WildRift

League of Legends Wild Rift: guida alle Corsie della Landa

Dopo aver analizzato i principali ruoli in LoL Wild Rift, cerchiamo di comprendere le caratteristiche di ogni corsia.

League of Legends Wild Rift: le corsie
Speciale: Android Games
Articolo a cura di
Disponibile per
  • iPhone
  • iPad
  • Mobile Gaming
  • Xbox One
  • Switch
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • PS5
  • Stadia
  • Capire il funzionamento delle corsie in League of Legends Wild Rift è molto importante e può aiutarvi non solo a performare al meglio (e, magari, anche a vincere il match), ma vi può servire anche a rifinire il vostro stile di gioco. Acquisire questa consapevolezza, come abbiamo visto nella precedente guida sui ruoli di League of Legends Wild Rift, vi consentirà di operare la miglior scelta possibile per il vostro pool campioni, facendo una selezione tra quelli che diverranno i vostri main e quelli che invece imparerete a evitare come la peste.

    Occhio alla mappa

    Prima di continuare, urge fare un'importante precisazione. In League of Legends Wild Rift la mappa è speculare. Ciò significa che, indipendentemente dalla squadra in cui sarete, la safe zone e la direzione verso cui porterete gli attacchi saranno sempre nello stesso punto: nell'angolo inferiore sinistro della mappa. Questo potrebbe generare non poca confusione nei nuovi giocatori, perché a seconda del ruolo rivestito è necessario sapere anche in quale corsia muoversi.

    Ad esempio, se vi trovate nella squadra blu, corsie e direzione rimangono quelle classiche, così come i ruoli: il tiratore e il support occuperanno la parte bassa della mappa (la bot lane), mentre il combattente o il tank andranno in cima (ovvero in top lane). Se invece siete nella squadra rossa, dovete tenere a mente lo switch tra alto e basso (il gioco vi avvertirà comunque a inizio partita). In questo senso, il tiratore e il support andranno in alto (top lane), mentre il combattente e/o il tank andranno in basso (bot lane).

    Quindi, cercate prima di tutto di osservare il colore della vostra squadra e organizzatevi di conseguenza, a seconda del ruolo che avrete scelto in fase di pick.

    Le corsie, spiegate

    Esattamente come avviene in League of Legends e in qualsiasi MOBA che si rispetti, ci sono tre corsie anche in questa declinazione mobile del genere. Queste sono la Baron Lane (Top Lane), la Middle Lane (ecco la nostra guida alla Mid Lane di LoL Wild Rift) e la Dragon Lane (Bottom, o Bot, Lane). Le tre corsie, pur essendo intimamente connesse, rimangono "spezzate" dall'area chiamata giungla.

    Ogni corsia, poi, è adatta a ruoli specifici; ciò vuol dire, come abbiamo accennato poco fa, che la selezione del campione e il vostro modo di giocare farà la differenza non solo riguardo al posizionamento ma anche alla corretta strategia del team. Se scegliete il campione sbagliato, o vi intestardite a giocare nella corsia sbagliata per quel determinato tipo di campione, state pur certi che vi prenderete gli insulti dei compagni e tante scoppole dagli avversari.

    La corsia del Barone

    La cosiddetta corsia del Barone è quella vicino al punto in cui il Barone Nashor e il Messaggero della Landa spawnano. Chi sono queste leggendarie creature?
    Il Messaggero è una creatura neutrale che entrambe le squadre possono uccidere e successivamente evocare come aiuto nel push verso le torri. La creatura non attacca i campioni nemici, ma può danneggiarli con la sua carica se questi si trovano nella sua traiettoria.

    Il Barone, invece, quando viene ucciso concede ai membri della squadra il "Baron buff", che garantisce un bonus in termini di attacco fisico e magico per un paio di minuti.

    Il team ottiene anche un'aura che potenzia i servitori alleati vicini che godono di attacco, velocità (d'attacco e movimento) e resistenze extra.La corsia del Barone è il terreno di caccia preferito per combattenti, tank e assassini. Questi campioni hanno buone capacità di sopravvivenza, e rateo di danno.

    La Baron Lane, inoltre, fornisce una quantità elevata di oro ed esperienza, quindi di solito potete contare su un buon vantaggio per la build. Essendo una corsia fondamentalmente "solitaria" giocare in Baron Lane richiede uno stile di gioco ragionato e lento: il giocatore dovrebbe rifuggire lo scontro diretto, concentrarsi sul farming nell'early game così da giungere preparato a dovere per sostenere il mid-late game.

