Fortnite Guida: consigli e suggerimenti utili per i nuovi giocatori

Alcuni consigli e una serie di strategie utili per trionfare in Fortnite, il popolarissimo Battle Royale di Epic disponibile su PC, PS4 e Xbox One.

guida Fortnite Guida: consigli e suggerimenti utili per i nuovi giocatori
Articolo a cura di
Disponibile per
  • iPhone
  • iPad
  • Mobile Gaming
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • Il mastodontico successo di Fortnite non conosce rivali. Il battle royale targato epic games sta frantumando qualsiasi record alla velocità della luce; talmente veloce da non riuscire quasi a darne notizia che qualche nuovo traguardo viene tagliato. Fortnite è divenuto ben presto anche un fenomeno di costume, con personalità di spicco e celebrità della musica e dello sport a Stelle e Strisce che non perdono occasione di mostrare il loro apprezzamento smodato per il titolo. Appassionati e addetti ai lavori si scannano da tempo riguardo a quale sia il miglior battle royale in circolazione, se PUBG o proprio Fortnite. Poco importa, a nostro avviso. L'importante è, come sempre, giocare e divertirsi.
    Riguardo al titolo Epic Games vogliamo dare qualche consiglio spassionato ai neofiti che, sempre in maggior numero decidono di paracadutarsi, sovente senza alcuna preparazione, sull'isola. Come potete immaginare questa piccola guida vuole essere una semplice raccolta di consigli per i neofiti che desiderano muovere i primi passi nel titolo Epic Games. Tutti coloro che padroneggiano già le meccaniche di gioco e si producono quotidianamente in giocate eroiche, tipo saltare su razzi telecomandati e uccisioni chilometriche no scope, troveranno ciò che scriviamo elementare e scontato. Per cui, se desiderate contribuire (in maniera costruttiva) con la vostra esperienza, potete sempre farlo nei commenti in calce all'articolo.

    Trovate un'arma

    La prima cosa a cui dovete pensare non appena toccate terra è recuperare un'arma. E, ovviamente,dovrete anche cercare di evitare altri giocatori. Le armi si trovano principalmente all'interno degli edifici, quindi scegliete un punto di atterraggio con alcune strutture ma cercate di evitare gli insediamenti principali o le città, soprattutto quelle poste lungo la traiettoria del bus. Quei luoghi possono sembrare estremamente allettanti e di sicuro offrono una grande quantità di equipaggiamento di alta qualità, ma attirano anche un sacco di giocatori. Dovrete evitare di combattere finché non vi troverete qualcosa con cui difendere in modo efficace. Di solito, è meglio aspettare ed evitare di saltare dal bus per qualche secondo, così da scegliere con più cura il posto in cui atterrare e svincolarsi dalla massa di avversari che commettono l'errore di saltare non appena le porte si aprono. Potete ovviamente anche impostare i waypoint sulla schermata della mappa, rendendo più facile individuare eventuali strutture o insediamenti che avete precedentemente studiato per operare il primo looting.

    Sempre riguardo al salto, vi consigliamo un'altra accortezza. In qualsiasi momento potete aprire il paracadute, questo lo sapete. In molti, però, preferiscono scendere il più velocemente possibile aprendo la vela all'ultimo. Aprendo il paracadute in anticipo potrete scendere più lentamente, coprendo molta più distanza. In questo modo potete evitare altri possibili luoghi a cui altri giocatori hanno puntato. Assicuratevi di tenere d'occhio gli altri giocatori che cadono nelle vicinanze mentre scendi, per evitare di subire un'imboscata o di cadere nel bel mezzo di una sparatoria. l'obiettivo primario è ovviamente quello di sopravvivere il più possibile, quindi è meglio lasciare che altri giocatori si uccidano l'un l'altro, piuttosto che andare alla subitanea ricerca di una battaglia.

    Il piccone è vostro amico

    Quando metterete per la prima volta sull'isola di Fortnite potrete contare solo sul vostro piccone. Certo, a mali estremi potete pur sempre cercare il corpo a corpo con altri sprovveduti nelle fasi iniziali ma la maggior parte dei giocatori riuscirà a recuperare un'arma da fuoco in un battito di ciglia. Quindi, cercate assolutamente di evitare lo scontro e, soprattutto, utilizzate l'oggetto in maniera più intelligente. Il piccone, ovviamente, serve per raccogliere le preziose risorse, quindi non sottovalutate questa parte fondamentale del gameplay di Fortnite. Assicuratevi, prima d'ogni altra cosa, di essere abbastanza lontani da altri avversari che potrebbero sentirvi, così da non attirare immediatamente l'attenzione di sciacalli vagabondi. Ad esempio, visto che gli oggetti ambientali della mappa sono interamente distruttibili, potrete "picconare" i veicoli per ottenere una buona quantità di metallo, il problema è che rischiate di farne scattare l'allarme, che altri giocatori potrebbero sentire.

