Halo Infinite: i trucchi per affrontare al meglio la campagna

Trucchi e guida per conquistare lo Zeta Halo vestendo i panni di Master Chief nella campagna single player di Halo Infinite.

Halo Infinite: i trucchi per affrontare al meglio la campagna
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • Xbox Series X
  • La lunga attesa si è finalmente conclusa e, a meno di un mese dallo shadow drop della beta multiplayer gratuita di Halo Infinite su PC e Xbox, i giocatori possono avventurarsi sullo Zeta Halo e vivere la nuova avventura con protagonista il leggendario Master Chief. Che stiate per dare il via alla vostra guerra agli Esiliati grazie all'acquisto del gioco o alla sua presenza nel catalogo di Xbox Game Pass, vi proponiamo una serie di consigli che potrebbero aiutarvi ad affrontare con maggiore serenità le prime fasi della campagna single player dello sparatutto 343 Industries. Se invece volete saperne di più sul gioco, sulle nostre pagine potete trovare la recensione della campagna di Halo Infinite.

    Andateci piano con la difficoltà

    Una volta selezionata la voce Campagna nel menu principale di Halo Infinite, vi verrà chiesto di selezionare una delle quattro difficoltà disponibili: Facile, Normale, Eroica e Leggendaria. Se siete giocatori esperti della serie, probabilmente vi verrà istintivo selezionare la difficoltà Eroica, considerata solitamente come quella ‘standard' dagli stessi sviluppatori, ma in Infinite non è assolutamente così. Questa volta è proprio la difficoltà Normale ad essere consigliata dal team di sviluppo e, di conseguenza, quella preferibile per la

    prima partita. Vi suggeriamo quindi di non esagerare troppo con il livello di sfida, poiché potreste incontrare grosse difficoltà nell'affrontare i nemici. In ogni caso, sappiate che è possibile modificare il livello di difficoltà anche durante la partita, sebbene non vi sia un'opzione che permetta di farlo mentre siete in gioco. Per abbassare o aumentare la difficoltà, recatevi nel menu principale del gioco e invece di selezionare "Continua" cliccate su "Carica partita" e premete il tasto per modificare l'opzione relativa a quello slot di salvataggio.

    Cambiate spesso le armi

    Solitamente i giocatori di sparatutto in prima persona si affezionano ad un'arma e tendono a conservarla per parecchie ore di gioco. Se anche voi siete soliti giocare in questo modo, sappiate che in Halo Infinite dovrete modificare le

    vostre abitudini ed adottare uno stile di gioco completamente differente: in maniera simile a quanto già avviene nella modalità multigiocatore online, nel comparto single player dell'esclusiva Microsoft occorre adattarsi e cambiare continuamente arma. A meno che non decidiate di utilizzare armi molto comuni o di fare continuamente soste presso i punti d'interesse, vi ritroverete con le bocche da fuoco completamente scariche e dovrete quindi raccogliere qualsiasi arma sia caduta dai nemici eliminati. In alcuni casi, però, vi consigliamo di tenere da parte le armi e conservare i loro preziosi proiettili per le grandi occasioni. Un esempio è quello dello Schidione, un possente fucile in grado di sparare un arpione che infligge ingenti quantità di danni e che, contro boss e veicoli, rende il vostro lavoro molto più semplice. Insomma, armi del genere andrebbero utilizzate contro i nemici più coriacei e non contro quelli per i quali una manciata di proiettili del fucile d'assalto sono più che sufficienti.

    Sfruttate le armi

    Come vi abbiamo spiegato, nella campagna single player di Halo Infinite spesso dovrete accontentarvi delle armi che si trovano sul campo di battaglia. Esistono però delle differenze sostanziali tra le armi appartenenti a categorie diverse, poiché ciascuna di esse gode di caratteristiche differenti che le rendono più utili in alcuni casi e meno efficienti in altri.

    Ecco tutti i tipi di proiettili di Halo Infinite e la loro descrizione:
    Cinetiche: si tratta delle armi che sparano proiettili ‘classici' e che sono efficaci soprattutto contro gli avversari privi di scudo, sebbene siano perfettamente in grado di abbattere anche la loro protezione senza particolari problemi
    Plasma: in maniera diametralmente opposta alle armi cinetiche, quelle al plasma sono molto più efficaci contro gli scudi, ma con qualche proiettile in più possono eliminare qualsiasi minaccia
    Elettriche: le armi appartenenti a questa categoria non solo possono distruggere agilmente gli scudi, ma con ripetuti colpi possono elettrificare piccoli gruppi di nemici che sono vicini tra loro oppure mandare in stallo i veicoli per una manciata di secondi
    Luce Dura: queste armi sono le più efficaci contro gli avversari robotici e i loro proiettili di colore viola possono disintegrare qualsiasi avversario venga eliminato da un loro colpo
    Potenti: a questa tipologia di bocche da fuoco appartengono tutte le armi distruttive e in grado di eliminare un avversario con un solo colpo come il fucile di precisione S7, lo Schidione e lo SPNKR M1

    Usate il rampino

    Sin dai primi minuti dell'avventura di Master Chief comprenderete l'importanza del Rampino, il nuovo gadget del protagonista che gli garantisce una mobilità senza precedenti. L'utilizzo principale di questo strumento è legato agli spostamenti, poiché permette allo Spartan di raggiungere luoghi altrimenti

    irraggiungibili senza preoccuparsi di eventuali cadute, dal momento che in Halo Infinite non si subiscono danni nemmeno da quelle più rovinose. Sappiate però che il Rampino è il vostro più fidato alleato e può essere utilizzato in moltissimi altri modi. Questo accessorio potrebbe tornarvi utile per raccogliere armi e consumabili durante un combattimento, per agganciare un nemico e proiettarvi verso di lui per poi sferrargli un potente attacco corpo a corpo oppure per dirottare un veicolo controllato dal nemico. Vista la versatilità del Rampino, vi suggeriamo di investire i Nuclei Spartan raccolti nella campagna per potenziarlo e fare in modo che elettrifichi il bersaglio e che il suo tempo di ricarica venga sensibilmente ridotto.

    Fatevi aiutare dall'IA

    Alcuni scontri della campagna di Halo Infinite potrebbero essere più difficili per via della presenza di gruppi più numerosi di avversari o di nemici con armi particolarmente pericolose. In questi casi potrebbe farvi comodo un aiutino e, a tal proposito, vi suggeriamo di farvi accompagnare da un piccolo gruppo di alleati. In giro per il mondo di gioco potreste imbattervi nei Prigionieri degli Esiliati, ovvero soldati che sono finiti tra le mani della fazione nemica e che

    necessitano del vostro aiuto: una volta eliminati tutti i nemici e liberati i soldati dal controllo degli avversari, questi vi seguiranno e combatteranno al vostro fianco. Sappiate però che i movimenti di questi NPC saranno limitati e fareste bene a non scalare montagne o altri ostacoli con il Rampino, poiché potrebbero trovare qualche difficoltà nel seguirvi e, di conseguenza, a fornirvi il loro aiuto.

    Che voto dai a: Halo Infinite

    Media Voto Utenti
    Voti: 49
    7.7
    nd

    Altre guide per Halo Infinite