Immortals Fenyx Rising: guida per sopravvivere nel nuovo open world Ubisoft

Vi proponiamo una serie di consigli che potrebbero tornarvi utili nel corso delle prime fasi di Immortals Fenyx Rising.

guida Immortals Fenyx Rising: guida per sopravvivere nel nuovo open world Ubisoft
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • PS5
  • Stadia
  • Xbox Series X
  • Conosciuto fino a qualche settimana fa con il nome di Gods & Monsters, Immortals Fenyx Rising è la nuova proprietà intellettuale di Ubisoft che punta a conquistare tutti gli utenti appassionati di mitologia greca e affamati di esperienze simili all'acclamato The Legend of Zelda Breath of the Wild. Se dopo aver provato la demo gratuita su Google Stadia siete stati catturati dal gioco e avete deciso di acquistarlo, ecco qualche consiglio che potrebbe aiutarvi a sfruttare al meglio le potenzialità di Fenyx. Per saperne di più vi rimandiamo alla recensione di Immortals Fenyx Rising.

    Controlli

    Ecco di seguito l'elenco completo dei comandi di Immortal Fenyx Rising sulle console Microsoft e Sony:

    • Movimento: stick analogico sinistro
    • Gestione della visuale: stick analogico destro
    • Salta/Nuota su (in acqua): X su PlayStation 4 e PlayStation 5 (A su Xbox One e Xbox Series X|S)
    • Schivata/Scatto (in acqua): Quadrato su PlayStation 4 e PlayStation 5 (X su Xbox One e Xbox Series X|S)
    • Corri: tieni premuto Quadrato su PlayStation 4 e PlayStation 5 (X su Xbox One e Xbox Series X|S)
    • Accovacciati/Scendi (durante l'arrampicata)/Nuota giù (in acqua)/Plana (in aria): Cerchio su PlayStation 4 e PlayStation 5 (B su Xbox One e Xbox Series X|S)
    • Interagisci: Triangolo su PlayStation 4 e PlayStation 5 (Y su Xbox One e Xbox Series X|S)
    • Chiama cavalcatura: tieni premuto Triangolo su PlayStation 4 e PlayStation 5 (Y su Xbox One e Xbox Series X|S)
    • Attacco leggero: R1 su PlayStation 4 e PlayStation 5 (RB su Xbox One e Xbox Series X|S)
    • Attacco pesante/Lancia oggetto: R2 su PlayStation 4 e PlayStation 5 (RT su Xbox One e Xbox Series X|S)
    • Menu di selezione abilità corpo a corpo: L1 su PlayStation 4 e PlayStation 5 (LB su Xbox One e Xbox Series X|S)
    • Modalità mira con l'arco/Menu abilità a distanza: L2 su PlayStation 4 e PlayStation 5 (LT su Xbox One e Xbox Series X|S)
    • Vista acuta: tieni premuto R3 su PlayStation 4 e PlayStation 5 (RS su Xbox One e Xbox Series X|S)
    • Parata: R1 + L1 su PlayStation 4 e PlayStation 5 (RB + LB su Xbox One e Xbox Series X|S)
    • Pozione attacco: freccia su della croce direzionale
    • Pozione salute: freccia sinistra della croce direzionale
    • Melagrana: tieni premuta la freccia sinistra della croce direzionale
    • Pozione resistenza: freccia destra della croce direzionale
    • Pozione difesa: freccia giù della croce direzionale
    • Riposa: tieni premuto Options su PlayStation 4 e PlayStation 5 (Start su Xbox One e Xbox Series X|S)
    • Inventario: Touchpad su PlayStation 4 e PlayStation 5 (Back su Xbox One e Xbox Series X|S)

    Come la maggior parte dei titoli Ubisoft, anche in questo caso l'accessibilità è messa in primo piano e, a questo proposito, nel menu delle impostazioni è possibile apportare una quantità notevole di modifiche allo schema dei controlli e alle modalità attraverso le quali utilizzare alcuni dei poteri speciali come le Frecce di Apollo.