    La Mid Lane

    Gestire efficacemente la Mid Lane dipende fortemente dalle abilità dei giocatori e dalla loro capacità di uccidere gli avversari con combo e aggressività. Avere una Mid Lane solida è spesso un vantaggio per la squadra, e questa corsia è solitamente occupata da Assassini e Maghi.

    Come la Baron Lane anche questa è una corsia 1vs1 ma generalmente è un po' più ostica da tenere a causa della pressione esercitata dai maghi/assassini avversari (e dal jungler nemico, che può sbucare da ogni parte e fregarvi con un gank fatto bene).

    Ricordate, inoltre, che la corsia centrale è la corsia più "breve" tra la vostra base e quella del nemico, e pertanto è anche quella più contesa e versatile.
    In quanto mid laner potete sostenere il vostro jungler ogni volta che richiederà il vostro aiuto (ovvero quando lancia la call per la kill dei Draghi e del Messaggero). Infine, se proprio dobbiamo darvi un consiglio votato all'aggressività, cercate sempre l'uccisione non appena avete l'ultimate carica e pronta.

    La Dragon Lane

    La Dragon Lane viene occupata da due campioni, il support e il tiratore. La corsia prende il nome dai Draghi che appaiono nella porzione di giungla vicina. Questi non sono altro che mostri neutrali la cui uccisione garantisce statistiche o effetti bonus a seconda del drago che arriverà nella Landa: questi buff sono permanenti e si accumulano, e dopo un certo periodo di tempo viene evocato il drago anziano che fornisce un potenziamento superiore.

    Dato che la corsia è un po' affollata, è bene tenere a mente l'importanza del rispetto dei ruoli. Ciò significa che il giocatore che gioca da supporto dovrà esattamente far quello per cui è nato: sostenere il compagno di squadra non solo contro gli avversari ma anche nella rapida costruzione della sua build, un aspetto fondamentale se si vuole godere di un vantaggio in corsia.

    Il support deve quindi concentrarsi sulla protezione del tiratore e permettergli di farmare in sicurezza, assistendolo anche nell'uccisione dei minion. Tale aiuto si traduce - al massimo - nell'indebolimento dei servitori nemici e non nella loro uccisione, perché questo va a togliere esperienza e denaro al tiratore alleato. Quest'ultimo, invece, deve solo preoccuparsi di raccogliere tutto quello che può, acquistare oggetti il prima possibile e cercare di non morire, magari in modo stupido forzando una kill che sembra "facile". I migliori campioni da Dragon Lane, a nostro avviso, possono esser Ashe, Blitzcrank, Seraphine, Ezreal.

    Cuore di Tenebra

    La giungla, come sappiamo molto bene (vi consigliamo di recuperare il nostro speciale sui migliori Jungler di LoL Wild Rift), è tutto ciò che divide le tre corsie principali: un luogo selvaggio, ricolmo di opportunità e creature neutrali da ammazzare per avvantaggiarsi sul team avversario. Alcune di queste le abbiamo analizzate poco fa: il Barone, il Messaggero e i Draghi.

    Oltre a questi ci sono molte altre creature che possono garantire oro ed esperienza per il team e il compito di raccoglierli è demandato a un giocatore che ricoprirà il ruolo, appunto, di jungler. Assumersi questa responsabilità richiede di possedere una buona conoscenza delle dinamiche di gioco, sapere il tempo di spawn delle creature e quali buff garantiscono, chiamare le giocate in caso di necessità (come quella di andare per il Barone o proteggere la kill dei Draghi o, ancora, assicurarsi i blu/red buff), comunicare con i compagni per organizzare un gank efficace e così via.

    Riassumendo, il vostro compito da jungler sarà duplice: raccogliere quanto più oro, buff ed esperienza possibili per il team e muovervi molto tra le corsie per aiutare i compagni nel gank quando la situazione lo richiede. Insomma, il jungler è l'"uomo team" per eccellenza.

    I migliori jungler attualmente in Wild Rift sono Vi e Master Yi (per i principianti), Gragas, Graves, Lee Sin, Evelynn.

    Quanto attendi: League of Legends Wild Rift

    Hype
    Hype totali: 24
    75%
    nd