    Prima d'ogni altra cosa distruggete muri, strutture e (soprattutto) alberi e cercate di raccogliere almeno 300 unità di legno come scorta principale. Questo vi fornirà materiali chiave che potrebbero essere estremamente utili per farvi rimanere in vita. Se date un'occhiata al menu di costruzione vi sono diversi tipi di strutture, come pavimenti, tetti, muri e scale. Avrete bisogno di molte risorse per costruire queste cose, quindi raccogliete rapidamente i materiali prima di andare verso il centro del blue circle. È molto più sicuro perdere tempo per raccogliere materiali all'inizio della partita rispetto alle fasi avanzate, in cui il tempo scarseggerà e nelle fasi concitate non potrete avere nemmeno il tempo per pensare.

    Architettura

    Con le risorse in saccoccia, potreste passare un po' di tempo (soprattutto le prime partite, per abituarvi alle meccaniche di gioco) a prendere confidenza con la costruzione delle varie tipologie di edifici. L'utilizzo creativo delle strutture vi aiuterà molto spesso a uscire da situazioni all'apparenza disperate: vi aiuterà, ad esempio, a percorrere tratti di mappa in cui non è possibile transitare, oppure a erigere utili coperture provvisorie (vi ricordiamo che tutto può essere distrutto) nel caso di uno scontro a fuoco improvviso. Il menu di costruzione vi consente di scegliere una struttura, il suo materiale e la sua posizione in maniera molto rapida. Una volta dato il via alla costruzione, l'operazione parte e si conclude automaticamente. Ciò significa che anche sotto il fuoco nemico, la costruzione è sempre un'opzione praticabile anche se non sempre intuitiva. Ad ogni modo, quando avrete padroneggiato le meccaniche di gioco, riuscirete a mantenere il necessario sangue freddo per poter costruire strutture difensive anche quando sarete inchiodati sotto il fuoco nemico. Potete costruire, infatti, un muro davanti a voi per assorbire alcuni dei proiettili in arrivo mentre lo utilizzate come copertura da cui ripararvi e rispondere al fuoco. Le rampe, invece, vi consentono di giungere su terreni altrimenti invalicabili e vi permettono di creare un punto sopraelevato che vi può dare un vantaggio tattico importante sugli altri giocatori. È un sistema che non dovete assolutamente sottovalutare, anche se presenta anch'esso dei "difetti" da tenere in dovuta considerazione.

    La costruzione delle strutture produce rumore, ovviamente. Inoltre, anche le strutture dei giocatori sono molto visibili. Più sono alte, più possibilità hanno gli avversari di notarle a grande distanza. Anche i vari materiali hanno i loro pro e contro; mattone e metallo, almeno di primo acchito, dovrebbero esser materiali molto resistenti ma, usarli nella fase di costruzione, richiede molto più tempo rispetto alle strutture in legno e, ovviamente, sono più difficili da recuperare. Negli scontri improvvisi, quando avete bisogno di una copertura subitanea, il legno è molto spesso la scelta giusta mentre, mattoni e metallo, sono ottimi per le fortificazioni nel late game, quando vi attenderanno combattimenti ben più duri. Sempre ammesso riusciate a giungervi.

    La pazienza vi salverà la vita

    Cercare altri avversari in giro per la mappa ed evitare di essere scoperti sino all'ultimo momento (ovvero sino a quando non sarete sicuri di portare a casa una kill sicura) sono due delle vostre principali preoccupazioni. È facile tendere un'imboscata o osservare i movimenti di un ignaro nemico mantenendosi a debita distanza. Quando l'area di gioco si rimpicciolisce, sarete inevitabilmente più vicini agli avversari e loro potranno sentirvi. Gestire in modo equilibrato e intelligente suoni, rumori e silenzio è essenziale per la vittoria. Dotarvi di buone casse o cuffie da gioco è altamente raccomandato per aiutarvi ad avere una "mappatura" più precisa possibile su ciò che sta accadendo intorno a voi e individuare la direzione esatta da cui provengono i suoni.