    Difficoltà

    Prima di iniziare a scoprire la storia di Fenyx, il gioco chiede all'utente di selezionare un livello di difficoltà tra Storia, Facile, Normale e Difficile. Ognuno di questi non ha solo un impatto sulla difficoltà dei nemici, ma coinvolge svariati parametri dell'avventura quali la rigenerazione della salute, i danni da caduta, il numero di aiuti ricevuti durante gli enigmi e il tempo a disposizione nelle sfide cronometrate.

    Esiste anche un livello di sfida extra, ovvero Incubo, che si sblocca però solo dopo aver portato a termine il titolo una prima volta e non è quindi possibile iniziare sin da subito l'avventura alla difficoltà massima. In ogni caso non dovreste preoccuparvi troppo della selezione della difficoltà, visto che entrando nel menu delle impostazioni potete non solo cambiarlo in qualsiasi momento dell'avventura, ma potete anche modificare qualche opzione extra come la presenza di aiuti aggiuntivi nel corso delle Sfide Mitiche.

    Parry e furtività

    In Immortal Fenyx Rising il sistema di combattimento non è molto articolato ma resta comunque uno degli elementi più importanti da padroneggiare per avanzare nella storia senza grattacapi. Oltre all'utilizzo dei poteri divini, che permettono a Fenyx di infliggere grossi quantitativi di danni agli avversari, è bene anche imparare a sfruttare il parry, che si attiva tramite la pressione combinata dei due dorsali: in questo modo il protagonista fa vorticare la spada per qualche istante e, con una finestra di tempo molto generosa, può assorbire un colpo "standard" (quando il nemico si colora di rosso è meglio scappare, non c'è parry che tenga) e destabilizzare il nemico per infliggergli diversi colpi in sequenza.

    Discorso simile vale per le schivate che, se eseguite con un giusto tempismo, fanno rallentare il tempo per una frazione di secondo aprendovi una finestra d'attacco spesso molto utile.

    Quando si tratta di passare al contrattacco, non focalizzatevi troppo sui semplici attacchi con la spada ma alternateli anche a qualche colpo d'ascia e ad una bella martellata: queste due armi pesanti sono davvero utili sia per contrastare i nemici dotati di scudo che per caricare l'indicatore blu visibile sotto il loro indicatore della vita, il quale, portato al 100% fa in modo che i mob cadano privi di sensi al suolo.

    A proposito di stordimento, non dimenticate che i nemici possono essere storditi anche a suon di sassate, visto che Fenyx può raccogliere con i suoi poteri degli oggetti facenti parte dello scenario per poi gettarli contro un qualsiasi obiettivo, anche un grosso ciclope. Se poi volete semplificare un combattimento, ricordate che potete sempre ricorrere agli attacchi furtivi, i quali spesso non eliminano istantaneamente un nemico ma servono comunque ad infliggergli un duro colpo.

    Occhio di falco

    Proprio come in Assassin's Creed, anche Immortal Fenyx Rising propone una mappa ricca di puzzle da completare, collezionabili da raccogliere e bauli da aprire. Fortunatamente esiste un modo davvero pratico per individuare tutte le attività che vi circondano: la Vista Acuta. Questa sorta di visione avanzata si attiva con la pressione prolungata dello stick destro e consente di passare ad una visuale in prima persona con un puntatore al centro dello schermo.

    Spostando in giro questo puntatore noterete che il controller inizierà a vibrare sempre di più in prossimità di luoghi d'interesse e premendo in loro corrispondenza il grilletto destro comparirà un indicatore sulla mappa contrassegnante un forziere, un dungeon o una qualsiasi altra attività. Vi suggeriamo quindi di raggiungere sempre un luogo sopraelevato in ogni macroarea della mappa per poi attivare questa meccanica e scoprire tutto quello che è possibile trovare nei paraggi.

