di un impatto con un altro veicolo o di un errore che ha fatto finire la vettura fuori strada compromettendo l'intera gara, in F1 2021 nulla è irrimediabile.

    Come ormai avviene nella maggior parte dei racing game simulativi e non, esiste anche nel titolo Codemasters la possibilità di approfittare dei flashback, ovvero la meccanica di gioco attraverso la quale si può riavvolgere il tempo di una manciata di secondi, sufficienti a tornare agli istanti precedenti al disastro ed evitare così di ripetere l'errore.Si tratta di una possibilità che non viene vista di buon occhio dai puristi, ma chiunque voglia semplicemente divertirsi e godersi il gioco senza fare troppa attenzione all'aspetto simulativo apprezzerà sicuramente la sua presenza.

    Selezionate lo sponsor giusto

    La modalità MyTeam di F1 2021 permette di scegliere uno tra i vari sponsor disponibili e ciascuno di essi non si limita ad offrire un contratto diverso in termini economici, poiché in base all'azienda con la quale si stringe un accordo cambiano anche gli obiettivi da raggiungere per accedere ad introiti extra. Potete quindi intuire come la selezione dello sponsor non vada presa sottogamba, poiché firmare un contratto contenente un obiettivo che mal si adatta ad una campagna dalla breve durata implica l'impossibilità di attingere a fondi aggiuntivi che potrebbero fare molto comodo.

    Nel caso di X-forming, ad esempio, si possono ottenere ben 1,68 milioni di dollari al completamento di una stagione, invece Xenon Dynamic premia con 4,03 milioni di dollari coloro i quali riescono ad ottenere 15 punti nel Campionato mondiale costruttori di Formula 1. Insomma, ogni azienda ha i suoi obiettivi bonus ed è opportuno valutare attentamente quale di questi è quello più facilmente raggiungibile in base al tipo di carriera che volete intraprendere.

    Che voto dai a: F1 2021

    Media Voto Utenti
    Voti: 4
    8.5
    nd