    Correre è sicuramente il modo più rumoroso e meno accorti di muoversi per la mappa e lo sprint è ancora peggio. Potete ridurre i rumori prodotti dal movimento accovacciandovi e muovendovi più lentamente ma dovete ricordare che persino cambiare direzione produce rumore di passi. Interagire con l'ambiente, ovviamente, produrrà molto rumore. L'abbiamo già detto riguardo alla raccolta di risorse, ma non dovete sottovalutare il rumore prodotto dall'apertura delle porte degli edifici. Per questo vi consigliamo (quando possibile) di saltare da una finestra, così da evitare completamente l'interazione con le porte. Dovrete anche evitare di sparare, a meno che non sia assolutamente necessario e inevitabile, poiché il suono prodotto dallo sparo punterà sicuramente i riflettori su di voi e sulla vostra posizione. Le armi con il silenziatore sono di grande aiuto, anche se riducono l'area di efficacia aumentando il rischio.
    Utilizzate strutture e coperture come rocce e massi a vostro vantaggio, per proteggere schiena o i fianchi per limitare le aree scoperte da tenere d'occhio. Spostatevi rapidamente mentre vi trovate all'aperto; lentamente e con attenzione quando siete all'interno di edifici Potete nascondervi tra alberi o cespugli per diventare ancora più difficili da individuare. Avrete anche bisogno di usare la prospettiva in terza persona per sbirciare dietro gli angoli e attraverso le porte prima di entrarvi, ed evitare di cadere bellamente in un'imboscata. Infine, chiudete le porte. Sempre. È un modo semplice ed efficace per rendere meno ovvio che siete passati in un edificio, e questo rende più difficile per gli altri giocatori capire i vostri movimenti.

    Osservate e agite

    Man mano che la partita giungerà verso le sue battute conclusive, è molto probabile che inizierete a vedere le fortificazioni dei giocatori. La buona notizia è che gli edifici dei giocatori sono solitamente torri elevate, quindi rappresentano degli ottimi indicatori sulla posizione dei giocatori. Se mai doveste individuare una torre o un'altra fortificazione dovrete affrontarla con estrema cautela. Solitamente, il giocatore (o i giocatori) al suo apice stanno aspettando i poveri malcapitati con un fucile da cecchino.

    Molto spesso le fortificazioni sono un indicatore del fatto che i giocatori al loro interno sono ottimamente equipaggiati, pronti per un combattimento a distanza e godono di un buon vantaggio visivo. Se state cercando di combattere qualcuno in una torre o in un'altra struttura, dovrete per forza dotarvi di armi potenti. I lanciarazzi sono molto difficili da trovare ma sono ottimi per abbattere i fortini avversari. Il danno da caduta può giocare un ruolo importante in alcuni di questi combattimenti. Se riuscite a distruggere il fondo delle torri o i muri portanti, potreste essere in grado di farle crollare del tutto, quindi cercate di fare attenzione e sfruttare l'ambiente, le costruzioni e soprattutto la cara, vecchia fisica a vostro vantaggio.

    Non siate avidi e frettolosi

    Occhio al looting, potrebbe essere l'ultima cosa che fate. Prestate assoluta attenzione quando cercate di depredare i beni lasciati cadere dai giocatori appena uccisi. Abbattere un altro giocatore potrà provocarvi una scarica di adrenalina mista al sollievo di essere sopravvissuti. Non dovete abbassare la guardia, però, perché il loot che i nemici sconfitti lasciano cadere è un boccone molto appetitoso per tutti e può rivelarsi una vera e propria trappola mortale. Subito dopo aver vinto un combattimento è proprio il momento in cui dovete essere più cauti.

    Invece di correre verso il bottino che vedere luccicare in lontananza è spesso molto meglio restare coperti per un po' e sondare la situazione attorno a voi. Gli altri giocatori potrebbero essere attratti dagli spari, oppure individuare il bottino e dirigersi in maniera poco cauta verso di esso permettendovi di prendere un altro scalpo. Stare attenti è, dunque, la chiave con cui sopravvivere in Battle Royale. Giocate in modo intelligente e abbiate molta pazienza. Lo stesso vale per i drop di rifornimento paracadutate dal bus. Le casse contengono un bottino di tutto rispetto, ma attirano sempre anche molta attenzione quindi avvicinatevi sempre con molta cautela e prestate attenzione all'ambiente circostante.

    Che voto dai a: Fortnite

    Media Voto Utenti
    Voti: 825
    7.9
    nd

    Altre guide per Fortnite