    Bevete le pozioni

    Andando in giro per la mappa di Immortal Fenyx Rising noterete sin dai primi minuti di gioco la possibilità di raccogliere funghi, piante e altri materiali di vario colore che vi torneranno utili subito dopo il lungo tutorial iniziale. Grazie a questi oggetti vi sarà infatti possibile far visita al Calderone di Circe per creare delle pozioni incredibilmente utili non solo per recuperare la salute e la stamina nei momenti critici, ma anche per applicare dei potenziamenti temporanei al personaggio, il cui effetto può salvarvi contro i nemici più coriacei.

    Sappiate inoltre che l'effetto delle pozioni non è il medesimo dall'inizio alla fine dell'avventura, visto che esiste una vera e propria schermata dedicata interamente ai potenziamenti dei consumabili per migliorarne durata ed effetto.

    Potenziamenti universali

    In Immortals Fenyx Rising Ubisoft ha deciso di implementare un sistema di potenziamento dell'equipaggiamento del protagonista davvero particolare. Non esiste infatti alcun modo per potenziare i singoli pezzi d'armatura o le armi, ma accedendo alla Forgia di Efesto nella Sala degli Eroi si possono investire le risorse accumulate in giro per la mappa per potenziare in maniera generica lo slot dell'armatura, quello dell'arco, quello della spada e così via.

    Sarà solo migliorando gli slot dell'equipaggiamento che potrete sbloccare le potenzialità dei vari oggetti presenti nel vostro inventario, i quali possiedono abilità uniche e in grado di rendere molto più forte il vostro personaggio se combinate nel giusto modo.

    Trasmogrificazione

    Nei giochi di ruolo ci si trova spesso di fronte ad un dubbio: indossare le armi e le armature più belle o quelle più "performanti"? Per vostra fortuna questo problema non esiste in Immortals Fenyx Rising, dal momento che gli sviluppatori hanno deciso di implementare la possibilità di trasmogrificare qualsiasi oggetto presente nell'inventario. Ciò significa che ogni singola arma o armatura che entra nello zaino del protagonista ne sblocca anche la skin, che può essere poi applicata a tutti gli altri pezzi. Se siete quindi affezionati alla vostra spada dalla lama verde smeraldo, sappiate che potrete applicarne l'aspetto a tutte le vostre future spade senza alcun tipo di limitazione.

    Per effettuare questo passaggio vi basterà accedere all'inventario, selezionare il pezzo d'equipaggiamento di cui volete modificare l'aspetto estetico e selezionare la voce Personalizza: vi si aprirà così una schermata che vi permetterà di selezionare una skin tra quelle sbloccate.

    A proposito di elementi estetici, vi ricordiamo che avete ancora qualche giorno per ottenere gratis un set di armi in Immortals Fenyx Rising grazie all'estensione Twitch realizzata dagli sviluppatori. Terminando invece la demo su Google Stadia potrete riscattare un'armatura e un elmo che non saranno più disponibili quando la versione di prova verrà definitivamente rimossa dalla piattaforma del colosso di Mountain View.

    Modalità grafica

    Sia su PlayStation 5 che su Xbox Series X il gioco implementa due diverse modalità grafiche: prestazioni e risoluzione. Nel primo caso il titolo tende a mantenere i 60 fotogrammi al secondo, ma la risoluzione e più in generale la qualità grafica verranno leggermente abbassata. Selezionando invece la modalità risoluzione, il gioco girerà a 4k e 30 fotogrammi al secondo con qualche effetto visivo aggiuntivo.

    Vi suggeriamo di provare entrambe le modalità prima di decidere quale sia quella che più fa al caso vostro, anche se per quello che riguarda Immortals Fenyx Rising è quasi impossibile non preferire i 60fps per via della scarsa differenza in termini grafici che si ha con l'altra opzione video.

    Che voto dai a: Immortals Fenyx Rising

    Media Voto Utenti
    Voti: 54
    7.8
    nd